Agnello arrosto alla riojana: ricetta imperdibile!

24 Dicembre 2019
L'agnello arrosto può essere cucinato in diversi modi, in base al taglio della carne e al condimento. Il risultato, però, sarà sempre un piatto delizioso!

Preparare l’agnello arrosto è senz’altro uno dei modi migliori per risaltare al meglio il sapore di questa carne. Una ricetta che spicca per il suo gusto delizioso, tradizionale e dal sapore indimenticabile.

Scoprite in questo articolo come preparare passo dopo passo l’agnello arrosto alla riojana, ma anche alcuni trucchi per un risultato eccellente. Continuate a leggere!

Ricetta della tradizione de La Rioja

Il segreto per cucinare l’agnello arrosto alla riojana risiede in parte in come vengono abbinati gli ingredienti e nel tocco che ognuno di essi darà all’altro per il sapore finale.

Per ottenere un piatto delizioso e come da tradizione della regione settentrionale spagnola di La Rioja, l’agnello arrosto deve essere sottoposto a diversi passaggi, dai più semplici ai più complicati.

Due varianti della stessa ricetta

Alcuni ricettari classificano l’agnello arrosto alla riojana come una “ricetta estremamente semplice e veloce”. Altri, invece, prevedono passaggi più complicati e che prevedono più elementi e che, quindi, sono più complessi. Per fare un esempio, vi mostreremo 2 varianti.

La prima opzione descrive una variante un po’ più classica per quanto riguarda la cottura della carne; richiede pochissimi ingredienti e molta pazienza. Rispetto all’altra opzione, è ricca di storia, di riadattamenti e persino dell’approvazione di Ernest Hemingway! Ebbene sì, proprio dello scrittore statunitense in persona.

Ci teniamo a precisare che non vi confonderete. Presentandovi 2 varianti della stessa ricetta, vi stiamo solo dimostrando che è possibile preparare uno stesso piatto in modi diversi e secondo esigenze differenti.

Potrebbe interessarvi anche: Carne rossa: regolate il consumo

2 ricette per preparare l’agnello arrosto alla riojana

Agnello arrosto
Questa ricetta per preparare l’agnello fa parte della tradizione culinaria di La Rioja.

1. Ricetta tradizionale dell’agnello arrosto alla riojana

Ecco a voi la prima presentazione per questo succoso e interessante piatto spagnolo. La ricetta viene attribuita alla cultura e alla tradizione proprie degli abitanti di La Rioja, che per generazioni hanno preparato questa ricetta quasi senza apportare modifiche e con pochissimi ingredienti. Dovete armarvi di pazienza, da considerare un requisito indispensabile per una ricetta di successo.

Ingredienti:

  • 1 filetto spesso di lombata di agnello (circa 800 g).
  • 2 cubetti di strutto (75 g).
  • 2 tazze di acqua (500 ml).
  • 1 cucchiaio di sale grosso (15 g).

Preparazione

  1. Iniziate versando l’acqua in una casseruola in terracotta di grandi dimensioni.
  2. Aggiungete un cucchiaio di sale grosso e mescolate un po’.
  3. A seguire, aggiungete il taglio di agnello nella casseruola e mettetela da parte.
  4. In un forno a legno già riscaldato, riponete la casseruola con l’agnello e fatelo arrostire, con la pelle rivolta verso il basso.
  5. Questa fase richiede 45 minuti. Trascorso questo arco di tempo, farete lo stesso dall’altro lato, per lo stesso intervallo di tempo.
  6. Dovrete ungere ogni lato con lo strutto, per evitare che si attacchi alla teglia.

Potrebbe interessarvi: Polpette al sugo alla spagnola, come prepararle

2. Ricetta per lo stinco di agnello arrosto alla riojana

Stinco di agnello arrosto
Per cucinarlo, sceglieremo le varianti che più si adattano ai nostri gusti.

La principale differenza in questa variante è la quantità di ingredienti, oltre al fatto che contiene molte verdure. A parte questo, è simile alla ricetta precedente. A seguire, vediamo in dettaglio gli ingredienti e i passaggi da seguire.

Ingredienti

  • 1/2 stinco di agnello di medie dimensioni (circa 1 chilo).
  • 2 cipolle.
  • 2 porri.
  • 1 carota di grandi dimensioni.
  • 1 foglia di alloro.
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva (45 ml).
  • 1 cucchiaio di pepe nero macinato (15 g).
  • 2 cucchiai di sale grosso (30 g).
  • 1 salame piccante.
  • 1 tazza di pancetta (150 g).
  • 3 spicchi di aglio.
  • 1 cucchiaio di farina di frumento (15 g).
  • 2 cucchiai di peperoncino tritato.
  • 2 ramoscelli di prezzemolo fresco.
  • 3 peperoncini verdi allungati.

Preparazione

  1. Iniziate a preparare la ricetta riempiendo una pentola di grandi dimensioni con acqua in abbondanza, e mettetela sul fuoco con la fiamma al massimo.
  2. Inizierete a cuocere i seguenti ingredienti, aggiungendoli man mano in pentola: stinco di agnello, porro, carote, alloro, pepe e sale, in cottura per 30 minuti.
  3. A questo punto, abbassate la fiamma e spegnetela quando la carne sarà diventata tenera. Mettete da parte.
  4. In una padella, aggiungete i cucchiai di olio di oliva e ricoprite il tutto con la pancetta, sempre a fuoco lento, fino a quando quest’ultima non inizierà a diffondere il suo aroma.
  5. Aggiungete metà del salame piccante tagliato a pezzi e lasciate dorare per alcuni minuti.
  6. Cercate di eliminare più grasso possibile dalla padella e aggiungete un cucchiaio di farina. A seguire, aggiungete i peperoncini, il pomodoro e, infine, le tazze con il brodo dello stinco.
  7. Preparate una salsa semplice e veloce, aggiustando, se necessario, di sale e pepe.
  8. Portate la salsa a ebollizione, ma abbassate il fuoco per ottenere il risultato desiderato.
  9. Quando la salsa sarà pronta, spargetela sugli stinchi di agnello e rimettete sul fuoco per 25 minuti, a fiamma lentissima.
  10. Trascorso l’intervallo di tempo indicato, ecco pronta la vostra ricetta per l’agnello arrosto a la riojana.