Bere acqua a digiuno appena svegli

· 19 novembre 2015
Bere acqua a digiuno appena sveglia interrompe il digiuno notturno, in questo modo l'organismo si idrata e comincia la giornata sazio; questo consente di controllare più facilmente la quantità di alimenti assunti durante la giornata

L’acqua è uno degli elementi più importanti per il nostro organismo, che ne è costituito tra il 55% e il 78% a seconda della statura e della mole della persona. Ma perché fa bene bere acqua a digiuno appena svegli?

In molti ancora ignorano il ruolo decisivo che svolge questo incredibile liquido per la salute e troppo spesso preferiscono bere qualsiasi altro tipo di bevanda per dissetarsi e idratarsi. Oggi vediamo perché è importante bere acqua a digiuno prima di fare colazione.

L’acqua ha un potere curativo che nessun altro liquido può offrire e chi la assume in quantità corrette gode di molteplici benefici. Consente, infatti, di prevenire e combattere una grande quantità di disturbi e malattie più o meno gravi.

Avete l’abitudine di bere acqua a digiuno la mattina? Il consumo di acqua subito dopo essersi alzati, può avere effetti davvero meravigliosi per il corpo e la salute in generale.

Oggi vi riveleremo tutto ciò che potrete ottenere integrando questa buona abitudine alla vostra routine di tutti i giorni.

Leggete anche: Bevande dimagranti: perdere peso in modo sano

Bere acqua a digiuno: 8 benefici

Migliora l’attività celebrale

Attività cerebrale

Il consumo di acqua è il modo più idoneo per idratare l’organismo e stimolare ognuna delle sue funzioni.

Il cervello è uno degli organi che più trae beneficio da un’adeguata idratazione, infatti l’acqua permette alle cellule di ossigenarsi e lo aiuta a mantenersi in allerta.

Migliora la salute dei reni

I reni richiedono una quantità importante di liquidi per funzionare in ottime condizioni e disfarsi in tal modo delle sostanze in eccesso attraverso l’urina.

Bere acqua a digiuno è un modo per facilitarne il lavoro, specialmente se li stiamo sovraccaricando.

Leggete anche: Gli errori di idratazione più comuni

Corretta digestione

Corretta digestione

Un solo bicchiere d’acqua a digiuno può aiutare a combattere disturbi intestinali come la stitichezza.

Bere acqua è necessario per sciogliere al meglio i principi nutritivi che possono in tal modo essere assorbiti dall’organismo che li trasporta alle cellule.

Disintossicare l’organismo

L’organismo accumula giorno dopo giorno grandi quantità di sostanze in eccesso di cui non ha bisogno e che, se non vengono eliminate, possono causare diverse malattie croniche.

Bere acqua a digiuno favorisce il processo di eliminazione delle tossine, in questo modo contribuisce a depurare il corpo e ad accelerare il metabolismo.

Pelle sana

I primi segni della disidratazione si possono notare sulla pelle, infatti questa perde di luminosità e comincia a soffrire di secchezza.

Un bicchiere d’acqua appena svegli garantisce una corretta salute cutanea e ne mantiene l’elasticità e la fermezza.

Dimagrire

Dimagrire

Anche se non possiamo affermare che l’acqua sia un “brucia-grassi” naturale, è pur vero che si tratta di un aiuto indispensabile per coloro che stanno cercando di dimagrire.

Bere acqua a digiuno permette all’organismo di raggiungere una maggiore sensazione di sazietà; in questo modo durante il resto della giornata sarà più semplice controllare il consumo di calorie.

Protegge i muscoli e le articolazioni

Bere acqua prima di mangiare qualsiasi altro alimento è uno dei modi migliori per idratare i muscoli e le articolazioni. Ciò ne garantisce un lavoro ottimale nel corso di ogni attività svolta durante il corso della giornata.

Fornisce energie

Al mattino il corpo si sveglia disidratato. Non disponendo di liquidi a sufficienza, le cellule non ricevono l’ossigeno necessario e sia i muscoli che il cervello possono soffrire di questa situazione.

Assumendo acqua durante le prime ore della giornata, il trasporto di ossigeno migliora e ciò fornirà energie a livello fisico e mentale.

Come iniziare a bere acqua a digiuno?

Bicchiere d'acqua

Inizialmente può essere un po’ complicato adottare questa abitudine. Per questo motivo, consigliamo di iniziare con uno o due bicchieri fino ad arrivare a ingerire circa 4 bicchieri d’acqua prima di fare colazione.

Dopo aver bevuto, dovete aspettare circa 30 o 45 minuti prima di fare colazione o di assumere un’altra bevanda.

È importante tenere in considerazione che l’assunzione di acqua deve avvenire con calma e in modo graduale, infatti assumere tutta la quantità consigliata in una volta sola può provocare effetti negativi.  

Durante il resto della giornata, si può anche ingerire altra acqua per potenziare i benefici, ma non eccedete perché la sovraidratazione può causare un sovraccarico di lavoro per i reni.

Guarda anche