8 consigli per mantenere la buona salute dei reni

11 settembre 2015
L’acqua è fondamentale per garantire il corretto funzionamento dei reni. È molto importante bere circa 2 litri d’acqua al giorno. Potete anche sfruttare i benefici dei succhi e di altri alimenti idratanti

I reni sono organi situati nella zona inferiore della schiena. Si occupano della produzione dell’urina, eliminano i residui tossici, regolano i livelli d’acqua nel corpo, normalizzano la quantità di minerali e acidi nell’organismo e mantengono la pressione arteriosa sotto controllo.

Tutte queste funzioni sono fondamentali per la salute generale dell’organismo. Purtroppo, però, non avvengono in modo corretto quando i reni sono intossicati o non funzionano come dovrebbero. Per questo motivo, è molto importante prendersi cura di questi organi e adottare uno stile di vita sano che ne garantisca la buona salute.

Sono molti i consigli quotidiani che si possono adottare per prendersi cura dei propri reni. In questo articolo vogliamo condividere 8 consigli basici che migliorano la salute e il funzionamento di questi organi così importanti.

Mangiare sano

Mangiare sano

Il consumo di cibo da fast-food, cibo trasformato e zuccheri aumenta il lavoro dei reni e ne compromette il funzionamento, poiché sono proprio questi organi a metabolizzare le tossine che si accumulano nel corpo.

È molto importante evitare questo tipo di alimenti e adottare una dieta sana che includa frutta, verdura, cereali e ingredienti ricchi di fibre.

Fare attività fisica

Anche mantenere un peso sano è fondamentale per far funzionare bene i reni. L’esercizio fisico è il modo più efficace per bruciare grassi, perdere peso e mantenere sano l’organismo.

L’ideale è fare almeno 30 minuti di attività fisica tutti i giorni, un mix di esercizi cardiovascolari e di forza.

Non dimenticate di leggere anche: 8 semplici rimedi per eliminare il grasso addominale

Controllare i livelli di colesterolo

Coloro che soffrono di colesterolo alto corrono un rischio maggiore di soffrire danni o problemi ai reni. Ridurre i livelli di colesterolo aiuta a combattere i problemi d’insufficienza renale e, inoltre, previene l’ipertensione, un disturbo molto comune tra coloro che soffrono di disturbi ai reni.

Bere a sufficienza

Bere abbastanza

Molti dei problemi legati ai reni sorgono come conseguenze della disidratazione. È molto importante per questi organi ricevere la giusta idratazione, poiché è proprio questo a farli funzionare in modo corretto.

Non esiste una quantità esatta d’acqua da assumere, ma è risaputo che coloro che fanno attività fisica o che vivono in posti molto caldi devono aumentare il consumo di liquidi.

Evitare l’uso di medicinali o droga

Fare un uso eccessivo di farmaci generici, a medio o lungo termine, può danneggiare i reni. Un eccesso di antinfiammatori o analgesici provoca danni ai reni e altri problemi di salute che possono diventare irreversibili.

Per questo motivo, vi consigliamo di usarli solo quando prescritti e in minime dosi. Anche la droga illegale danneggia i reni e altri organi vitali dell’organismo. Senza dubbio, si tratta di un’altra ragione per evitarla.

Evitare il fumo

Non fumare

Oggigiorno, coloro che fumano sono coscienti del fatto che questo vizio intossica il corpo e aumenta il rischio di contrarre malattie gravi quanto il cancro. I polmoni sono gli organi più colpiti da questa cattiva abitudine, ma non sono gli unici.

Il fumo può essere la causa di cancro alla laringe, alla faringe, alla vescica, allo stomaco e ai reni. Il rischio di contrarre danni ai reni e il cancro aumenta nei fumatori che soffrono di diabete, ipertensione o obesità.

Evitare il consumo di sale

Il sale è un ingrediente presente nella maggior parte delle ricette in tutto il mondo, per non dire in tutte. Questa spezia, usata per condire milioni di piatti, è la causa di molti problemi di salute, tra cui danni e insufficienza renali.

Vari studi hanno dimostrato che molti consumano ogni giorno più del doppio della dose consigliata e che le conseguenze diventano evidenti a medio e lungo termine.

È molto importante ridurre il consumo di sale ed evitare gli alimenti che ne contengono troppo. Una soluzione è sostituirlo con altre spezie più sane, come l’origano o il peperoncino.

Volete saperne di più? Leggete: Come prevenire le malattie cardiache nelle donne

Succo per depurare i reni

Mango

Nei reni si accumulano tossine e residui che, se non vengono eliminati, scatenano vari problemi come calcoli o insufficienza renale. Una pulizia regolare di questi organi aiuta a eliminare tutte le sostanze tossiche che ne compromettono la salute. A tale proposito, la seguente ricetta può essere di grande aiuto.

Ingredienti

  • ½ mango.
  • 1 arancia.
  • 1 pompelmo.
  • ¼ di melone.

Procedimento

Sbucciate tutta la frutta e tagliatela a pezzi. Lavatela bene e mettetela in un frullatore. Frullate per un paio di minuti e bevete il succo appena fatto.

Guarda anche