5 alimenti grassi che è bene assumere

10 maggio 2017
Esistono alcuni alimenti grassi che, lungi dall'essere dannosi, ci apportano nutrienti necessari per godere di buona salute; inoltre, nonostante la loro cattiva fama, possono aiutarci a perdere peso

Dato che l’assunzione degli alimenti grassi è stata a lungo vista come particolarmente negativa, è aumentato il consumo di alimenti processati e carboidrati raffinati. Il risultato? Una popolazione obesa, stanca e malata.

Per fortuna, nuovi studi e ricerche ci aiutano a capire che alcuni alimenti grassi, in realtà, sono più sani di quanto crediamo.    

Oggi vogliamo proporvi una lista degli alimenti grassi che dovreste assumere per mantenervi in salute.

Si tratta di prodotti naturali e deliziosi che vi aiuteranno a rendere la vostra dieta più equilibrata e a migliorare la vostra salute.

Prendete nota!

1. Avocado

L’avocado è un frutto diverso rispetto agli altri. Mentre negli altri frutti predominano i carboidrati, l’avocado presenta maggiori quantità di grassi.

È composto per il 77% da grassi sani. L’acido grasso predominante in questo frutto è quello oleico, contenuto anche nell’olio di oliva ed associato a molti benefici per la salute.

L’avocado, inoltre, è una delle migliori fonti vegetali di potassio. Un avocado contiene il 40% in più di potassio rispetto ad una banana.

Se a preoccuparvi è il fatto che il colesterolo cattivo o LDL salga e metta a rischio la vostra salute cardiovascolare, sappiate che l’avocado è ricco di fibre.

Questo significa che assumendolo regolarmente, ridurrete i trigliceridi e il colesterolo cattivo o LDL mentre innalzerete i livelli di quello buono (HDL).

Leggete anche: 10 sintomi del colesterolo alto da non ignorare

2. Formaggio

In realtà, non è poi così strano che si tratti di grassi concessi se pensiamo che per produrre una fetta di formaggio è necessario un bicchiere di latte.

  • Questo significa che si tratta di una buona fonte di calcio, di vitamina B12, fosforo e selenio.
  • Una fetta di formaggio contiene 6,7 g di proteine.
  • Come altri latticini, è ricco di acidi grassi che ostacolano la comparsa del diabete di tipo 2.  

Ora che lo sapete, includete nelle vostre diete una bella fetta di formaggio al giorno per trarne tutti i benefici.

3. Cioccolato fondente

Pensavate che non avreste trovato nessun alimento dolce in questa lista? Ebbene, il cioccolato fondente è presente, e vi spieghiamo perché.

Il cioccolato fondente non è solo delizioso, contiene anche l’11% di fibre e può apportare fino al 50% della quantità quotidiana raccomandata di ferro, magnesio e manganese.     

Inoltre, contiene elevati livelli di antiossidanti, più dei frutti rossi, per esempio.

  • Alcuni degli antiossidanti presenti nel cioccolato fondente aiutano a ridurre la pressione arteriosa ed evitano che il colesterolo cattivo o LDL presente nel sangue si ossidi.
  • Per evitarlo, dovrete mangiare un quadratino di cioccolato fondente (70% di cacao minimo) cinque volte alla settimana.

Anche se si tratta di un alimento delizioso, ricordate di moderare le quantità e sceglierne uno di buona qualità.             

Non servirà a niente mangiare un’intera tavoletta di cioccolato pieno di zuccheri al giorno. Questo sarebbe addirittura dannoso per la salute.

4. Uova

Le uova sono state evitate per diverso tempo da molte persone, per via dell’idea che fossero poco sane.

Si pensava che il tuorlo fosse ricco di colesterolo e grassi dannosi per il sistema cardiovascolare.

C’è una piccola verità per quanto riguarda i grassi ed il colesterolo:

  • Un solo uovo contiene 212 mg di colesterolo, ma questo rappresenta il 71% del colesterolo che dobbiamo assumere quotidianamente.  
  • Il  62% delle calorie che apporta un uovo proviene dai grassi.

Il dato interessante è che le uova sembrerebbero dannose o pericolose, ma in realtà non influiscono negativamente sulla salute.

Questo perché sono naturali e contengono nutrienti necessari all’organismo:

  • Sono ricche di antiossidanti che prevengono il danneggiamento oculare.
  • Apportano nutrienti indispensabili per la salute cerebrale.
  • Sono ricche di proteine, dunque facilitano la perdita di peso.
  • Sono ricche di  omega 3.

Ogni volta che mangiate le uova, cercate di farlo in modo sano. Ad esempio, evitate di accompagnarle con la pancetta.        

Leggete anche: 10 sintomi del colesterolo alto da non ignorare

5. Cocco e olio di cocco

Il cocco e il suo olio sono le migliori fonti di acidi grassi che possiamo trovare. Difatti, il 90% dei suoi composti sono acidi grassi saturi.         

Per questo motivo, le persone che lo assumono regolarmente hanno minori possibilità di soffrire di problemi al cuore e di preservarsi in ottima salute.

Gli acidi grassi si metabolizzano in modo diverso rispetto agli altri, poiché arrivano direttamente al fegato e da lì si trasformano in acetoni.

Inoltre, il cocco aiuta a placare la fame e ad accelerare il metabolismo.  Se avete antecedenti familiari di Alzheimer, dovreste sapere che l’olio di cocco ne riduce i sintomi.

Guarda anche