Consigli per prevenire la stitichezza

26 febbraio 2018
È molto importate aumentare il consumo di fibre in concomitanza a quello di acqua; in caso contrario, potremmo ottenere l'effetto opposto e peggiorare la condizione

La stitichezza è una malattia digestiva che si produce quando l’intestino rallenta i suoi movimenti, il che altera la sua capacità di rimuovere gli scarti.  

Si tratta di un’affezione comune tra la popolazione attuale, poiché la maggior parte dei casi si deve alla continua sedentarietà e alle cattive scelte alimentari.

La stipsi riduce la qualità di vita del soggetto, poiché molti residui vengono trattenuti nel colon causando reazioni infiammatorie, meteorismo e dolore.

L’aspetto più preoccupante è che molti non sanno come prevenirla e trattarla, il che facilita la comparsa di altre complicazioni di natura digestiva. Per fortuna, gran parte del trattamento si realizza cambiando alcune abitudini di vita e adottando misure che facilitano la digestione.

In questa occasione vogliamo condividere 9 consigli con i quali prevenire la stitichezza.

1. Aumentare il consumo di fibra

Fibra alimentare

Le diete con un alto contenuto di fibra dietetica sono fondamentali per promuovere la digestione degli alimenti e il movimento intestinale 

Questo nutriente previene affezioni digestive come:

  • Sindrome dell’intestino irritabile.
  • Diverticolite.
  • Emorroidi.
  • Ulcere.

Tra gli alimenti che la contengono ricordiamo:

  • Cereali integrali.
  • Semi di chia e lino.
  • Verdure a foglia verde.
  • Mele e pere.
  • Agrumi.
  • Frutta secca.
  • Bacche e frutti rossi.
  • Legumi.

Volete saperne di più? Leggete: 5 deliziosi frullati ricchi di proteine vegetali e fibre

2. Limitare il consumo di grassi

Gli alimenti con elevati contenuti di grasso ostacolano il funzionamento metabolico e la digestione. Questi cibi impiegano più tempo a decomporsi e, così, aumentano le probabilità di soffrire di costipazione.

Tra questi alimenti dobbiamo mettere in risalto:

  • Insaccati.
  • Fritture.
  • Oli vegetali di soia e palma.
  • Salse e condimenti.
  • Pizza.
  • Hamburger.
  • Hot dog.

3. Consumare carni magre

Carni magre

La carne è una delle fonti principali di proteine di alta qualità. Tuttavia, in seguito al suo contenuto di grassi è di difficile digestione. L’ideale, dunque, è scegliere i tagli magri.

Optate per:

  • Lonza di maiale.
  • Petto di pollo e tacchino.

4. Rispettare l’orario dei pasti

Per evitare problemi di movimento intestinale, i pasti principali devono essere realizzati sempre alla stessa ora.

Sebbene sia inoffensivo non rispettarli ogni tanto, la cosa migliore da fare è avere un orario fisso per colazione, pranzo e cena.

5. Aumentare il consumo d’acqua

Ragazza che beve acqua

Bere acqua tutti i giorni è una delle abitudini più importanti nel programma di prevenzione della stitichezza e digestione pesante.

Questo liquido vitale si unisce alle fibre per creare feci più morbide e voluminose, facilitandone il passaggio attraverso il colon.

Consultate questo articolo: Disidratazione: sintomi e rimedi  

6. Fare attività fisica regolare

Realizzare attività fisica con cadenza regolare è ideale per favorire l’attività dell’apparato digerente e, dunque, ridurre gli episodi di stitichezza.

I movimenti realizzati dal corpo ottimizzano il passaggio degli scarti attraverso l’intestino facilitandone l’espulsione.

7. Includere probiotici nella propria dieta

Alimenti probiotici

I probiotici sono alimenti pieni di colture vive che, assimilate nell’intestino, regolano la flora batterica migliorando la salute dell’apparato digerente e del sistema immunitario.

Il loro consumo regolare previene lo sviluppo di infezioni gastrointestinali e, di conseguenza, favorisce la decomposizione degli alimenti pesanti.

Alcuni cibi consigliati sono:

  • Kefir
  • Yogurt naturale
  • Tè kombucha
  • Zuppa di miso
  • Cetrioli sottaceto

8. Consumare lassativi naturali

I lassativi naturali sono ingredienti le cui proprietà digestive migliorano il movimento intestinale evitando i quadri cronici di stitichezza.

In generale sono alimenti ricchi di fibra, acqua e composti antiossidanti che facilitano la digestione delle sostanze che rallentano le funzioni digestive.

Tra questi bisogna risaltare:

  • Gel di aloe vera
  • Succo di papaya
  • Succo d’ananas
  • Acqua tiepida con limone
  • Kiwi
  • Acqua di semi di lino
  • Fichi

9. Andare in bagno quando il corpo lo chiede

Ragazza al pc con mal di stomaco

Attenzione! Come avviene per l’urina, trattenere le feci è nocivo per la salute intestinale e digestiva.

Sebbene talvolta sia inevitabile, l’ideale è andare in bagno tutte le volte che il corpo lo chiede. Questo evita che il colon si infiammi e previene la formazione di gas e dolori.

Avete difficoltà a evacuare? Avvertite pesantezza e avete la pancia gonfia? Seguite questi consigli per prevenire la stitichezza e migliorare la vostra salute.

Guarda anche