Andare al lavoro in bicicletta riduce lo stress

· 25 Febbraio 2019
È stato dimostrato che fare attività fisica per almeno 20 minuti al giorno è un ottimo modo per scaricare la tensione ed eliminare lo stress

Sono sempre più numerose le persone che scelgono di andare al lavoro in bicicletta, dato che è un mezzo di trasporto ecologico e pratico. In questo modo, abbandonano l’abitudine di prendere la macchina e danno più importanza all’attività fisica quotidiana.

Andare al lavoro in bicicletta è un’attività dai molteplici benefici per l’organismo. Innanzitutto, riduce lo stress, l’ansia e in generale fa bene al corpo.

Ricordiamo che qualsiasi tipo di attività fisica apporta salute e benessere all’organismo, un aspetto da non sottovalutare perché consente di ottenere ottimi risultati in diversi ambiti, soprattutto quello lavorativo.

In questo senso, anche il datore di lavoro trae beneficio dal maggior rendimento dei suoi impiegati. Inoltre, pedalare è un buon modo per rispettare la natura, in quanto la bicicletta ha un impatto ambientale nullo rispetto all’automobile o ad altri mezzi.

Andare in bicicletta è un’esperienza rinvigorente che permette di aumentare i livelli di energia. Di conseguenza, migliora anche il livello di produttività della persona e diminuisce il tasso di assenteismo sul lavoro.

Quali sono i vantaggi di andare al lavoro in bicicletta?

Vantaggi per il lavoratore

Lavoratore in bicicletta

  • Pedalare è una delle attività fisiche più complete, favorisce la buona salute, previene le malattie cardiovascolari, diversi tipi di cancro e lo sviluppo dell’obesità. Andare al lavoro in bicicletta è un ottimo punto di partenza per incentivare le abitudini di vita salutari.
  • L’attività fisica tiene lontani lo stress e l’ansia. Fare sport, inoltre, favorisce i rapporti sociali. Mentre si pedala, ci si può godere il panorama.
  • Andare in bicicletta previene diversi disturbi, come la depressione. Essendo un’attività rilassante, calma il cervello e allo stesso tempo lo stimola.
  • La bicicletta è un mezzo pratico che consente di evitare il traffico delle grandi città. Rispetto alla macchina, occupa meno spazio in strada e anche nei parcheggi, oltre a ridurre l’inquinamento acustico e atmosferico.
  • Pedalare è un esercizio aerobico completo: tonifica, dona flessibilità e sviluppa la resistenza. Favorisce la circolazione e previene il colesterolo.
  • La bicicletta, infine, è uno dei mezzi con minor tasso di incidenti al mondo. In altre parole, gli incidenti automobilistici sono più frequenti rispetto a quelli che coinvolgono le biciclette.

Vi consigliamo di leggere anche: Palestra in casa e come organizzarla

Vantaggi economici

  • La bicicletta è uno dei veicoli più economici e pratici.
  • La manutenzione non è costosa come per gli altri mezzi di trasporto. La bicicletta non richiede cure speciali, tranne una revisione annuale.
  • Non utilizza combustibili, il che riduce l’emissione di gas tossico nell’atmosfera.
  • Quando si va al lavoro in bicicletta, non serve pagare il parcheggio, in genere ci sono spazi gratuiti riservati alle biciclette.

Vantaggi per le imprese

Ragazzo in bicicletta

  • Gli impiegati godono di una salute psico-emotiva migliore. Le imprese, dunque, registrano un minor tasso di assenteismo sul lavoro.
  • I rapporti tra i dipendenti sono significativamente migliori. Chi va al lavoro in bicicletta arriva in ufficio di buon umore.
  • Infine, andare al lavoro in bicicletta migliore l’immagine civica dell’azienda. L’ambiente sociale dell’impresa riconosce il suo impegno nei confronti della società e dell’ambiente.

Vantaggi per l’ambiente

  • Pedalare non inquina, non comporta emissioni di anidride carbonica.
  • La bicicletta causa un inquinamento acustico e luminoso minimo.
  • Costruire una bicicletta richiede l’impiego di meno risorse rispetto al fabbricare un’automobile o una moto.

Nuove politiche sulla circolazione stradale

Ciclisti in fila

Andare al lavoro in bicicletta ha dei vantaggi che sono evidenti. Questo mezzo acquista sempre più peso nelle politiche relative alla circolazione stradale, in particolare nei programmi anti-inquinamento.

Si tratta di un progetto mondiale che sta dando buoni risultati. Quello più importante è il cambiamento che genera nelle persone che vanno in bicicletta.

Volete saperne di più? Leggete anche: 10 buoni motivi per andare in bicicletta

Andare in bicicletta riduce lo stress e l’obesità

In definitiva, tra i benefici di andare regolarmente in bicicletta, ricordiamo:

  • La riduzione del tasso di obesità
  • La diminuzione dei livelli di stress, di ansia e di depressione

Questi dati sono molto importanti per molte zone del mondo in cui l’obesità e i disturbi mentali sono tra i più grandi mali che affliggono la società odierna.

Ogni giorno medici, mezzi di comunicazioni e pubblicitari invitano ad utilizzare con maggior frequenza i mezzi pubblici e ad allenarsi costantemente per migliorare lo stato di salute.

Fortunatamente, molte persone hanno deciso di concedersi questa opportunità. Voi cosa state aspettando?