Acqua di melanzana per bruciare i grassi e controllare il colesterolo

5 settembre 2016
Oltre a favorire la depurazione da liquidi e tossine, l'acqua di melanzana è saziante; in questo modo eviterete gli attacchi di fame

Il controllo del sovrappeso e del colesterolo è divenuto una priorità per tutte le persone che sono consapevoli degli effetti che arrecano alla salute.

L’accumulo di grassi va oltre una questione puramente estetica, in quanto può condurre a problemi cronici come malattie cardiache, il diabete o patologie articolari.

A causa di ciò, gli esperti in salute e nutrizione consigliano diverse abitudini e mezzi che contribuiscono a migliorare lo stile di vita.

Questi, a loro volta, si sono rivelati una sorta di “aiuto” rappresentando una buona alternativa per perdere peso grazie al loro valore nutrizionale.

L’acqua di melanzana è una di queste opzioni naturali che facilitano la pulizia delle arterie e la diminuzione del peso corporeo.

È una bevanda ricca di fibre e sostanze antiossidanti che favoriscono il dispendio energetico e l’espulsione dei lipidi dannosi per l’organismo. 

Assumerla in modo abituale rappresenta un grande integratore dietetico, soprattutto per coloro i quali hanno molte difficoltà a perdere peso.

Quali sono i benefici dell’acqua di melanzana?

donna con pancia grassa acqua di melanzana

Uno dei principali vantaggi della melanzana, nel momento in cui si vogliono bruciare i grassi, è il fatto che contiene molti nutrienti e pochissime calorie. 

Il suo significativo apporto d’acqua le conferisce un effetto diuretico che combatte la ritenzione idrica e l’infiammazione.

Grazie al suo alto contenuto di vitamina E, un potente antiossidante, favorisce la circolazione del sangue riducendo il rischio di malattie cardiache

È anche ricca di potassio e sodio, due minerali che, a livelli normali, migliorano la salute del sistema nervoso e cardiovascolare.

L’assunzione di questo alimento stimola la disintossicazione del corpo e, allo stesso tempo, migliora la funzione metabolica controllando i livelli di zucchero nel sangue.

Il suo apporto di fibra migliora i movimenti dell’intestino, dunque previene disturbi quali la stitichezza o il meteorismo.

Le fibre, inoltre, conferiscono alla melanzana un effetto saziante e migliorano la capacità di assorbimento dei grassi nell’intestino per impedire che si accumulino nelle arterie.

Un altro aspetto da non sottovalutare è il fatto che stimola la bile proteggendo la salute del fegato quando si è in presenza di grasso in eccesso. 

È considerato un ottimo alimento contro l’anemia e i problemi immunitari, in quanto apporta buone quantità di magnesio e ferro.

Leggete anche: 6 erbe per proteggere il fegato

Come preparare l’acqua di melanzana per bruciare i grassi e controllare il colesterolo?

barattolo con acqua di melanzana

Preparando e bevendo l’acqua di melanzana non solo migliorerete la vostra salute e il vostro peso, ma darete anche una ventata di energia al vostro organismo in vista dei compiti quotidiani da svolgere.

Un altro vantaggio che non abbiamo ancora menzionato è la facilità con cui si prepara; infatti è una bevanda che richiede poco lavoro e poco denaro in quanto i suoi ingredienti hanno prezzi accessibili.

Al lavoro!

Volete saperne di più? Leggete anche: La melanzana: leggera, curativa e ottima per la digestione

Ingredienti

  • 1 melanzana di medie dimensioni da agricoltura biologica
  • Il succo di 1 limone
  • 1 litro d’acqua
  • 1 brocca di vetro

Preparazione

  • Prima di tutto dovrete lavare la melanzana con un po’ d’aceto di mele o con del bicarbonato di sodio.
  • Quando sarà disinfettata, tagliatela a cubetti, più o meno di un centimetro e mezzo di spessore.
  • In seguito, mettete i cubetti di melanzana nella brocca e versatevi dentro anche l’acqua.
  • Spremete anche il limone e aggiungete alla preparazione il suo succo.
  • Mettete la bevanda nel frigorifero e lasciatela riposare tutta la notte.

Modalità d’assunzione

  • Se volete ottenere l’effetto disintossicante, dovete berla ogni mese per sette giorni consecutivi.
  • Ciò nonostante, potete anche berla tre volte alla settimana o quando avete attacchi di fame.
  • Il litro di questa bevanda deve essere bevuto distribuendolo durante l’arco della giornata (un bicchiere prima dei pasti principali).

Per ottenere buoni risultati per quanto riguarda il controllo del peso corporeo, è importante incrementare il consumo di frutta e verdura riducendo i grassi industriali e le farine raffinate.

Bisogna anche praticare esercizio fisico tutti i giorni per almeno 30 minuti.

Seguendo queste semplici raccomandazioni, si possono perdere diversi centimetri in poche settimane. Senza dubbio dovete tenere in considerazione che ciascuno ha il proprio metabolismo e che esso funziona in modo distinto in base alla persona; dunque in alcuni gli effetti potrebbero arrivare in ritardo.

La melanzana non si deve mangiare cruda in quantità eccessive in quanto contiene un alcaloide chiamato solanina che provoca vomito e diarrea.  Tuttavia, ingerendo solo le quantità consigliate, non avrete nulla da temere.

Guarda anche