Alimenti che fanno aumentare il colesterolo buono

· 14 febbraio 2016
L'HDL, o colesterolo buono, pulisce le pareti arteriose, per questo motivo è molto importante mantenerlo sempre su livelli adeguati. Ci sono alcuni alimenti che aiutano a farlo

Certamente già sapete che esistono due tipi di colesterolo: uno buono e uno cattivo. In realtà il fulcro della questione non risiede nel capire quale sia dannoso e quale sia benefico, ma nel mantenerli entrambi su livelli adeguati e sani. In questo articolo ci occuperemo di quali alimenti aiutano a far aumentare il colesterolo buono.

Perché è importante il colesterolo buono?

Conosciuto anche con la sigla inglese HDL, il colesterolo buono attrae le particelle di grasso che si depositano e si accumulano nelle pareti arteriose, evitando la formazione della placca aterosclerotica (causa di varie malattie come, ad esempio, la cattiva circolazione e l’aterosclerosi).

Il colesterolo è anche conosciuto come “l’assassino silenzioso”, perché non causa alcun tipo di sintomo finché le arterie non diventano troppo ostruite, per questo bisogna prestare molta attenzione ai fattori di rischio. I livelli di HDL raccomandati per un adulto vanno dai 40 ai 60 mg/dl. Tuttavia, se sono più alti di questa media, non causano alcun rischio per la salute, anzi evitano problemi cardiovascolari, si prendono cura della salute del cuore e impediscono l’accumulo di grassi.

Leggete anche: Scoprite i grassi sani che non fanno ingrassare

Alimenti che fanno aumentare il colesterolo buono

colesterolo-buono

Esattamente come l’LDL, o colesterolo cattivo, aumenta a causa del cibo che ingeriamo, lo stesso avviene con l’HDL. Come? Semplice, mangiando alimenti adeguati.

Acidi grassi Omega 3 e 6

Questi oli si prendono cura del nostro cuore. A partire da essi, il fegato può produrre sostanze chiamate prostaglandine che hanno proprietà antinfiammatorie, antitrombotiche e vasodilatatrici. Essi, dunque, migliorano la circolazione sanguigna e fanno aumentare il colesterolo buono. Dove possiamo trovare questi acidi grassi?

  • Noci
  • Semi di lino
  • Quinoa
  • Chia
  • Lenticchie
  • Ceci
  • Fagioli
  • Avocado
  • Broccoli
  • Cavoli
  • Pesce azzurro (sgombro, sardine, salmone e tonno)
Omega-3

Per approfittare dei benefici degli Omega 3 e 6, dovete seguire questi consigli:

  • Usare oli vegetali di qualità (ricavati da prima spremitura a freddo).
  • Assumere alimenti crudi, nel caso di semi od oli, e al vapore, se si tratta di pesce o verdura; con altri tipi di cottura, infatti, questi alimenti perdono le loro proprietà.
  • Mangiare un piatto di legumi 2 volte alla settimana, cotti al vapore o saltati in padella con olio d’oliva (non dimenticate di immergerli in abbondante acqua la notte prima di cucinarli).
  • Aggiungere semi allo yogurt, alle zuppe, alle insalate, alle torte, ai frullati e ai succhi.
  • In minor quantità, potete scegliere come fonti di Omega 3 anche alcuni latticini oppure le uova.

Antiossidanti

Tra i benefici principali di questi principi nutritivi, sottolineiamo che riducono il colesterolo cattivo e allungano la vita di quello buono. La vitamina C e i flavonoidi sono molto antiossidanti, così come il licopene e i betacaroteni. Questi si possono trovare nella frutta e nella verdura. Ulteriore aspetto positivo è che apportano fibre che puliscono l’organismo e aiutano ad eliminare il colesterolo della bile attraverso le feci.

antiossidanti

Si consiglia di mangiare 5 porzioni al giorno dei seguenti alimenti ricchi di antiossidanti:

  • Carciofi
  • Alghe
  • Melenzane
  • Zucchine
  • Cavoli
  • Asparagi
  • Spinaci
  • Mandarini
  • Mango
  • Pesche
  • Rape
  • Arance
  • Nespole
  • Papaya
  • Peperoni
  • Ananas
  • Ravanelli
  • Carote

Ricette per far aumentare il colesterolo buono

A volte leggiamo una lista di alimenti, ma non ci viene in mente nessuna ricetta o nessun modo per aggiungerli alla nostra dieta. Per questo motivo, condivideremo alcune ricette che potranno aiutarvi ad incrementare i livelli di HDL. Sono tutte buonissime!

Zucchine saltate in padella

Si preparano in un batter d’occhio e sono deliziose. Contengono una grande quantità di principi nutritivi. Un piatto perfetto per far mangiare più verdure alla vostra famiglia!

Ingredienti:

  • 2 zucchine
  • 3 cipolle
  • 5 spicchi d’aglio
  • 50 grammi di mandorle
  • Quantità necessaria di olio d’oliva
  • ½ cucchiaino di prezzemolo
  • Sale e pepe a piacimento

Procedimento:

  • Sbucciate e tagliate l’aglio. Triturate la cipolla. Tagliate a fette le zucchine pulite. Mettete un cucchiaio di olio in una padella e riscaldate. Dorate l’aglio, la cipolla e salate.
  • Successivamente, aggiungete le zucchine, il prezzemolo ed il pepe. Mescolate e fate cucinare per qualche minuto.
  • Prima di spegnere il fuoco, aggiungete le mandorle tagliate e mescolate.

Visitate questo articolo: Succo di limone e semi di chia per il colesterolo

Insalata di pasta al pesto

insalata-di-pasta

Un piatto ideale per le giornate estive o quando non vogliamo metterci a cucinare per ore. Ottimo per il nostro colesterolo!

Ingredienti:

Per l’insalata di pasta:

  • 200 grammi di pasta
  • 100 grammi di mozzarella
  • 1 pomodoro
  • Sale a piacimento
  • Quantità d’olio necessaria

Per il pesto:

  • 1 ciuffo di basilico fresco
  • 1 ciuffo di menta
  • 1 pugno di frutta secca (preferibilmente pinoli)
  • Parmigiano grattugiato a piacimento
  • Olio d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

  • Preparate il pesto: mettete in un recipiente le foglie di basilico, la menta, lo spicchio d’aglio tagliato a metà e un filo d’olio. Frullate fino ad ottenere la consistenza di un purè. Aggiungete il formaggio grattugiato, i pinoli, un po’ di sale e continuate a frullare. Nel caso in cui fosse necessario per raggiungere la consistenza desiderata, aggiungete altro olio.
  • Mettete in una pentola acqua e sale, portate ad ebollizione e aggiungete la pasta.
  • Tagliate il pomodoro e la mozzarella a cubetti.
  • Condite con il pesto la pasta al dente e cospargete sopra il pomodoro e la mozzarella (meglio se povera di grassi).
Guarda anche