8 consigli per non ingrassare in menopausa

· 28 settembre 2015
Oltre a cambiare un po' le vostre abitudini a tavola per adattarvi a questa nuova fase, camminare mezz'ora al giorno vi aiuterà a restare in forma.

C’è chi pensa che ingrassare in menopausa sia inevitabile, perché il metabolismo cambia ed è molto difficile controllarlo.

Quando il ciclo scompare poco a poco, significa che stiamo producendo meno estrogeni. Questi cambiamenti ormonali si riflettono sullo stato del nostro corpo e del nostro umore.

Tenendo presente che questo processo implica delle alterazioni nel nostro organismo, è consigliabile prendere misure preventive per evitare di ingrassare in menopausa e affidarsi sempre al consiglio del medico.

La menopausa è una nuova tappa nella vita della donna che può essere vissuta pienamente, in salute e sentendosi bene con sé stesse. Basta qualche attenzione in più. Ecco come fare.

Perché in menopausa si ingrassa?

Secondo diverse ricerche mediche sull’obesità, alcune donne durante la menopausa possono arrivare ad aumentare il proprio peso corporeo tra i 5 e i 10 chili.

Ingrassare in menopausa è una conseguenza inevitabile di questa fase della vita? Non necessariamente. Adottando alcune strategie, possiamo evitare che questo accada e raggiungere una buona qualità di vita.

Prima di parlare di strategie, cerchiamo di comprendere meglio le cause dell’aumento di peso:

Alterazioni endocrine

Durante la menopausa, il nostro organismo smette di produrre estrogeni. Questo porta a dei piccoli cambiamenti:

  • Nel corpo aumenta il numero delle cellule adipose o adipociti, via via che il metabolismo comincia a rallentare.
  • L’organismo ha bisogno di meno energia per mantenere le sue funzioni e l’energia eccedente si trasforma in grasso.
  • Spesso la menopausa porta anche a cambiamenti emotivi. Possono comparire disturbi del sonno, ansia e perfino depressione. In molti casi tutti questi cambiamenti si traducono in disturbi alimentari.
  • Un altro effetto della menopausa può essere la perdita progressiva di fibra muscolare. È presente più grasso e meno tessuto muscolare, si perde un po’ di quella agilità di cui si godeva qualche anno prima.

Scoprite: Come prendersi cura della pelle durante la menopausa

Cambiamenti legati alla menopausa

Affrontare le emozioni

Non è raro che una donna viva l’esperienza della menopausa in modo negativo.

Quando lo specchio restituisce l’immagine del nostro corpo, aumentato di una o due taglie, la domanda che sorge spontanea è: perché ho questo grasso sulla pancia e sulle gambe se nella mia dieta non ho cambiato nulla? Perché il mio viso sembra più gonfio?

Essere coscienti di quello che accade nel nostro corpo aiuta ad affrontare i problemi e a sentirsi meglio.

A volte, questo malessere interiore porta la donna ad assumere antidepressivi, con l’effetto, a lungo andare, di vedersi ancora più gonfia.

Cosa si può fare per evitare di ingrassare in menopausa?

Consigli per non ingrassare in menopausa

1. Una nuova fase, nuove strategie

Potete continuare a sentirvi belle e a vedervi attraenti. La menopausa è una nuova fase della vita da vivere pienamente e con la consapevolezza che i nuovi cambiamenti richiedono nuove strategie.

Non esitate a chiedere aiuto al medico che saprà guidarvi in questa tappa; considerate che in alcuni casi può essere consigliabile seguire un trattamento ormonale sostitutivo.

Chiaramente, ogni donna reagisce in modo diverso.

Quello che bisogna tenere in mente, innanzitutto, è che l’organismo in menopausa ha bisogno di un apporto calorico minore; tuttavia, non si tratta di “mangiare meno”, si tratta di “mangiare meglio“.

2. Privilegiate il consumo di alcuni ortaggi

  • Spinaci
  • Broccoli
  • Zucca
  • Cavolfiore
  • Melanzana
  • Aglio
  • Cipolla

3. Due frutti al giorno

Come già saprete, alcuni frutti possono farci ingrassare se mangiati a volontà, a causa  dell’alto contenuto di zucchero.

La quantità consigliata è due frutti al giorno, scelti in particolare tra:

  • Frutta a polpa bianca, come le pere e le mele.
  • Arancia e fragole: sono fonti di bioflavonoidi che aiutano ad alleviare alcuni sintomi tipici della menopausa, come il senso di soffocamento.
  • Il melograno.

4. Sì ai fiocchi di avena integrale

  • A colazione sono molto indicati l’avena o il pane di segale integrale.
  • A pranzo, privilegiate sempre questo tipo di pane per accompagnarlo ai legumi con verdure, ad esempio.

5. Pesce azzurro due volte la settimana

Alimenti come il pesce azzurro e il salmone sono ricchi di proteine e acidi grassi omega 3, molto importanti per l’equilibrio interiore e la salute del cuore.

6. L’importanza delle carni bianche e dei grassi sani

È consigliabile consumare 4 volte alla settimana:

  • Carne di pollo o di tacchino.
  • Pesce bianco come il merluzzo, il nasello, la rana pescatrice.
  • Semi di lino.
  • Condite le vostre insalate con olio di oliva extravergine, pezzetti di avocado e noci.

7. Ricordate di bere da 1,5 a 2 litri di acqua al giorno

  • È importante mantenere un buon livello di idratazione. Quindi, non dimenticate mai di mettere in borsa una bottiglietta di acqua.
  • Se vi piace, bevete mezzo bicchiere di vino rosso al giorno.

8. Sì all’esercizio fisico

Camminare è benessere

Indossate abiti comodi ed uscite con un’amica per andare a camminare, passeggiare in bicicletta, nuotare o ballare. L’ideale sarebbe fare 45 minuti di esercizio aerobico tutti i giorni.

Mettere in pratica questi 8 consigli vi aiuterà a non ingrassare in menopausa.

Guarda anche