Acqua calda a digiuno: 7 benefici

· 19 aprile 2016
Bere una tazza di acqua calda a digiuno è un'alternativa perfetta se non tollerate bene il limone nelle prime ore del mattino. Questo rimedio vi aiuterà ad eliminare le tossine.

Bere acqua calda a digiuno è un’abitudine semplice e sana che vale la pena adottare nella routine di tutti i giorni. Un’azione molto semplice che ha tantissimi benefici e nessun effetto collaterale.

Ma c’è di più. Se anche voi, come tante altre persone, fate fatica a bere un bicchiere di acqua tiepida con il limone perché il vostro stomaco non lo tollera, allora optate per una semplice tazza di acqua calda.

Non perdetevi i 7 motivi per cui vale la pena iniziare questa sana abitudine. Provate questo rimedio per almeno 15 giorni!

7 benefici che si ottengono bevendo acqua calda

1. Aiuta a perdere peso

L’acqua calda da sola non vi farà perdere i chili di troppo, ma è un’abitudine sana che, assieme ad un’alimentazione corretta ed equilibrata, favorirà la depurazione dei grassi e aiuterà a regolare il peso corporeo.

  • L’acqua calda accelera il metabolismo.
  • Aiuta a depurare le tossine.
  • Migliora la digestione.
  • Combatte la stitichezza.

Dato che migliora processi di base come quelli appena descritti, l’acqua calda vi permetterà di prendervi cura del vostro corpo e migliorare la silhouette, assieme ad una dieta adeguata e ad una regolare attività fisica.

Vi consigliamo di leggere quali sono gli alimenti migliori per perdere peso

2. Regola il sistema nervoso

Acqua-calda

Un buon modo di migliorare la salute del sistema nervoso è proprio bere acqua calda a digiuno. I primi momenti della mattinata sono ideali perché lo stomaco è più ricettivo.

Se fate colazione con una semplice tazza di caffè, otterrete energia, ma rischiate anche di acidificare l’organismo.

  • Un organismo acido è un corpo che tende ad accumulare tossine, a trattenere liquidi e a sovraccaricare il sistema nervoso.
  • Se bevete acqua calda a digiuno, lo stomaco si depura e si prepara a digerire meglio i nutrienti. Questo favorisce un miglior funzionamento dell’organismo, che sarà libero dalle tossine, e migliorerà la salute del sistema nervoso.
  • Non esitate a cominciare la giornata con una tazza di acqua calda e, dopo 20 minuti, fate colazione con alimenti ricchi di fibre e proteine.

3. Allevia i crampi mestruali

Di sicuro le nostre lettrici potranno confermare di soffrire di crampi mestruali nella zona dell’addome e del ventre e di trovare sollievo solo stando sedute. Il malessere può essere talmente forte da impedire di condurre una vita normale.

  • A volte una cosa così semplice come un po’ di acqua calda è un ottimo rimedio rilassante che vale la pena provare.
  • Non esitate a provare una tazza di acqua calda e di berla a piccoli sorsi per trovare un po’ di sollievo.

4. Migliora la digestione

Un aspetto da non sottovalutare è che bere durante i pasti è sconsigliato. Allo stomaco arrivano alimenti mescolati con acqua, quindi quest’organo si sovraccarica.

L’ideale è bere un bicchiere di acqua prima di mangiare, molto meglio se calda o tiepida. In questo modo, depurate l’intestino e lo stomaco stesso, lo preparate a ricevere gli alimenti, facilitando così il corretto assorbimento dei nutrienti.

Scoprite i 10 motivi per bere acqua tiepida e limone al mattino

5. Combatte l’invecchiamento prematuro

Rughe

Forse vi sorprenderà sapere che l’acqua calda combatte l’invecchiamento prematuro, ma come vi abbiamo anticipato all’inizio dell’articolo, questo rimedio è un’abitudine da includere alla routine quotidiana per favorire la buona salute del corpo.

  • Bere acqua libera l’organismo dalle tossine e un organismo privo di batteri o elementi nocivi responsabili di malattie può lottare meglio contro i radicali liberi che causano l’invecchiamento prematuro.
  • Non dimenticate che la pelle ha bisogno di una corretta idratazione per mantenersi elastica e tonica. L’acqua calda, a differenza di quella tiepida o fredda, potenzia ancora di più questa idratazione, migliorando la traspirazione e l’eliminazione delle tossine.

Vale la pena non sottovalutarlo!

6. Protegge dalle infezioni

Se combattete contro raffreddori e mal di gola, non esitate a bere acqua calda o tiepida con regolarità. Direte addio alla congestione e all’infiammazione, oltre a trattare qualsiasi tipo di infezione.

L’acqua calda, oltre ad eliminare virus, tossine e batteri, allevia il tessuto infiammato o malato. Lo pulisce e riduce il dolore. Ricordate di bere acqua calda a piccoli sorsi e in diversi momenti della giornata.

7. Migliora la salute del tratto urinario

Infezioni-urinarie

Un modo per combattere le infezioni urinarie e migliorare la salute dei reni è proprio bere acqua calda. Niente di meglio per cominciare la giornata che un bicchiere di acqua a calda a digiuno dopo essere andati in bagno.

Di solito durante la notte tratteniamo una quantità significativa di urina, insieme a tossine e batteri che possono aderire alle pareti della vescica.

Leggete anche: Trattenere la voglia di urinare: quali sono le conseguenze?

  • Dopo essere andati al bagno, bevete una tazza di acqua calda, in questo modo proteggerete la salute della vostra vescica (ormai vuota) eliminando le sostanze nocive.
  • Pulirete il tratto urinario completo in maniera efficace e favorirete anche l’effetto diuretico.

Che ne dite di cominciare domani mattina a bere una tazza di acqua calda a digiuno? La vostra salute vi ringrazierà!

Guarda anche