Alcalinizzare il corpo con 6 semplici consigli

Tramite la regolazione del pH corporeo riuscirete ad alcalinizzare il corpo, godendo così di una vita più sana.

In questo articolo vi mostreremo i cambiamenti dietetici che dovrete implementare per alcalinizzare il corpo. In questo modo potrete godere di alcune innovazioni estremamente benefiche per il vostro corpo. Il segreto sta tutto nel regolare il pH in modo da renderlo più alcalino.

Per fare in modo che il pH del nostro corpo non sia né acido né neutro dovremo modificare alcune abitudini e seguire qualche consiglio. Grazie a questi piccoli trucchi potrete alcalinizzare il vostro corpo senza dover aspettare a lungo per notare i risultati. 

1. Cominciate da una buona colazione

Il primo consiglio per alcalinizzare il corpo consiste nel cominciare la giornata con una colazione abbondante. Nel mondo occidentale la colazione viene vista come il pasto in assoluto più acido di tutta la giornata, anche se questo varia da paese a paese.

Colazione alcalina

In alcuni paesi si approfitta della colazione per mangiare più che durante gli altri pasti, mentre in altri,come l’Italia, questa tendenza è un po’ più moderata.

Nei paesi che non considerano la colazione come il pasto più importante, gli alimenti base sono pane, cereali, caffè, marmellata, burro, succo d’arancia, brioche, fette biscottate e torte. Nei paesi che danno alla colazione un’importanza maggiore, a questi cibi bisogna aggiungere pancetta, bacon e uova fritte.

La maggior parte di questi alimenti sono acidi: anzi, sono proprio questi cibi che ci impediscono di rendere il nostro corpo più alcalino. Se volete ribaltare questa situazione e cominciare a provare i benefici di una maggiore alcalinità corporea, la prima cosa da fare è cominciare la giornata alla grande.

La prima cosa che farete entrati in cucina sarà allora bere un bicchiere d’acqua, meglio se minerale, oppure acqua con limone o una tisana. Così facendo le cellule del vostro corpo si reidrateranno e recupereranno dopo aver passato lunghe ore di sonno e immobilità, e contribuiranno ad aumentare l’alcalinità dell’organismo.

2. Una respirazione corretta

Sono in molti a ignorare i vantaggi di una corretta respirazione. Si tratta di un fattore che non possiamo assolutamente trascurare. Per respirare correttamente possiamo eseguire con regolarità l’esercizio seguente:

  • Inspirare per 1 secondo.
  • Trattenere il fiato per 4 secondi.
  • Esalare per 2 secondi.

Potete incrementare i tempi mantenendo inalterate le proporzioni, vale a dire che se inspirerete per 4 secondi, dovrete trattenere il respiro per 16. Ad ogni modo, all’inizio cercate di non strafare con intervalli eccessivi, soprattutto perché non siete abituati.

3. L’importanza di un’idratazione adeguata

Un’idratazione adeguata è essenziale per il buon funzionamento del nostro corpo. Una riduzione dei livelli dei nostri liquidi corporei può causare grandi perdite di energia.

Donna che beve acqua

L’acqua depura dalle tossine acide e accelera il metabolismo. Inoltre, lo stimolo della sete si confonde con il senso di fame, e questo fa sì che molte volte mangiamo troppo. La conseguenza è un aumento di peso che mal si concilia col nostro obiettivo di eliminare acidi e raggiungere un pH alcalino.

4. Scommettere sui grassi sani

Un altro modo di contribuire ad alcalinizzare il corpo è consumare una maggiore quantità di acidi grassi essenziali, come ad esempio gli omega 3. Questo tipo di acidi grassi rivestono un’importanza notevole per le reazioni chimiche del nostro organismo.

In aggiunta aiutano a rafforzare il nostro sistema immunitario, contribuiscono a migliorare la digestione e combattono l’invecchiamento.

5. Concedersi un bel massaggio per alcalinizzare il corpo

Oltre che apportare benessere e relax, un bel massaggio permette al corpo di recuperarsi, riprendere le forze e liberare le tensioni che si accumulano col passare dei giorni.

Una ragazza bionda che si fa massaggiare

Permette inoltre che il corpo si attivi, ovvero che metta in moto i meccanismi necessari per permettere che si eliminino gli acidi immagazzinati nei muscoli.

6. Curare la pelle

Mantenere la pelle pulita, morbida e libera da impurità dona una enorme quantità di benefici. Contribuirà anche a rendere più alcalino il nostro pH. Anche un consiglio semplice come spazzolare frequentemente i capelli è in grado di offrirci svariati benefici:

  • Spazzolare la pelle con regolarità elimina le cellule morte e ne stimola la rigenerazione.
  • L’azione della spazzola favorisce la circolazione del sangue, permettendogli di raggiungere tutti gli strati della pelle.
Categorie: Buone abitudini Tags:
Guarda anche