8 modi per allontanare le formiche in modo naturale

· 31 agosto 2015
Grazie alla sua acidità e al suo essere amaro, il limone repelle le formiche. Avendo un effetto poco prolungato nel tempo, si consiglia di applicarlo ogni giorno nelle zone maggiormente infestate

La presenza di formiche in casa è qualcosa di abbastanza comune che può anche essere tollerata se non rappresenta una minaccia per cibi e giardino. 

Tuttavia, è possibile che la piaga delle formiche diventi più seria e si trasformi in un problema sia dentro che fuori casa.

Le formiche possono causare diversi problemi in giardino e possono anche arrivare all’interno della casa e tuffarsi su qualsiasi alimento che cade accidentalmente o che perdiamo di vista per un attimo. Considerato ciò, sono molte le persone che cercano soluzioni per eliminarle o quanto meno per scacciarle. 

Sul mercato ci sono diversi tipi di insetticidi che possono aiutarci a eliminare completamente le formiche; tuttavia, si tratta di prodotti pieni di sostanze chimiche tossiche che possono danneggiare la salute oltre che le piante del nostro giardino.

La buona notizia è che esistono alternative naturali che permettono di disfarsi delle formiche in modo assolutamente ecosostenibile e senza danneggiare la salute.

Macerato d’aglio

aglio-per-parassiti-intestinali

I composti di zolfo e l’odore dell’aglio sembrano essere particolarmente fastidiosi per le formiche. Questo ingrediente naturale aiuta a metterle in fuga e mantiene la casa protetta da questi piccoli intrusi.

Come si prepara?

  • Mettere vari spicchi d’aglio tritato in una pentola con acqua e lasciare riposare per almeno 24 ore.
  • Trascorso questo tempo, riscaldare a fuoco basso per circa 15 minuti.
  • Versare in un flacone con nebulizzatore e applicare dove necessario.

Riso

Questo ingrediente naturale può essere un ottimo repellente per le formiche, soprattutto quando fermenta e crea funghi.

Cosa fare?

  • Spargere un po’ di riso nel corridoio usato dalle formiche.
  • In questo modo le formiche lasceranno il loro carico per raccogliere i chicchi di riso e portarli nel formicaio.
  • Nel formicaio, il calore farà fermentare il riso e di conseguenza si creeranno funghi.

Leggete anche: Perché non bisogna buttare l’acqua di cottura del riso?

Buccia di arancia

buccia-di-arancia

La maggior parte delle persone, scarta le bucce di arancia senza sapere che queste hanno incredibili proprietà che possono essere molto benefiche per la salute e utili in casa.

In quest’ultimo caso, ad esempio, possono essere utili contro le formiche perché liberano una sostanza tossica per loro.

Cosa fare?

  • Tagliare la buccia di arancia in pezzi piccoli e cospargerli nel corridoio utilizzato normalmente dalle formiche.
  • Anche in questo caso, le formiche abbandoneranno il loro carico e trasporteranno i pezzi di buccia che libereranno la sostanza tossica all’interno del formicaio.

Lievito

Si tratta di un prodotto molto tossico per le formiche, che però le attrae in modo particolare. Collocando del lievito vicino al formicaio, le formiche verranno attratte dal suo odore e lo consumeranno.

Cosa fare?

  • Mescolare 10 grammi di lievito in un litro d’acqua con 10 grammi di zucchero.
  • Distribuire piccole porzioni del rimedio in alcuni contenitori e collocarli nelle varie zone del giardino o della casa infestate dalle formiche.

Pepe

pepe

Questo ingrediente naturale presenta composti che repellono e mettono in fuga le formiche per impedire che invadano il giardino o la casa.

Cosa fare?

  • Mescolare in parti uguali del pepe e dell’acqua.
  • Cospargere negli arbusti delle piante o nel corridoio normalmente utilizzato dalle formiche.

Bicarbonato di sodio

Questa polvere bianca ha una potente azione repellente sulle formiche, impedendo che queste invadano il giardino.

Cosa fare?

  • Cospargere il bicarbonato di sodio attorno le piante o nel corridoio di solito utilizzato dalle formiche.
  • Si può ottenere un effetto simile usando il sale oppure la cenere. 

Vi consigliamo di leggere: Usi terapeutici del bicarbonato di sodio

Infuso di assenzio

infuso-di-assenzio

L’assenzio è una pianta amara molto sgradevole per le formiche. Questo ingrediente naturale riesce a scacciarle e a mentenerle alla larga dalla nostra casa.

Cosa fare?

  • Far bollire due litri d’acqua e aggiungere un pugno di foglie e radici di assenzio.
  • Lasciare riposare l’infuso per almeno 5 ore e poi spruzzarlo sulle piante o nelle aree della casa invase dalle formiche.

Acqua e limone

L’acidità del limone e la sua amarezza riescono a scacciare le formiche in quanto sono molto fastidiose per loro. Tuttavia, si tratta di un rimedio con un effetto limitato nel tempo, pertanto, affinché sia efficace, deve essere applicato tutti i giorni.

Cosa fare?

  • Spremere un limone in un bicchiere con dell’acqua e versarlo in un flacone con nebulizzatore. 
  • Applicare il composto nel passaggio delle formiche e soprattutto nel luogo in cui si trova il formicaio.
Guarda anche