Una dieta perfetta per perdere peso rapidamente

Se il nostro obiettivo è perdere peso rapidamente e non riprenderlo, dobbiamo adottare una dieta equilibrata e mantenerla, non solo utilizzarla come mezzo per dimagrire, ma come fine per condurre una vita sana.

Mediante questa dieta potrete riuscire a dimagrire circa mezzo chilo a settimana. A questo ritmo, potrete perdere circa 2 chili al mese senza dover seguire una “dieta miracolosa”, che non tiene in conto la possibilità di riprendere peso rapidamente una volta cambiata l’alimentazione.

In questo frangente, vi mostriamo una dieta per perdere peso a un ritmo rapido ma salutare.

Non si tratta di una dieta rigida che limita l’ingestione di cibo oppure che vieta certe categorie di alimenti, ma di un metodo per cambiare la vostra alimentazione e aiutare a far sì che il vostro corpo ottenga i nutrienti di cui ha bisogno.

L’idea principale consiste nel ridurre il consumo di calorie, a partire dagli zuccheri e dai grassi, motivo per cui si definisce dieta ipocalorica.

Alimenti inclusi nella dieta finalizzata a perdere peso

Latticini

Latticini

In primo luogo, vi sono i latticini. La cosa migliore è che questi siano scremati, per ridurre il consumo di grassi. Possiamo incorporare nella dieta il latte scremato o lo yogurt e il formaggio freschi.

Nel caso in cui si bevano bevande vegetali, come latte di soia, di mandorle o di riso, la cosa migliore è scegliere quelle arricchite di calcio.

Vedere anche: Crepes alla banana senza glutine, zucchero e lattosio

Verdure, frutta e legumi

D’altra parte, vi sono le verdure. Questi alimenti sono consigliabili per qualsiasi dieta, motivo per cui è molto importante includerli in tutti i pasti come contorno e a cena come ingrediente principale.

Alcune delle molte verdure sulle quali possiamo contare sono la lattuga, i pomodori, i cetrioli, gli ortaggi quali le carote o le zucchine, i broccoli e il cavolo o i funghi.

Anche la frutta rientra nel cerchio degli elementi più indicati per qualsiasi dieta. La cosa ideale sarebbe consumare due o tre porzioni di frutta al giorno, che potremmo includere nella nostra colazione, oppure a pranzo o a cena.

Occorre anche tenere in conto che sono un fantastico snack. Quindi, possono essere l’opzione per calmare la fame qualche ora dopo il pasto.

Abbiamo poi i cereali e i legumi. Questo genere di alimenti apportano molta energia. Per questo motivo, aggiungeremo alla nostra dieta una quantità approssimativa di un pugno, di qualsiasi tipo di cereale o legume.

Nel caso della pasta, la cosa migliore da fare è che si scelga quella di tipo integrale, per evitare i prodotti molto raffinati.

Proteine e grassi

Cibi proteici

Dobbiamo anche tenere in conto gli alimenti che ci apportano le proteine, come le uova, la carne o il pesce. Nel caso delle uova, potremo assumere fra le tre e le quattro unità a settimana. La carne deve essere bianca nella maggior parte dei casi, limitando il consumo di carne rossa a due volte a settimana.

Per quanto riguarda il pesce, la cosa migliore sarà aumentarne il consumo per ridurre quello di carne, con un minimo di quattro o cinque volte a settimana, fra pesce azzurro e pesce bianco. Infine, gli oli e i grassi dovrebbero vedersi ridotti a circa due o tre cucchiai da tavolo al giorno.

Potremmo impiegare questa quantità di olio per cucinare o per condire i pasti. In particolare, starà in queste riduzioni di grassi e di carni il segreto per limitare l’ingestione di calorie e ottenere dei risultati grazie a questa dieta dimagrante.

Leggete anche: Ricette ricche di proteine senza pollo

Combinazione degli alimenti nella dieta per perdere peso

Donna che mangia yogurt con frutti rossi

Per facilitare la distribuzione degli alimenti nella giornata, la cosa migliore sarà seguire un determinato schema che ci aiuti a organizzare i nostri pasti. In questo modo, potremo essere sicuri di assumere le quantità necessarie di ciascun alimento e mantenere un’alimentazione equilibrata.

  • A colazione consumeremo un elemento facente parte dei latticini, come un caffè con del latte scremato e qualche cereale. Possiamo ricorrere a due fette di pane tostato con del tacchino, che ci apportino tanto energia quante proteine per iniziare la giornata.
  • Più avanti, a metà mattina, la cosa ideale sarà fare uno spuntino di frutta, come due kiwi, una banana o un’arancia. In questo modo potremo mitigare la fame fino all’ora del pranzo.
  • Per pranzo, mangeremo un primo piatto con verdure, cereali e legumi, come una crema di zucchine o delle patate al forno. Di secondo prepareremo un piatto proteico, cercando di limitare i grassi, come il pollo o il salmone alla piastra. Infine, il dolce sarà qualcosa sempre appartenente alla classe dei latticini, come uno yogurt scremato.
  • A metà pomeriggio possiamo consumare una merenda di frutta, come per lo spuntino della mattina. In questa maniera, potremo rispettare la quantità di frutta quotidiana, consumando una banana o una mela.
  • Per concludere la giornata, ci atterremo alla stessa struttura del pranzo anche per la cena, solo che in quantità ridotte. Prepareremo delle verdure, sotto forma di insalata verde, oppure funghi alla piastra, per esempio, e un alimento proteico, come la sogliola, il merluzzo o la frittata.

Possiamo infine concludere la nostra dieta per perdere peso con un altro alimento appartenente ai latticini, come un bicchiere di latte caldo o uno yogurt scremato.

Categorie: Perdere peso Tags:
Guarda anche