Dieta proteica e i suoi benefici per perdere peso

30 Giugno 2018
La dieta proteica ha molteplici benefici per il nostro corpo, sia internamente che esternamente. Lungi dall'essere noiosa e monotona, include molti cibi sani e deliziosi.

Una dieta proteica è un tipo di alimentazione basata principalmente sull’aumento della percentuale di assunzione di proteine. L’obiettivo è quello di fare in modo che la proporzione di questi nutrienti sia maggiore rispetto a quella di una dieta bilanciata.

D’altra parte, questo tipo di dieta ha lo scopo di aiutare l’organismo a trasformare i grassi accumulati in energia, favorendo, quindi, la perdita di peso.

Oggi molti scelgono la dieta proteica per dimagrire in salute. In effetti, questa dieta aiuta a metabolizzare i grassi accumulati trasformandoli in energia e riducendo il tessuto adiposo; inoltre, facendo sport sarà molto più facile aumentare la massa muscolare e ottenere un corpo tonico.

Il segreto della dieta proteica

Le proteine sono uno dei nutrienti che formano la parte strutturale dei nostri tessuti, quindi sono fondamentali per formare e rafforzare sia il sistema osseo che quello muscolare; quindi, sono essenziali per il corretto funzionamento dell’apparato locomotore.

Inoltre, bisogna ricordare che esistono sia proteine ​​animali che vegetali, quindi entrambi i tipi sono presenti nella dieta proteica.

Gli alimenti che contengono proteine ​​vegetali sono: soia, tempeh, tofu, quinoa, seitan, legumi (lenticchie, fagioli, fagiolini, ceci, piselli), quinoa, riso, amaranto, frutta secca e semi (arachidi, mandorle, chia, nocciole). Mentre gli alimenti che contengono proteine ​​animali sono carne, latticini e pesce.

Potrebbe interessarvi anche sapere quali sono i Latticini a basso contenuto di lattosio

Quindi, il segreto della dieta proteica risiede nell’equilibrio di questi due gruppi di proteine, più una quantità proporzionale di alimenti con elevati livelli di fibra e acqua.

E perché questo? Perché aumentando l’assunzione di proteine, bisogna aiutare lo stomaco ad elaborare il cibo (così come ad espellere i rifiuti) con alimenti contenenti fibra come frutta, verdura, cereali e legumi.

Donna pianifica la dieta

Come pianificare una dieta proteica?

In primo luogo, ogni dieta deve iniziare da uno studio medico che determina le condizioni fisiche della persona e le sue esigenze. Per questo, è necessario andare dal medico e, se fosse il caso, in seguito dal nutrizionista. Una volta sentito il parere di un esperto, potete iniziare a pianificare una dieta specifica, sempre sotto supervisione medica.

Potrebbe interessarvi anche: Una dieta perfetta per perdere peso rapidamente

Altri aspetti da considerare sono:

Caratteristiche di una dieta proteica

  • Fornisce una varietà di alimenti, quindi non annoia facilmente.
  • La frequenza dei pasti aumenta (da 3 a 5) in proporzione.
  • Gli alimenti che include forniscono sazietà, in modo da non avere fame.
  • Deve essere completata da una routine di esercizi strutturati a seconda di ogni individuo.

Fortunatamente, questo tipo di dieta è diventata popolare e questo ha favorito il completamento di studi esaurienti e la creazione di metodi che aiutano a seguirla.

Tra i metodi che forniscono risultati migliori troviamo il metodo Dietline di Siken, una marca di riferimento nell’alimentazione per aiutare a controllare il peso. Funziona come una dieta che combina una varietà di preparati ad alto contenuto proteico e ipocalorico con cibi convenzionali.

È un programma molto semplice da seguire, che vi aiuta a perdere peso e la cui efficacia non mette da parte il buon sapore. In realtà, è altamente raccomandato, dal momento che può essere personalizzato in base alle esigenze e alle preferenze della persona.

Ragazza in cucina beve frullato

Benefici di una dieta proteica

  • Se è fatta con prodotti ad alto contenuto proteico e basso contenuto di grassi, a seconda del metodo, aiuterà ad evitare l’eccesso di grasso e può aiutarvi a perdere peso.
  • Aiuta ad evitare la perdita di massa muscolare, così che la flaccidezza si riduce.
  • Non esiste il cosiddetto “effetto rimbalzo”, a differenza di altre diete.

Come avrete notato, non si tratta di smettere di mangiare o di cadere in un’alimentazione insipida, piena di sacrifici, ma di introdurre gradualmente cibi che saranno più favorevoli all’organismo e rafforzare la sua azione con buone abitudini, come l’esercizio e l’idratazione appropriata.

Ricordate, la vostra salute viene prima di tutto.

  • Halton TL, Hu FB, “The effects of high protein diets on thermogenesis, satiety and weight loss: a critical review”, J Am Coll Nutr. 2004 Oct;23(5):373-85.
  • Martens EA et al. Maintenance of energy expenditure on high-protein vs. high-carbohydrate diets at a constant body weight may prevent a positive energy balance”, Clin Nutr. 2015 Oct;34(5):968-75.
  • Astrup A, “The role of higher protein diets in weight control and obesity-related comorbidities”, Int J Obes (Lond). 2015 May;39(5):721-6.
  • Soenen S et al. Normal protein intake is required for body weight loss and weight maintenance, and elevated protein intake for additional preservation of resting energy expenditure and fat free mass”, J Nutr. 2013 May;143(5):591-6.
  • Barnard ND, et al. (2004). Analysis of health problems associated with high-protein, high-fat, carbohydrate-restricted diets reported via an online registry.
  • Delimaris I. (2013). Adverse effects associated with protein intake above the recommended dietary allowance for adults.