9 alimenti da non conservare in freezer

7 agosto 2016
Se non volete compromettere gran parte delle loro proprietà, certi alimenti non vanno conservati in freezer o congelatore. È meglio acquistarne in minore quantità e consumarli freschi.

Conservare gli alimenti in modo corretto è uno dei segreti principali per risparmiare e ridurre lo spreco di cibo.

Questo processo può essere fatto in diversi modi, soprattutto approfittando delle basse temperature del frigorifero.

Un elettrodomestico del genere consente di conservare gli avanzi di cibo già cotto e anche allungare la vita utile di alcuni alimenti commestibili che acquistiamo in commercio.

Il problema è che non tutti gli alimenti sono adatti a questo tipo di conservazione, soprattutto nel caso in cui si usi abitualmente del congelatore.

Anche se si può congelare qualsiasi cosa, alcuni alimenti perdono sapore e consistenza dopo essere stati esposti a temperature tanto estreme.

Per evitarlo, a seguire vi parleremo dei 9 alimenti che è preferibile non conservare in freezer.

Scopriamoli insieme!

Alimenti da non conservare in freezer

1. Lattuga verde

lattuga verde freezer

Per godere del sapore fresco degli ortaggi come la lattuga, si consiglia di preparare la quantità esatta che si prevede di mangiare.

Tuttavia, se ne avanza, bisogna evitare di metterla in congelatore, altrimenti le foglie appassiscono e perdono il loro delizioso sapore.

In alternativa, si può lavare la lattuga, asciugarla con della carta assorbente e metterla in una busta di plastica sul ripiano più basso del frigorifero.

Bisogna assicurarsi di mangiarla il giorno successivo per evitare che vada a male.

Leggete anche: L’insalata può essere il piatto principale della giornata?

2. Latte

Conservare il latte in freezer è possibile in base all’uso che si vuole fare del prodotto in questione.

Se volete berlo come d’abitudine, non è la migliore opzione; dopo averlo tolto dal congelatore e fatto scongelare, infatti, noterete che si saranno formati dei grumi.

Tuttavia, se volete conservarlo per aggiungerlo ai vostri dessert, torte o qualsiasi altra ricetta, allora potete congelarlo senza problemi fino a 24 ore.

3. Uova con il guscio

Uova freezer

Come molti di voi sanno, i liquidi si solidificano nel freezer ed hanno bisogno di più spazio perché aumentano di dimensioni.

Le uova non sono un’eccezione e congelarle potrebbe rivelarsi un grande errore.

Il liquido che contengono si solidifica, cresce e rompe il guscio. La cosa peggiore è che può esplodere e rilasciare un odore molto sgradevole.

Il modo migliore per conservare le uova è tenerle nella parte bassa del frigorifero o in un luogo fresco della cucina.

4. Panna acida

La panna acida cambia il suo sapore e si restringe se conservata in freezer. Il risultato è sgradevole e, alcune volte, non vale nemmeno la pena aggiungerla ad altre preparazioni.

L’ideale è controllare la scadenza riportata sull’etichetta e cercare di consumare il prodotto il prima possibile.

5. Yogurt

Yogurt freezer

Lo yogurt naturale o greco cambia consistenza e sapore se conservato per vari giorni in congelatore.

Anche se alcune varietà non diventano sgradevoli, la maggior parte di yogurt si restringe e perde buona parte delle sue proprietà.

6. Formaggio

Il formaggio è un altro latticino che si danneggia facilmente se introdotto in freezer. I formaggi più duri diventano farinosi, mentre quelli più morbidi perdono la loro consistenza spugnosa.

Dopo aver congelato il formaggio, sarà difficile aggiungerlo ad altre ricette e non avrà il buon sapore che ha da fresco.

7. Albume montato a neve

Albume-uovo freezer

Vi è rimasto dell’albume d’uovo montato a neve? Se è così, allora usatelo per preparare una maschera naturale per il viso o per i capelli.

Se cercate di conservarlo nel congelatore, ne danneggerete la consistenza e le proprietà.

Una volta scongelato, rilascerà un liquido dal cattivo odore che può rovinare la torta o la ricetta a cui l’aggiungete come ingrediente.

8. Patate

Le patate hanno un alto contenuto di acqua che si cristallizza se conservate in congelatore. In questo caso, quando si scongeleranno, saranno mollicce e alterate nel gusto.

Se, nonostante questo, decidete di congelarle, l’ideale è cuocerle prima con un po’ di acqua.

Il modo migliore per conservarle in perfetto stato è metterle in un luogo fresco, buio e soprattutto asciutto.

Vi consigliamo di leggere anche: Succo di patata per favorire la crescita dei capelli

9. Caffè

Caffè freezer

Una volta scongelato, noterete che il caffè ha perso il suo gradevole aroma. Il freddo, inoltre, comprometterà gran parte delle sue importanti proprietà nutrizionali.

Continuate a commettere errori nel conservare i vostri alimenti? Se ne avete identificato qualcuno leggendo questo articolo, allora cercate di trovare un altro metodo di conservazione o fate in modo di acquistare solo le porzioni che volete consumare a breve termine.

Guarda anche