12 alimenti per combattere l’artrite

16 novembre 2016
Per combattere l’artrite, dobbiamo includere nella nostra dieta gli alimenti che ci aiutano a prevenire l’infiammazione ed evitare di assumere quelli che la favoriscono. 

Se soffrite di artrite, probabilmente avete già notato che il dolore varia a seconda della dieta seguita, del livello di attività fisica realizzata e persino del clima. Capire quali sono gli alimenti che possono esservi utili sarebbe di grande aiuto.

Dovreste imparare a introdurre nella vostra dieta ingredienti che vi aiutino ad alleviare il dolore e a migliorare la vostra mobilità. Dovreste anche ridurre il consumo di quelli che peggiorano la vostra condizione.

Di seguito vi proponiamo una lista di alimenti che vi aiuteranno a combattere l’artrite e a migliorare la vostra condizione fisica.

Ricordate che dovete sempre consultare un medico prima di realizzare qualsiasi cambiamento importante della vostra dieta.

Patate dolci

Le patate dolci hanno molti vantaggi se paragonate a quelle bianche, per questo è importante introdurle in modo regolare nella propria dieta. 

Il loro colore arancione è un segno dell’alto contenuto di beta-caroteni, antiossidanti, vitamine, minerali e fibre.

Se sostituite le patate bianche con quelle dolci ogni volta che ne avete l’opportunità, comincerete a godere dei benefici di tutti i loro nutrienti.

Leggete anche: 5 frullati contro i dolori dell’artrite reumatoide

Banane

banana

Sono sempre un’opzione molto sana, ma quando si tratta di combattere l’artrite, allora costituiscono una delle migliori opzioni.

Le banane sono ricche di potassio e di moltissime altre vitamine e minerali come l’acido folico, la vitamina C e B6. Tutto ciò aiuterà a ridurre gli effetti dell’artrite e a mantenerli sotto controllo. 

La fibra della banana, inoltre, aiuta il sistema digerente.

Mango e mele

Anche se il mango è un frutto di stagione e, a volte, risulta essere molto caro, bisogna considerare che è particolarmente ricco di antiossidanti.

  • Contiene una quantità elevata di vitamina E e beta-caroteni. Questi due elementi hanno dimostrato di essere importanti per evitare che alcuni tipi di artrite peggiorino. 
  • Le mele, d’altra parte, apportano notevoli benefici per la nostra salute, come la riduzione della tensione nelle articolazioni. Ciò può alleviare i problemi di mobilità e il dolore.

Noci

noci

Esiste una grande quantità di frutta secca che può aiutare a ridurre i livelli di infiammazione del corpo, poiché è ricca di grassi sani. Per quanto riguarda l’artrite, le noci sono quelle che apportano maggiori benefici.

Le noci del Brasile e gli anacardi sono una buona opzione per lenire i dolori causati dall’artrite.

Soia

Molti dei prodotti della soia possono essere di grande aiuto per l’artrite, ma anche controproducenti se si soffre di gotta.

Potete mangiare la soia in molti modi diversi. Tuttavia sono i prodotti a base di soia fermentati, come il miso, il tempeh o il tofu, che sembrano essere più efficaci per la riduzione del dolore e dell’infiammazione prodotte dall’artrite.

Salmone

salmone

Il salmone è pieno di acidi grassi omega 3. Per questo è specificamente indicato per chi vuole alleviare i dolori causati dall’artrite.

Anche se pure altri tipi di pesce possono essere ottime opzioni da aggiungere alla dieta, basterà mangiare salmone una o due volte alla settimana per risolvere il problema.

Gli effetti dell’omega 3 aiuteranno a ridurre l’infiammazione del vostro corpo. È importante procurarsene una buona scorta giornaliera, preferibilmente proveniente da diverse fonti.

Peperoni

La vitamina C contenuta nei peperoni agisce come antiossidante. A sua volta, aiuta a combattere i radicali liberi del corpo e a ridurre l’infiammazione

Dunque riduce la quantità di dolore provocata dall’artrite. È molto difficile evitare l’effetto dei radicali liberi per questo è fondamentale avere sufficienti antiossidanti per diminuirne il danno.

I peperoni verdi sono un’opzione facile da includere nella nostra dieta, nelle insalate o nei frullati e ci forniscono un’istantanea iniezione di vitamine.

Tè verde

te-verde

È risaputo che il tè verde è una fonte molto ricca di antiossidanti.

Inoltre contiene sostanze specifiche che hanno un effetto diretto sui livelli di infiammazione del corpo, dopo averlo bevuto, dunque, si può ottenere un grande sollievo dal dolore.

Non è chiaro quanto tè verde sia necessario bere, ma la maggior parte degli studi realizzati su volontari ha dimostrato che berlo due volte al giorno è di grande aiuto.

Vi consigliamo di leggere: Bevande contro l’infiammazione di fegato, pancreas e reni

Cereali integrali

Sono eccellenti per ridurre l’infiammazione a meno che non si acquistino prodotti commerciali di scarsa qualità. In tal caso, dato che in tali prodotti sono presenti additivi, è possibile che gli effetti dell’artrite addirittura peggiorino.

Un’altra buona opzione sono i cereali e legumi germogliati che garantiscono un certo standard di sicurezza. Le lenticchie sono una buona alternativa dato che, oltre ad essere sane, forniscono una sensazione di sazietà che dura a lungo.

Spinaci, pomodori e barbabietole

Esistono altri alimenti che agiscono contro gli effetti dell’artrite in ottimo modo. Gli spinaci sono verdure piene di fitonutrienti e fibre.

I pomodori contengono licopene che aiuta ad alleviare il dolore associato all’artrite (se li cuciniamo, otterremo una maggiore quantità di licopene).

Le barbabietole hanno una singolare composizione di antiossidanti che pochi alimenti contengono, la betalaina è molto utile per aumentare le difese del vostro corpo.

Dovete anche ricordare che è meglio comprare gli alimenti crudi e prepararli in casa per ottenere in tal modo tutti i benefici possibili.

Guarda anche