Salute dei polmoni: le 6 abitudini da evitare

25 Gennaio 2019
L'ossigeno è il carburante dei polmoni. Una buona salute polmonare equivale a respirare meglio e quindi a mantenersi più sani.

La salute dei polmoni è fondamentale per la vitalità dell’intero organismo. È necessario prendersene cura ed evitare le cattive abitudini che possono influenzare il benessere generale.

I polmoni sono organi dalla superficie estesa e vulnerabile. La loro funzione è quella di catturare l’ossigeno dall’ambiente per fornirlo all’organismo, ed espellere i gas dannosi.

Purificano il sangue dalle impurità e consentono il corretto funzionamento del cervello. Spesso però, i ritmi frenetici della vita, non ci consentono di respirare correttamente portandoci ad adottare quelle cattive abitudini che influenzano la salute dei polmoni.

Difficoltà respiratorie

Quali sono le abitudini che danneggiano la salute dei polmoni?

Quando parliamo di salute polmonare, ci riferiamo alla prevenzione e al trattamento delle malattie.

La salute polmonare cerca anche di comprendere la relazione tra l’individuo e l’ambiente che lo circonda.

Tra le diverse malattie polmonari abbiamo asma, bronchite o qualsiasi infiammazione dei polmoni o delle vie respiratorie.

Tuttavia, queste malattie non compaiono da sole, ma sono spesso il risultato di cattive abitudini.

Leggete anche: 7 meravigliosi benefici della respirazione profonda

Di seguito vi elenchiamo le 6 principali abitudini che danneggiano la salute dei polmoni.

Evitatele e li rinforzerete. Inoltre vi assicurerete una vita decisamente più sana. Respirate e riempite il corpo di vitalità!

Depurare i polmoni

1. Mancanza di attività fisica

L’esercizio fisico aiuta i polmoni a trasportare più ossigeno all’interno del corpo. In questo modo, forniscono energia e, allo stesso tempo contrastano la concentrazione di anidride carbonica.

Se non praticate sport e conducete una vita sedentaria, la vostra salute polmonare ne risentirà.

Lo sport dona energia e pulisce i polmoni, stimolando anche il sistema nervoso. Potete scegliere l’attività sportiva che preferite, ma non rimanete senza fare nulla. Mettete in moto il corpo!

Generalmente, la mancanza di attività fisica causa stanchezza fisica e mentale. Lo stile di vita sedentario non è affatto salutare.

Quindi, mettete da parte le abitudini e praticate sport per migliorare la vostra salute polmonare.

2. Non praticare esercizi di respirazione

La routine quotidiana ci porta a dimenticarci di respirare correttamente ed è per questo che a volte ci sentiamo più stanchi.

La respirazione è vitale per il corpo. Svuotate la mente e dedicate qualche minuto al giorno a respirare in tutta tranquillità.

In questo modo, permettete all’ossigeno di entrare nei polmoni e nelle vie respiratorie. Non fatevi sopraffare dai problemi e dallo stress.

Di fatto, gli esercizi di respirazione gioveranno alla salute dei vostri polmoni e vi concederanno la calma necessaria per svolgere le vostre attività.

3. Fumare

Il fumo è una cattiva abitudine ed è una delle cause delle malattie polmonari. Di fatto, la sigaretta e il tabacco contengono nicotina, la quale influenza il funzionamento dei polmoni.

Fumare favorisce la comparsa del cancro al polmone e della BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva), che causa l’ostruzioni delle vie aeree con difficoltà nella normale respirazione.

Scoprite anche: Smettere di fumare e benefici per la salute

Smettere di fumare è la soluzione ideale per la salute dei polmoni.

Respirerete meglio e aumenterete la vostra qualità della vita. Inoltre, l’abitudine al fumo tende a tradursi in vizio, rendendo dipendenti dalla nicotina.

Disintossicare i polmoni dal fumo

4. Non pulire casa e l’ambiente di lavoro

La pulizia della casa e dell’ambiente di lavoro è fondamentale per evitare malattie polmonari. Infatti, il disordine e lo sporco sono dannosi per i polmoni.

Le particelle di polvere penetrano nel tratto respiratorio e impediscono la libera circolazione dell’ossigeno.

Mantenete i vostri ambienti puliti. La pulizia è un’abitudine positiva perché aiuta ad essere più ordinati e a vivere in uno spazio più igienico.

5. Non proteggersi dalle intemperie

L’esposizione a pioggia o a basse temperature è un fattore di rischio per l’insorgenza di influenze o virus. Ricordatevi di coprirvi per bene in questi casi, soprattutto d’inverno.

Come si può immaginare, influenza o allergie non curate, causate dai cambiamenti climatici, influenzano la salute dei polmoni.

Per evitarlo, mantenetevi al caldo e consumate vitamina C per rinforzare l’organismo contro i virus.

6. Cattiva alimentazione

Che ci crediate o no, la cattiva alimentazione è una pessima abitudine che colpisce la salute dei polmoni.

Perciò, è necessario fornire al corpo vitamine e minerali che rinforzino i polmoni e le vie respiratorie.

Includere frutta e verdura nella dieta, favorisce l’ossigenazione del corpo.

Sono tutti alimenti ricchi di vitamine C ed E. Nello specifico, vi consigliamo: agrumi, avocado e frutta secca.

In sintesi, queste 6 abitudini danneggiano la salute dei polmoni e non permettono di condurre una vita sana.

Cercate di evitarle e migliorerete la vostra qualità di vita. Prendetevi cura della vostra salute polmonare e respirate!