Ascesso gengivale: 11 rimedi naturali per curarlo

Se non intervenite in tempo con una terapia, a parte il dolore e il fastidio, l'ascesso potrebbe provocare la caduta del dente.
Ascesso gengivale: 11 rimedi naturali per curarlo

Ultimo aggiornamento: 30 gennaio, 2023

Dolore e difficoltà a mangiare o parlare sono due sintomi comuni del flemmone o ascesso gengivale. Prendetevi cura della salute della vostra bocca e curate l’ascesso con questa lista di rimedi naturali.

A volte non diamo la giusta importanza alla salute della nostra bocca. Ci dimentichiamo, infatti, della quantità di batteri che possono causare problemi e infezioni in questa zona. Uno di questi è l’ascesso gengivale.

Cos’è l’ascesso gengivale e quali sono le cause?

Il flemmone dentale o ascesso gengivale è un’infezione delle gengive, vicina alla radice del dente. Causa la formazione di pus e, in genere, è molto doloroso.

Spesso, l’ascesso gengivale è una complicazione o una conseguenza di una gengivite o peridontite. Quest’ultima, in casi estremi, può attaccare l’osso e provocare la perdita del dente. Consultate il vostro medico o dentista di fiducia se avete il sospetto di soffrirne; sarà il professionista in grado di prescrivervi il trattamento adatto.

Curare l’ascesso con 10 rimedi casalinghi

I rimedi casalinghi di cui stiamo per parlare sono solo coadiuvanti della terapia prescritta dallo specialista. Parlate dunque con il dentista dell’efficacia di queste opzioni.

1. Impacchi di acqua calda

Affinché l’ascesso si apra e possa drenara, un’opzione potrebbe essere applicare impacchi di acqua calda sul dente. Per realizzarli prendete un panno immerso in acqua calda (fate attenzione che non sia troppo caldo), con del sale. Sia il panno che le mani devono essere puliti.

2.Tè nero

Tè nero per curare l'ascesso gengivale

Questo rimedio vi aiuterà ad eliminare l’infezione e drenare il pus dell’ascesso. Secondo questo studio del Bengal School of Technology (India), il té nero è un potente antinfiammatorio che contribuisce a dare sollievo a questa zona.

Ingredienti

  • 1 bustina di tè nero
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Modo d’uso

  1. Prendete una pentola e fate bollire l’acqua.
  2. Immergete la bustina di tè.
  3. Lasciatela riposare nell’acqua finché non si sarà raffreddata.
  4. Prendete la bustina ed appoggiatela sull’ascesso per 10 minuti.
  5. Ripetete il processo 3 volte al giorno.

3. Sale e bicarbonato di sodio

Come il rimedio precedente, anche questo sistema aiuta a drenare l’ascesso e a ridurre l’infiammazione, visto che il sale è un prezioso antisettico, secondo questo studio condotto dall’Hospital Clinico dell’Università del Cile.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di sale (15 g)
  • 1 cucchiaio di bicarbonato (9 g)

Modo d’uso

  1. In un recipiente, mescolate il sale con il bicarbonato di sodio.
  2. Applicatelo sulla zona interessata con l’aiuto di un cotton fioc.
  3. Potete aggiungere anche qualche goccia d’acqua, in modo tale da formare una specie di pasta.
  4. Lasciatelo agire tutta la notte e al risveglio lavatevi i denti, come al solito.

4. Tea tree oil

Ingredienti

  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)
  • 1 cucchiaio di tea tree oil (15 ml)

Modo d’uso

  1. Sciogliete l’olio di tea tree in un bicchiere d’aqua ed applicate l’unguento con un po’ di cotone sull’ascesso.
  2. Potete anche fare gargarismi con la soluzione.
  3. Per curare il flemmone rapidamente, ripetete il procedimento ogni giorno, per 3 volte al giorno.

5. Sciacqui con acqua ossigenata

Questo rimedio è molto efficace per curare l’infezione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di acqua ossigenata (15 ml)
  • 1 bicchiere d’acqua (200 ml)

Modo d’uso

  1. Aggiungete l’acqua ossigenata al bicchiere d’acqua.
  2. Mescolate bene e fate i gargarismi.
  3. Evitate di ingerire l’acqua ossigenata, perchè è tossica.

Potrebbe interessarvi anche: 8 meravigliosi usi dell’acqua ossigenata

6. Chiodi di garofano

Vi aiuterà a ridurre il dolore e l’arrossamento causati dall’ascesso, secondo quanto afferma questo studio dell’Università Nazionale del Altiplano, in Perù.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere (5 g)
  • 1 cucchiaino d’acqua (5 ml)

Modo d’uso

  1. Mescolate i chiodi di garofano in polvere e l’acqua fino a formare una pasta.
  2. Applicatela sull’ascesso e lasciate agire per 15 minuti.
  3. Ripetete il procedimento 3 volte al giorno.

7. Aceto di mele

Aceto di mele.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di aceto di mele (30 ml)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Modo d’uso

  1. Prendete una pentola, riscaldate l’acqua per qualche secondo in modo tale che diventi tiepida.
  2. Aggiungete l’aceto di mele e realizzate i gargarismi per 5 minuti circa.
  3. Sciacquate la bocca e ripetete il procedimento 2 volte al giorno.

8. Curcuma e sale

Ingredienti

  • 2 cucchiai di curcuma (30 g)
  • 1 cucchiaino di sale (5 g)
  • 1 cucchiaino di olio essenziale di chiodi di garofano (5 ml)

Modo d’uso

  1. Mescolate gli ingredienti in un recipiente fino a formare una pasta.
  2. Successivamente, applicate il preparato sulla zona interessata e nella zona intorno.
  3. Lasciate agire 30 minuti e sciacquate la bocca.
  4. Ripetete il procedimento 3 volte al giorno.

9. Olio di origano

Modo d’uso

  1. Applicate alcune gocce di olio essenziale di origano sulla zona colpita e lasciatelo agire 20 minuti.
  2. Successivamente, sciacquate la bocca con abbondante acqua.
  3. Ripetete il procedimento 2 volte al giorno per curare l’ascesso in poco tempo.

10. Olio di menta

Olio essenziale di menta

Ingredienti

  • 3 cucchiai di olio essenziale di menta (45 ml)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Modo d’uso

  1. Diluite l’olio essenziale in un bicchiere d’acqua.
  2. Sucessivamente, realizzate gargarismi con questa soluzione per qualche minuto e sciacquate abbondantemente la bocca.
  3. Evitate di mangiare o bere per 1 ora dopo l’applicazione. Ripetete il procedimento tutti i giorni.

11. Semi di sesamo

Ingredienti

  • 5 cucchiai di semi di sesamo (75 g)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Modo d’uso

  1. Mescolate in una pentona l’acqua e i semi di sesamo. Portate ad ebollizione.
  2. Quando inizia il bollore, spegnetela e separate i semi dall’acqua in due tazze diverse.
  3. Triturate i semi per ottenere una pasta ed applicatela sull’ascesso.
  4. Lasciatela agire 15 minuti e sciacquate la bocca con l’acqua che avete filtrato precedentemente.
  5. Ripetete il processo quotidianamente per ridurre il gonfiore e il dolore.

Bisogna rivolgersi al dentista in caso di ascesso?

Potete trattare l’ascesso con una di queste 11 alternative naturali e dimenticare il dolore. Tuttavia, se avete un flemmone, è importante andare da un dentista il prima possibile, per valutare la gravità della lesione.

Sarà lo specialista ad indicare il trattamento più adatto e autorizzare eventuali alternative naturali.


Tutte le fonti citate sono state esaminate a fondo dal nostro team per garantirne la qualità, l'affidabilità, l'attualità e la validità. La bibliografia di questo articolo è stata considerata affidabile e di precisione accademica o scientifica.


  • Bertossi D, et al. Odontogenic orofacial infections. Journal of Craniofacial Surgery. 2017; 28: 197.
  • Deyno S, Mtewa AG, Abebe A, et al. Essential oils as topical anti-infective agents: a systematic review and meta-analysis. Complementary Therapies in Medicine. 2019; 47: 102224.
  • Force M, Sparks W, Ronzio R. Inhibition of enteric parasites by emulsified oil of oregano in vivo. Phytother Res. 2000; 14 (3): 213-214.
  • Pérez Gorrín A. Microbiología de los abscesos dentales. Tenerife: Universidad de La Laguna, 2019.
  • Pico Blanco A, Pico Blanco A, Rodríguez Sariego N, Rodríguez Ponce A.  Abscesos, ¿origen endodóntico o periodontal? Endodoncia (Madr). 2012; 30(4): 189-200.
  • Putt M, Milleman K, Ghassemi A, et al. Enhancement of plaque removal efficacy by tooth brushing with baking soda dentifrices: results of five clinical studies. J Clin Dent. 2008; 19(4): 111-119.
  • Robertson DP, et al. Management of severe acute dental infections. BMJ. 2015; 350: h1300.
  • Shweta, Prakash SK. Dental abscess: A microbiological review. Dent Res J (Isfahan). 2013;10(5): 585-591. PMID: 24348613.

Questo testo è fornito solo a scopo informativo e non sostituisce la consultazione con un professionista. In caso di dubbi, consulta il tuo specialista.