Come combattere la stitichezza infantile

27 luglio 2018
Il consumo di frutta e verdura fresca è una misura semplice per combattere la stitichezza infantile. Inoltre, è bene incoraggiare altre abitudini salutari, come il consumo di acqua e la pratica di sport.

Ci sono molti metodi naturali che aiutano a combattere la stitichezza infantile. Infatti, sebbene possa verificarsi sia nei bambini di pochi mesi che nei bambini più grandi, in generale è risolvibile con l’alimentazione e con alcune abitudini salutari.

Questa malattia digestiva è una delle ragioni principali per cui ci si reca dal pediatra. Anche se di solito non è grave, può causare disturbi e complicazioni quando non viene applicato un trattamento adeguato. Come sapere se vostro figlio soffre di stitichezza infantile?

La principale caratteristica di questo problema sono i cambiamenti nelle abitudini intestinali. Spesso il bambino ha meno di tre movimenti intestinali alla settimana oppure le sue feci sono dure e secche. È anche probabile che possa sperimentare una defecazione dolorosa e gonfiore addominale.

Fortunatamente, non è sempre necessario ricorrere all’utilizzo dei lassativi convenzionali. Prima di optare per tale misura è meglio seguire alcuni suggerimenti per cambiare la dieta e provare diversi rimedi naturali. Prendete nota!

Suggerimenti per combattere la stitichezza infantile in modo naturale

Ci sono molti fattori che possono influenzare questo disturbo digestivo nei bambini. Tuttavia tra le sue cause principali ci sono le cattive abitudini alimentari. È vero che il sistema digestivo dei bambini deve adattarsi alla dieta; il problema è che a volte diamo loro del cibo il cui valore nutrizionale non aiuta affatto.

Cosa possiamo fare per combattere la stitichezza infantile? La prima misura da adottare sta nell’apportare cambiamenti nella dieta. Pertanto, di seguito condividiamo in dettaglio le principali raccomandazioni.

Promuovere il consumo di fibre

Alimenti con fibre

La fibra è uno dei nutrienti essenziali che supportano il processo di digestione. Quando il cibo è povero di questa sostanza, i bambini sono solitamente più sensibili alla stitichezza. Pertanto l’ideale è incoraggiarne il consumo attraverso:

  • Cereali integrali
  • Frutta con guscio
  • Verdure fresche
  • Prugne secche
  • Ceci e lenticchie
  • Piselli
  • Popcorn naturali

Evitare dolci e zucchero

L’eccessivo consumo di zucchero influisce negativamente sulla salute dell’apparato digerente. Infine, molti dei casi di stitichezza infantile hanno origine dall’assunzione giornaliera di dolci e caramelle. Anche se i bambini amano questi prodotti, è meglio cercare di non darglieli.

Assicurarsi che il bambino beva acqua

Bicchiere d'acqua

L’importanza di consumare molta acqua ogni giorno inizia già in tenera età. Quando i bambini non ne bevono abbastanza, il loro processo digestivo rallenta e sono maggiormente esposti al rischio di soffrire di stitichezza. Questo perché i liquidi aumentano il volume della fibra e rendono più morbide le feci.

Leggete anche: 6 semplici esercizi per ridurre l’infiammazione e migliorare la digestione

Incoraggiare le pratiche sportive

La pratica regolare di qualsiasi attività sportiva, compreso il gioco, stimola la circolazione sanguigna e migliora il transito intestinale. Pertanto, come complemento ad una dieta sana, è essenziale incoraggiare qualsiasi tipo di attività fisica nei minori.

Insegnare una routine per andare in bagno

Gambe di un bambino seduto sul water

La routine del bagno deve essere introdotta in età appropriata. Dal momento che i bambini piccoli hanno paura di fare questo passo, è importante accompagnarli e guidarli perché diventi un’abitudine. I bambini che non sono pronti per andare in bagno tendono a trattenere le feci.

Quindi, la cosa migliore è metterli a poco a poco a loro agio con la toilette, senza fare troppa pressione. Una volta che riescono a farlo, è essenziale insegnare loro la corretta postura che deve essere adottata. Inoltre, è bene ricordare loro che devono farlo ogni volta che ne sentono la necessità.

Rimedi naturali per combattere la stitichezza infantile

I lassativi farmacologici sono un’opzione solo quando la stitichezza è cronica. Di fatto la loro somministrazione nei bambini deve essere effettuata sotto la supervisione del pediatra. Quando la condizione appare raramente o è lieve, è meglio provare alcuni rimedi naturali.

Succo di prugna

La prugna è uno dei frutti lassativi che può stimolare le funzioni intestinali per alleviare gli effetti della stitichezza. Pertanto, con i bambini piccoli, si consiglia di fornire una o due once del succo diluito nella stessa quantità di acqua.

Vi interesserà leggere: 10 lassativi per combattere la stitichezza in modo naturale

Uva a digiuno

L’uva è un frutto delizioso che i bambini adoreranno mangiare. Inoltre, si rivela un buon trattamento per combattere la stitichezza infantile in breve tempo. La cosa migliore è dare loro da 6 a 8 chicchi d’uva a digiuno, con la buccia.

Miele

Miele

I bambini di età superiore ad un anno possono consumare il miele diluito in acqua come soluzione alternativa contro le digestioni lente. Questo ingrediente contiene enzimi naturali che aiutano a ottimizzare il processo di decomposizione del cibo per la sua successiva eliminazione.

Succo di mela

Il succo di mela è una bevanda molto raccomandata per i bambini più piccoli. Visto che ne amano il sapore, è ideale come complemento per il trattamento della stitichezza. Il suo contenuto di pectina e acqua è perfetto per trattare questo problema. Pertanto, si consiglia di dar loro tra 2 e 4 once al giorno di questo prodotto.

In sintesi

Il modo più semplice e sicuro per combattere la stitichezza infantile è quello di migliorare l’alimentazione. L’ideale è eliminare le alternative organiche raffinate e lavorate. Inoltre, è bene far assumere loro frutta e rimedi lassativi per aiutarli a superare questo problema.

Guarda anche