Alimenti per aver più energie la mattina

1 aprile 2017
La colazione deve apportarci le energie necessarie per affrontare la giornata e per non avere fame a metà mattinata  

Sicuramente conoscerete il detto “colazione da re, pranzo da principe e cena da povero”.Quando ci svegliamo, abbiamo bisogno di mangiare in abbondanza per affrontare la giornata che ci aspetta.

In questo articolo vi diciamo quali sono gli alimenti adatti per avere più energie di mattina.   

Come avere più energie di mattina

È probabile che la vostra colazione consista in un caffè e una brioche mentre vi incamminate al lavoro o mentre vi vestite per uscire di casa.

In questo modo, non offrite al corpo il “combustibile” di cui necessita per iniziare la giornata.   

Se non volete sentirvi stanchi, privi di forze o poco concentrati, dovreste assumere alimenti che vi apportino energie fin dalle prime ore del mattino.

Quando inizierete le vostre attività, il cervello si sentirà attivo, attento e predisposto a svolgere al meglio le sue funzioni.

Potrete lavorare meglio, rendere di più, avere idee migliori ed evitare la stanchezza fisica e mentale tipica di questi tempi.

Gli alimenti che non devono mancare a colazione sono:

Leggete anche: Perché bisogna mangiare le uova più volte alla settimana?

1. Idrati di carbonio sani

È necessario fare una distinzione, perché non tutti i carboidrati sono energetici.  

Affinché vengano considerati sani, non devono alterare i livelli di zuccheri nel sangue (vale la pena ricordare che sono fonti di glucosio e che il corpo li trasforma in energia).

Tra le migliori opzioni troviamo il pane di segale e l’avena (potete aggiungerla allo yogurt, al latte o accompagnarla con una spremuta).

Questi due alimenti mantengono il corpo carico di energie e apportano al cervello i nutrienti necessari per prendere le decisioni adatte ed essere più creativi.

2. Uova

Se non assunte in eccesso, le uova fanno bene (anche se molti credono si tratti di un alimento vietato).

  • Le proteine che contengono sono di alta qualità e, inoltre, apportano amminoacidi essenziali chi interagiscono positivamente con gli ormoni.
  • Assumere questo alimento migliora i neurotrasmettitori relazionati allo stato d’animo.   

Per questo motivo, sarebbe bene assumere un uovo bollito a colazione, due o tre volte alla settimana.

È particolarmente adeguato per quelle giornate in cui sapete di avere l’agenda piena, dovete fare ore extra a lavoro o vi aspetta una giornata stancante.

3. Proteine povere di grassi

Niente pancetta né würstel di prima mattina, perché aumentano troppo i livelli di colesterolo e, inoltre, non incrementano le energie, anzi, tutto il contrario.

I grassi saturi ci rendono più lenti e meno capaci di prendere decisioni. 

Probabilmente avete provato una sensazione di pesantezza e stanchezza dopo un pasto abbondante e grasso. Vi sentirete così tutto il giorno se fate colazione con alimenti di questo tipo.

Al contrario, se sceglierete i legumi (lenticchie, fagioli, ceci), sarete più svegli.

4. Frutta secca

Se non vi sembra possibile mangiare fagioli a colazione, potete optare per la frutta secca (mandorle, noci, noccioline etc).

  • Questi alimenti combinano grassi sani, idrati di carbonio e proteine vegetali, e apportano molte energie.
  • Contenendo fibre, con essi assicuriamo al corpo un buon apporto di glucosio e altri nutrienti per riparare i danni muscolari e regolare il metabolismo.

Tenete conto che la frutta secca è ricca di calorie, ma un pugno ogni due o tre giorni va bene.

5. Frullati di frutta

In estate è più facile bere un frullato o un succo di frutta; tuttavia, dovremmo mantenere quest’abitudine anche in inverno.

  • Invece di bere il caffè, provate con un frullato di mela, pera, arancia… o combinate la frutta che preferite!
  • Vedrete che le vostre energie non si esauriranno così rapidamente come quando assumete caffeina (che può avere diversi effetti collaterali).

Meglio dedicare un po’ di tempo a sbucciare e tagliare la frutta.

6. Latticini scremati

Diciamo scremati perché lo yogurt e il latte di mattina potrebbero risultare pesanti.

Inoltre, la versione senza grassi è adatta a perdere peso e anche per le persone che soffrono di una lieve intolleranza al lattosio.

  • I latticini contengono amminoacidi e nutrienti che saziano e apportano energie.
  • Se non volete assumere questi alimenti, potete optare per il latte vegetale (di mandorla, soia, riso etc.). Queste bevande vegetali non aumentano il colesterolo, sono antiossidanti, povere di grassi e ricche di proteine.

Leggete anche: Latte all’aglio: rimedio infallibile contro la sciatica

3 esempi di colazioni energetiche

Se notate che vi mancano le energie fin dal mattino, forse dovreste optare per questi menu:

1. Colazione classica

La più comune. Include:

  • Una tazza di caffè (meglio se decaffeinato) con latte (scremato)
  • Una fetta di pane con formaggio magro spalmabile
  • Una spremuta d’arancia (potete aggiungere cereali o avena istantanea)

2. Colazione rapida

Per chi ha poco tempo la mattina e non vuole appesantirsi.

  • Frullate una mela, un’arancia, una pera, un pugno di mandorle, un po’ d’avena e aggiungete dell’acqua.
  • Mischiate bene e versate il frullato in un bicchiere che potete portare con voi sull’autobus.

3. Colazione povera di calorie

Se oltre ad avere bisogno di energie, desiderate perdere peso, ecco la colazione perfetta per voi:

  • Uno yogurt scremato
  • Una fetta di pane con formaggio magro
  • Un frutto (ananas, mela o pera, ad esempio).
Guarda anche