Alimenti che fanno invecchiare più velocemente

5 dicembre 2014
L'invecchiamento interno è molto più importante di quello estetico. Il grano integrale contiene carboidrati che fanno aumentare i livelli di glucosio nel sangue ancora di più rispetto allo zucchero bianco.

Sapevate che alcuni dei seguenti alimenti fanno solo male e molti di questi vengono spacciati per “salutari”? Se li evitate, potrete vedervi più giovani e ritardare l’invecchiamento della pelle e dell’organismo. 

Ogni volta che ingeriamo un alimento, il corpo reagisce in determinati modi per digerirlo. Alcuni ingredienti o cibi ci fanno invecchiare più rapidamente mentre altri hanno l’effetto contrario. Consumare tutti i giorni quelli che vi fanno bene, vi permetterà di vedervi più sani, però attenzione, non solo esteriormente, ma anche interiormente.

Tra i processi che si svolgono nel nostro corpo e che favoriscono la vecchiaia o la giovinezza troviamo: l’ossidazione, l’infiammazione e la glicazione. Non parliamo solo di rughe o capelli grigi, ma anche di invecchiamento degli organi, muscoli e articolazioni, qualcosa di molto più importante dell’estetica.

Gli alimenti che fanno invecchiare

La seguente lista è fatta con lo scopo di farvi conoscere gli alimenti che tolgono anni di vita al nostro corpoDate uno sguardo e cercate di consumarli sempre meno fino ad eliminarli definitivamente dalla vostra dieta:

Grano (raffinato o integrale)

Il processo in questione è la glicazione, che provoca danni interni ed esterni. Non si dice spesso che il grano è pericoloso per la salute, ma è stato dimostrato che nemmeno quello integrale fa bene, dal momento che possiede molo carboidrati che incrementano il glucosio, più dello zucchero stesso. La pasta, il  pane ed altri prodotti da forno causano un aumento degli zuccheri nel sangue. Al tempo stesso, quando compriamo prodotti con farina, abbiamo a che fare con prodotti chimici cancerogeni. State attenti alle patate fritte e agli alimenti dei fast-food, perché quasi sempre contengono grano.

pane

Alimenti a base di mais

Parliamo dei cereali, degli sciroppi e degli oli, nemici della nostra giovinezza. Qualcosa di simile a ciò che succede col grano, perché il mais aumenta i livelli di zuccheri nel sangue. Inoltre, la cosa peggiore consiste nel fatto che i derivati del mais si trovano in moltissimi alimenti, senza che ce ne rendiamo conto: bibite, alimenti trasformati, medicine, salsa di pomodoro, prodotti già pronti, etc. Come se non fosse già abbastanza, inoltre, gli oli e lo sciroppo di mais contribuiscono ad apportare un gran numero di acidi grassi omega 3, che se in eccesso non fanno bene, perché portano all’ossidazione e infiammazione.

Zuccheri raffinati

La glicemia è di nuovo presente. In questo caso, tramite l’indigesto zucchero bianco o di canna e prodotti che ne contengono in grandi quantità. Lo zucchero fa male perché fa ingrassare e, inoltre, può provocare diabete, ma anche perché fa invecchiare il corpo. In alternativa, è meglio usare la stevia o preparare da sé i propri dolci e dessert. Lasciate stare tutto ciò che è addolcito artificialmente. Vi raccomandiamo di leggere: I 10 migliori enefici del cioccolato fondente

Oli vegetali

In molti credono che l’olio di girasole  o quello di soia fanno bene alla salute, ma senza ombra di dubbio, non affatto così. Le aziende li vendono come se si trattasse di oro liquido anche se sono ben lontani dall’esserlo. In primo luogo, perché spesso sono piante transgeniche (ovvero i loro semi sono geneticamente modificati per rendere di più e resistere ai parassiti). In secondo luogo, perché sono sottoposti a dei processi di raffinazione ad alte temperature e vengono aggiunti solventi chimici come l’esano.

L’oli di questo tipo presentano grassi polinsaturi molto ossidati che fanno infiammare il corpo,  perché producono radicali liberi, danneggiano le membrane cellulari e contribuiscono all’apparizione e sviluppo delle malattie cardiache e accelerano l’invecchiamento. Scegliete sempre oli salutari come quello d’oliva, di cocco, di avocado e il burro di animali che pascolano in natura. Lasciate da parte gli oli di soia, mais e girasole.

salsa di soia

Sodio

Il  sale è un minerale necessario al nostro organismo, anche se, come ripetiamo sempre, gli eccessi sono sempre negativi.  Consumare cibi molto salati non solo fa invecchiare, ma ci fa ammalare, uccide i nostri tessuti e le nostre cellule, alterando il metabolismo e la biochimica di questi. Genera infiammazioni, causa ritenzione dei liquidi e colpisce l’elastina, facendo perdere alla pelle la propria elasticità.

Caffé

caffè

Bere molto caffè non fa bene perché aumenta il cortisone, il cosiddetto ormone dello stress, accelera l’invecchiamento, l’opacità del derma e dei denti; inoltre, disidrata e causa insonnia. Si raccomanda di non berne più di una tazza al giorno.

Salumi

Questo è dovuto al fatto che, basicamente, sono fatti di grassi e sale. Aiutano la formazione di composti responsabili di ossidazione delle cellule e danneggiano i tessuti. Si possono mangiare una volta ogni tanto, ma non tutti i giorni.

Latte

Si sentono diverse cose rigurdanti il latte e i suoi derivati. Alcuni dicono che fanno bene alla salute perché contengono calcio, mentre altri assicurano che causano diversi problemi.  Ciò che è certo è che producono più acne perché le ghiandole sebacee lavorano di più e formano i radicali liberi . Quando compriamo il latte al supermercato, inoltre, si tratta di solite di un prodotto che possiede una grande quantità di ormoni che non fanno bene alla salute dell’uomo. La cosa migliore, in questi casi, è optare per il latte vegetale.

Guarda anche