Alimentazione sana in estate: perché è importante?

Disidratazione, sensazione di fatica dovuta alle alte temperature, disturbi digestivi e intossicazioni alimentari sono comuni in estate. Come rivedere le proprie abitudini alimentari per prevenirli?
Alimentazione sana in estate: perché è importante?

Ultimo aggiornamento: 13 giugno, 2021

Per molte persone la stagione estiva è accompagnata da uno stravolgimento della propria routine, tra cui anche le abitudini alimentari. Ma è importante mantenere un’alimentazione sana in estate?

La risposta è sì. Come in qualunque altra stagione, una dieta corretta è fondamentale se non vogliamo rovinarci le vacanze. Oltre a ciò, aiuta a tornare a settembre carichi di energie. Nelle righe che seguono presentiamo alcuni consigli nutrizionali.

Perché bisogna fare attenzione a cosa mangiamo in estate?

In estate si verificano una serie di circostanze che rendono la dieta un elemento chiave per stare bene e godersi al massimo questo periodo dell’anno. Nello specifico, le elevate temperature e una diversa routine dovuta alle giornate più lunghe e, in alcuni casi, alle vacanze.

Spesso ciò si traduce in meno tempo dedicato al riposo, maggiori aggressioni alla pelle e più pasti con amici e parenti. Ecco che diventa fondamentale non trascurare l’alimentazione in estate per proteggere la propria salute. Per quale motivo? Quali aspetti vanno considerati?

Rischio disidratazione

Essere ben idratati è importante per la salute. Risulta essenziale, di fatto, prestare la dovuta attenzione alla quantità e qualità dei liquidi che beviamo nell’arco della giornata.

Questo aspetto assume particolare importanza in estate, visto che le condizioni climatiche predispongono a un maggiore rischio di disidratazione. Per aiutare l’organismo a ripristinare i liquidi persi, conviene rafforzare le seguenti abitudini:

  • Bere liquidi spesso e non ignorare la sensazione di sete, che è il principale campanello di allarme.
  • Optare per bevande quali acqua o infusi.
  • Consumare frutta in abbondanza e verdure fresche, anche queste ricche di acqua. Tra i frutti con il maggior contenuto di acqua troviamo il cocomero, il melone, l’uva, le fragole, le pesche e la papaya.
Donna che beve acqua.
In estate si corre un rischio maggiore di disidratazione a seguito delle alte temperature. Ecco perché è importante garantire un apporto adeguato di liquidi.

Particolari attenzioni per la pelle e alimentazione sana in estate

La pelle è uno degli organi più estesi del corpo, nonché la principale barriera protettiva contro le aggressioni esterne. In estate, quando le temperature aumentano, l’esposizione e il rischio di aggressioni è maggiore. 

In linea di massima questo si deve al fatto che tendiamo a coprirla di meno, motivo per cui è maggiormente esposta ad agenti nocivi come i raggi UV, gli sbalzi di temperatura, il sale e il cloro della piscina.

Una corretta alimentazione può migliorare il nostro stato di salute generale, ma anche cutaneo. Come descritto da uno studio pubblicato sulla rivista Nutrients, sane abitudini alimentari riducono il rischio di invecchiamento cutaneo e mitigano gli effetti delle aggressioni solari.

A quali alimenti dobbiamo dare la priorità per proteggere la pelle? Senza alcun dubbio a quelli che contengono vitamine, minerali, grassi sani e antiossidanti. Ecco alcuni esempi:

  • Frutta secca e semi.
  • Olio extravergine di oliva.
  • Frutta di colore arancione, rosso o giallo.
  • Verdure fresche, soprattutto verdi.
  • Carni magre e pesce.

Meno quantità, più qualità

Alcuni studi e sondaggi dimostrano che in presenza di temperature elevate e umidità tendiamo a mangiare meno. Bisogna puntare, dunque, sulla qualità dell’alimentazione.

Ciò significa consumare alimenti ricchi di nutrienti e ridurre al minimo quelli superflui che apportano molte calorie e pochi nutrienti. Nel primo gruppo rientrano la frutta secca, la frutta, le verdure fresche, il pesce, le uova, i legumi e i cereali integrali.

Viceversa, gli snack salati, i piatti precotti, le merendine, il pane bianco o le bevande energetiche contengono molte calorie, zuccheri e farine raffinate. Possono avere un loro spazio nella dieta, ma non troppo.

Routine e alimentazione sana in estate

L’estate e le vacanze spesso si traducono in minori attenzioni alle proprie abitudini. Questi cambiamenti riguardano soprattutto gli orari di riposo e dei pasti, ma anche i cibi e le bevande consumati.

Alla fine dell’estate le conseguenze possono essere negative, nello specifico possono insorgere alcune difficoltà e persino a problemi di depressione e malumore. Per evitarlo, conviene mantenere le stesse abitudini alimentari anche in estate.

Cucina sana.
Conviene mantenere sane abitudini alimentari e orari regolari in estate. I cambiamenti repentini possono avere conseguenze negative.

Sicurezza alimentare dentro e fuori casa

Una sana alimentazione in estate aiuta a prevenire infezioni e possibili intossicazioni dovute a cibi di cattiva qualità. Non a caso, come sostiene l’Autorità Italiana per la Sicurezza Alimentare, la stagione estiva è critica in quanto alle intossicazioni alimentari.

Quanto appena detto si deve all’aumento delle temperature e a una maggiore tendenza a mangiare fuori casa. Ridurre al minimo il rischio è possibile, soprattutto se si adottano alcune misure preventive.

  • Mantenere una buona igiene delle mani e degli spazi in cui si manipolano alimenti, prima, durante e dopo la cottura
  • Tenere separati gli alimenti crudi da quelli cotti.
  • Non ingerire alimenti deperibili, precedentemente conservati a temperatura ambiente.
  • Cucinare meno possibile in anticipo rispetto al momento del consumo del pasto, e congelare i cibi immediatamente.
  • Assicurare buone condizioni di conservazione e trasporto del cibo, quando il pasto viene consumato fuori casa.

Potrebbe interessarvi anche: Agenti patogeni più comuni in estate

Cosa tenere a mente per seguire un’alimentazione sana in estate?

Un’alimentazione sana in estate include alcuni aspetti che vanno oltre i semplici alimenti. Tra questi, dare importanza agli orari e alle abitudini alimentari, alle norme igieniche in materia alimentare e all’idratazione.

Tutto ciò senza dimenticare che in estate bisogna dare la priorità ad alimenti freschi e nutrienti, che contribuiscono al buon funzionamento dell’organismo e alla prevenzione delle malattie.

Potrebbe interessarti ...
6 alimenti per migliorare la digestione
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
6 alimenti per migliorare la digestione

Vi siete mai chiesti quali alimenti aiutino a migliorare la digestione e combattere la costipazione? scopriamoli insieme in questo articolo.



  • Athanasatou A, et al.. Fluctuation of Water Intake and of Hydration Indices during the Day in a Sample of Healthy Greek Adults. Nutrients. Abril 2019. 11(4):793.
  • Cao C, et al. Diet and Skin Aging-From the Perspective of Food Nutrition. Nutrients. Marzo 2020;12(3):870.
  • Nedwich JA. Summer and skin. Aust Fam Physician. 1992;21(1):35-41.
  • Katta R, Kramer M.J. Skin and Diet: An Update on the Role of Dietary Change as a Treatment Strategy for Skin Disease. Dermatology. Enero 2018. 23(1).
  • Locke A, Schneiderhan J, Zick SM. Diets for Health: Goals and Guidelines. Am Fam Physician. 2018;97(11):721-728.
  • Kim S, et al. Influence of exposure to summer environments on skin properties. Journal of the European Academy o Dermatology and Venereology. Julio 2019. 33(11):2192-2196.