5 alternative per combattere la cellulite

· 6 agosto 2018
Per curare la cellulite, la cosa principale è andare da uno specialista. Bere molta acqua,  infusi di calendula e mangiare yogurt sono tutte alternative che aiutano ad eliminare questa condizione della pelle.

La cellulite è uno dei mali più fastidiosi, specialmente nelle donne, che normalmente lo odiano a causa dell’aspetto antiestetico che crea sulla pelle.

È un’infezione molto comune prodotta nei tessuti cutanei, nello specifico, nello strato intermedio della pelle (noto come derma). Tuttavia, in diverse occasioni, anche il muscolo può essere compromesso dalla cellulite.

Come riconoscere la cellulite?

Questa infezione ha un quadro sintomatologico ampio che a volte è facile da riconoscere. Di seguito esponiamo i sintomi più comuni della cellulite.

  • Alta temperatura nella zona interessata.
  • Dolore.
  • Infiammazione.
  • Sensibilità.
  • Lesione cutanea
  • Rigidità in caso di vicinanza a un giunto.
  • Pelle tesa
  • Eruzioni improvvise (non si verificano in tutti i casi).

Leggete anche: Punto feng fu: stimolazione con ghiaccio per la salute

Cause della cellulite

Celulite sulle cosce

I batteri sono la causa principale di questa infezione. Tuttavia ci sono molti modi per contrarre questi microrganismi.

Lo stafilococco è uno dei più riconosciuti e associati alla cellulite. Se gli si consente di progredire, questo batterio può causare gravi danni, non solo per la pelle, ma per l’organismo in generale.

I seguenti sono i fattori di rischio più influenti per acquisire questa condizione:

  • Interventi recenti di chirurgia.
  • Morsi (animali o umani).
  • Punture di insetti o altri animali.
  • Lesioni cutanee con apertura.
  • Farmaci che impediscono la funzione immunologica.

Alternative per combattere la cellulite

Fortunatamente la cellulite può essere trattata in vari modi. All’interno del nostro articolo vi mostreremo le alternative più appropriate e sane per farlo. Iniziamo.

1.  Rivolgersi a un professionista della salute

Paziente e medico

Sembra un cliché, o magari anche illogico, considerando che una visita dal medico è la cosa meno desiderata. Nonostante ciò, l’alternativa principale è ricorrere a un professionista della salute che si occupi di osservare e offrire una diagnosi correlata alla cellulite.

Questo può offrire una serie di soluzioni mediche, compresa la prescrizione di un trattamento adeguato per la cura della pelle e la mitigazione dei sintomi.

La visita di un medico è considerata come il primo filtro, dal momento che un trattamento antibiotico mette fine alla cellulite in pochi giorni (circa 7 o 8).

Vi consigliamo di leggere: Olio di cocco per ridurre smagliature e cicatrici

2.  Bere acqua

Mentre viene effettuato il trattamento prescritto da un professionista, l’acqua è considerata un’ottima soluzione per combattere questa infezione.

I tessuti cutanei devono essere idratati e questo liquido prezioso è l’opzione migliore. Oltre a ciò, è anche necessario la purificazione, l’eliminazione e la filtrazione delle tossine.

Queste traggono beneficio dallo stato dell’infezione, quindi questo aiuta molto a liberarsene. Nello specifico, la raccomandazione è di consumare circa 2 litri di acqua al giorno.

3.  Mangiare yogurt

Vasetti di yogurt

Esistono molti tipi di yogurt, la maggior parte di essi sono in forma liquida e aromatizzata. Ma quello di origine naturale è uno dei più salutari e consigliabili per il nostro organismo.

La sua composizione principale è costituita da batteri benefici, che aiutano il sistema immunitario.

In questo senso, lo yogurt è un’ottima opzione per combattere la cellulite. Almeno 2 tazze al giorno possono senza dubbio aiutare.

4.  Calendula

La calendula è nota per la sua eccellente azione antinfiammatoria, quindi è utilizzata in una miriade di trattamenti medicinali. Le sue proprietà danno il massimo se la si assume in infusione.

Uno dei principali sintomi della cellulite è l’infiammazione della zona interessata, ed è qui che agisce una pianta come la calendula.

In primo luogo bisogna preparare un’infusione con foglie secche, da lasciare successivamente riposare prima di ingerire.

Sebbene non ci sia un limite di consumo stabilito, questa bevanda può essere assunta al mattino e alla sera.

5.  Aglio

Aglio

Una delle principali caratteristiche della cellulite sono i batteri, quindi seguire una dieta a base di cibi antibatterici può aiutare a combatterla.

L’aglio è un alimento riconosciuto in tutto il mondo per questa proprietà. Mangiarlo favorisce l’eliminazione delle tossine dannose nel corpo; inoltre, aiuta anche a eliminare gli eccessi di grasso.

Tuttavia, per ottenere buoni risultati, è necessario fare un passo in più del semplice includerlo nelle ricette. Si consiglia di mangiare 3 spicchi d’aglio durante il giorno, schiacciandoli con i denti prima di deglutirli.

Guarda anche