Acqua alcalina per perdere peso, combattere la fatica e prevenire le malattie

· 14 settembre 2016
Idratare l’organismo è fondamentale, ma lo è anche mantenere i giusti livelli di pH. Grazie all’acqua alcalina che vi insegneremo a preparare oggi, riuscirete ad ottenere entrambi

Bere abbondante acqua è una delle migliori abitudini per preservare la propria salute poiché, oltre a far parte della composizione del nostro corpo, è fondamentale per permettere agli organi di svolgere le proprie funzioni nel modo migliore.

Da sempre si consiglia di assumere 6 o 8 bicchieri d’acqua al giorno per poter mantenere i giusti livelli di idratazione e prevenire lo sviluppo di malattie.

Nonostante ciò, a volte l’acqua da sola non basta ed è necessario aggiungere degli “extra” alcalini per riuscire a regolare il pH dell’organismo.

Anche se alcune delle bevande che si trovano sul mercato garantiscono questo effetto, in realtà conviene prepararle in casa con ingredienti biologici.

In questo modo, non solo riuscirete a ridurre i livelli di acidità nel sangue, ma donerete al corpo anche una vasta gamma di nutrienti ricchi di benefici.

Nel nostro articolo di oggi vogliamo condividere con voi una ricetta per preparare in modo economico e sano acqua alcalina ricca di proprietà per la salute.

Prendete appunti!

Perché è consigliabile bere acqua alcalina?

donna che beve acqua alcalina

Prima di imparare come preparare la vostra acqua alcalina fatta in casa, è importante sapere quali sono i suoi vantaggi e perché dovreste includerla nella vostra dieta più volte durante la settimana.

Prima di tutto, è fondamentale sapere che il pH del nostro organismo si misura da 0 a 14; 7 è il punto neutro, un valore superiore al 7 è considerato un punto alcalino e un valore inferiore al 7 è invece un punto acido.

Leggete anche: Acque aromatizzare per equilibrare il pH e depurare il corpo

Affinché il corpo si mantenga in salute, si stima che il pH debba trovarsi tra 7,35 e 7,45.

Il problema è che le nostre diete sono sempre più acide e le persone non sono coscienti del fatto che una grande percentuale degli alimenti che consumiamo tutti i giorni altera questi livelli.

Di conseguenza, gli organi presentano una serie di difficoltà nello svolgere le proprie funzioni e, poiché la quantità di tossine aumenta, i tessuti si deteriorano e si presentano gravi malattie.

pH nel sangue acqua alcalina

L’acidità, infatti, può provocare la morte di alcune cellule e, nel peggiore dei casi, le stimola fino a trasformarle in cellule cancerogene.

Per questo motivo, è fondamentale migliorare le proprie abitudini alimentari e bere almeno un bicchiere di acqua alcalina al giorno.

Questa bevanda favorisce l’eliminazione dei residui acidi e regola il pH del sangue, garantendo la giusta ossigenazione delle cellule.

Un’assunzione regolare di quest’acqua aumenta l’idratazione del corpo, riduce la fatica e previene i sintomi dell’invecchiamento precoce, sia fuori sia dentro.

Come si prepara l’acqua alcalina in casa?

acqua alcalina rosa

L’acqua alcalina si prepara aggiungendo sale rosa dell’Himalaya e limone ad acqua pulita e purificata. Questa bevanda contiene grandi quantità di vitamina C, bioflavonoidi, pectina e minerali essenziali che proteggono il sistema immunitario, quello digestivo e quello cardiovascolare.

È anche fonte di oli essenziali come il limonene e l’alfa tujone, dall’azione antiossidante che aiuta a ridurre gli effetti negativi dei radicali liberi.

Bere quest’acqua in quantità moderate aiuta a perdere peso in modo sano, combatte la ritenzione idrica e allevia i mal di testa causati dalla tensione.

Aumenta anche le energie fisiche e mentali, riducendo i sintomi dello stress e l’irritabilità.

Preparare l’acqua alcalina è molto semplice e gli ingredienti si possono acquistare a basso costo nelle erboristerie.

Ingredienti

  • 1 limone biologico
  • 1 cucchiaino di sale rosa dell’Himalaya (5 gr)
  • 2 litri di acqua purificata

Procedimento

  • Disinfettate il limone con un po’ d’acqua e di aceto di mele.
  • Dopodiché, tagliatelo a fettine e mettetelo in una brocca insieme a due litri di acqua purificata.
  • Aggiungete il cucchiaino di sale rosa dell’Himalaya, mescolate con un cucchiaio di silicone e lasciate riposare per tutta la notte a temperatura ambiente.
  • La mattina seguente, bevetene uno o due bicchieri mezz’ora prima della colazione.

Leggete anche l’articolo: Perché ci svegliamo con il mal di testa?

Avvertenze!

Questa bevanda alcalina non è consigliabile per chi soffre di pressione alta.

Non bisogna superare i tre bicchieri al giorno, perché non fa bene nemmeno alcalinizzare troppo il corpo.

Per ottenere i migliori risultati, è fondamentale completare questo rimedio con 6 bicchieri di acqua al giorno, una dieta ricca di antiossidanti e la pratica regolare di attività fisica.

È necessario anche ridurre il consumo di cibo spazzatura e in scatola, poiché possono essere fonti di tossine.

Guarda anche