Bevande depurative da preparare in casa

· 13 agosto 2016
Affinché il nostro fegato si mantenga sano e funzioni in modo corretto, conviene assumere alimenti e bevande naturali che aiutino a proteggerlo e a depurarlo.

Molte persone non immaginano nemmeno quanto è importante prendersi cura della salute del fegato per godere di una buona qualità di vita. A tale scopo, possiamo ricorrere ad alcune bevande depurative.

Il fegato svolge funzioni vitali, infatti regola il metabolismo, pulisce il sangue e favorisce la digestione dei grassi. Partecipa anche alla sintesi delle proteine plasmatiche e si occupa di immagazzinare le vitamine essenziali per il corpo.

La continua esposizione alle tossine ambientali e una cattiva alimentazione possono però impedirgli di lavorare in maniera ottimale e mantenere pulito l’organismo. Si presentano così diversi disturbi che compromettono la salute generale. Per prevenire tale situazione, possiamo consumare alcune efficaci bevande depurative che lo aiutano a eliminare le sostanze di scarto.

Scoprite come prepararle in casa, con ingredienti 100% naturali che aiutano proteggono e puliscono il fegato. Prendete nota!

Bevande depurative per il fegato

1. Frullato di mela, cannella e limone

Bevanda mela e cannella

Il potere antisettico e disintossicante del limone si combina con le proprietà depurative della cannella e della mela per ottenere una bevanda idratante e con un’azione protettrice sul fegato.

Questa bevanda contiene fibre e componenti antiossidanti che facilitano l’eliminazione delle sostanze di scarto migliorando le funzioni vitali del corpo.

Scoprite anche: Dieta della mela verde per disintossicare l’organismo

Ingredienti

  • 2 mele
  • 1 stecca di cannella
  • Il succo di 1 limone
  • 1 litro di acqua

Preparazione

  • Tagliate le mele a pezzetti e rimuovete i semi.
  • Frullatele assieme all’acqua e al succo di limone.
  • Versate il succo ottenuto in una caraffa e aggiungete la stecca di cannella.
  • Bevete il frullato durante l’arco della giornata per almeno due settimane.

2. Acqua di fragole, cocomero e rosmarino

Questa bevanda ipocalorica idrata l’organismo ed elimina le tossinePresenta un’alta concentrazione di antiossidanti che proteggono dai radicali liberi e dai problemi epatici.

Ha anche un effetto diuretico naturale, ideale per eliminare l’eccesso di liquidi accumulati nel corpo.

Ingredienti

  • 1 tazza di fragole  (170 g)
  • 2 fette di cocomero
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 litri di acqua

Preparazione

  • Frullate fragole, cocomero e acqua.
  • Versate il liquido ottenuto in una caraffa e aggiungete i due rametti di rosmarino.
  • Riponete la caraffa in frigorifero e bevete la bevanda ogni quattro o sei ore.
  • Bevetene tre volte alla settimana.

3. Frullato di barbabietola e limone

Frullato di barbabietola fegato

Le betaine della barbabietola sono sostanze con un alto potere antiossidante e depurativo. Eliminano i metalli pesanti e riducono il rischio di cancro al fegato.

In questo caso, l’effetto della barbabietola si combina con le proprietà nutrienti del limone per ottenere una bevanda capace di eliminare le sostanze di scarto in eccesso.

Può interessarvi anche: Succo di barbabietola: 7 motivi per berlo

Ingredienti

  • 1 barbabietola grande
  • Il succo di 1 limone
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Preparazione

  • Tagliate la barbabietola a pezzetti e frullatela assieme al succo di limone e all’acqua.
  • Servite il frullato appena pronto e bevetelo a digiuno per sette giorni consecutivi.

4. Acqua di crescione

Il crescione è noto per la sua azione diuretica e depurativa che facilita la regolazione dei liquidi del corpo e riduce l’infiammazione.

Le proprietà del crescione migliorano il flusso sanguigno, in questo modo si rimuovono tossine e lipidi presenti in eccesso. 

Questa bevanda è consigliata anche per abbassare i livelli di bilirubina alta e prevenire epatite e calcoli alla colecisti.

Ingredienti

  • 1 tazza di crescione (50 g)
  • ½ litro di acqua

Come si prepara?

  • Lavate il crescione e sminuzzatelo (con o senza radici).
  • Fate bollire mezzo litro d’acqua e, una volta raggiunta l’ebollizione, togliete dal fuoco e aggiungetevi il crescione.
  • Lasciate in infusione per 10 minuti e poi bevetene una tazza.
  • Bevete l’acqua di crescione nel corso della giornata per tre giorni consecutivi.

5. Frullato d’arancia e zenzero

Succo-arancia-zenzero fegato

Tra le migliori bevande depurative per il fegato, la spremuta d’arancia rappresenta un delizioso disintossicante da bere tutti i giorni. In questo caso, viene unito allo zenzero e all’olio di oliva per ottenere un rimedio naturale per prevenire i disturbi epatici.

Le proprietà di questa bevanda calmano l’infiammazione e favoriscono l’eliminazione delle sostanze di scarto impedendo lo sviluppo di malattie croniche.

Ingredienti

  • 1 tazza di spremuta d’arancia naturale (250 ml)
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco (5 g)
  • 1 cucchiaio di olio di oliva (16 g)

Preparazione

  • Frullate tutti gli ingredienti per ottenere una bevanda omogenea.
  • Servite appena pronta e consumatela per tre sere consecutive.

Se avvertite una sensazione di pesantezza e fastidio, prendete in considerazione l’idea di preparare una di queste bevande depurative.

Tenete presente i consigli che vi abbiamo dato e cercate di seguire una dieta che consenta di tenere sotto controllo i livelli di grassi e zuccheri. Evitate di provare diverse bevande al contempo perché potrebbe essere controproducente.

Guarda anche