Bistecche alla pizzaiola, semplici ma ricche di gusto

19 Dicembre 2019
Le bistecche alla pizzaiola sono semplici da preparare, ma il risultato è sempre sfizioso e raffinato. 

Per chi ama cambiare a tavola, oggi consigliamo le sfiziose bistecche alla pizzaiola. Sono semplici da preparare e potete adattare la ricetta a ogni tipo di carne. Alternate alle solite bistecche questa ricetta che piacerà a tutta la famiglia!

La carne di vitello

La carne di vitello appartiene alla categoria delle carni rosse, sebbene sia rosata e tenera. Grazie alla sua consistenza, è facile da consumare e leggera da digerire. È ricca di proteine, grassi saturi (motivo per cui bisogna moderarne il consumo), vitamine B, E, K, e sali minerali importanti come ferro, potassio, fosforo e sodio.

Con il termine “alla pizzaiola” si intende una preparazione che prevede un condimento simile alla copertura della pizza: salsa di pomodoro, mozzarella, cipolla o prosciutto. Spesso la cottura viene ultimata al forno. Non vi viene l’acquolina in bocca? Con questa ricetta, anche i bambini non faranno storie a tavola.

Prepariamo le bistecche alla pizzaiola

Bistecche alla pizzaiola con verdure
Sugo e verdure accompagnano questo piatto di carne molto saporito

Non è obbligatorio accendere il forno per preparare questa ricetta. Si può completare la cottura anche con la funzione grill del microonde. Come abbiamo detto all’inizio, parliamo di carne di vitello, ma potete utilizzare allo stesso modo la carne di pollo, tacchino, agnello o maiale. Non ci sono problemi, purché la carne sia tagliata a fettine.

Leggete anche: Ridurre il consumo di carne: 5 strategie

Ingredienti

  • Bistecche di vitello (1 kg)
  • 1 tazza di pane grattato (200 g)
  • Prosciutto tritato (200 g)
  • 3 pomodori (300 g)
  • Mozzarella tagliata a cubetti (200 g)
  • Sale
  • Origano
  • 4 cucchiai di olio di oliva (60 ml)
  • 1 cipolla (100 g)
  • Foglie di basilico per decorare
  • ½ tazza d’acqua (125 ml)
  • Carta cucina

Preparazione della salsa di pomodoro

  • La salsa è molto semplice: solo pomodori. Tagliateli finemente, fino a ottenere quasi una crema. Metteteli in una ciotola e aggiungete mezza tazza d’acqua.
  • Coprite e conservate in frigorifero.

Leggete anche: Petto di pollo in salsa di frutta

Preparazione delle bistecche alla pizzaiola

Filetto di vitello crudo
La bistecca deve essere quasi cotta prima di essere portata in forno a gratinare.
  • Prima di mettere le bistecche nel forno, dovrete friggerle, altrimenti c’è il rischio che restino crude.
  • Passatele nel pan grattato e friggetele leggermente, senza dorarle troppo, perché finiranno di cuocere dentro il forno.
  • Eliminate l’olio in eccesso con la carta cucina e lasciatele intiepidire.
  • Disponete quindi le bistecche dentro una pirofila da forno, capiente abbastanza da contenerle tutte.
  • Prendete la ciotola con la salsa e cospargete abbondantemente le bistecche.
  • Create poi uno strato di cubetti di mozzarella e uno di prosciutto.
  • Terminate con un ultimo strato di cipolla tagliata a fettine sottili,
  • Aggiungete sale e origano e infornate a 180-190° per una decina di minuti.
  • Al termine, togliete la pirofila dal forno e lasciatela intiepidire per qualche istante. Decorate infine le vostre bistecche alla pizzaiola con qualche fogliolina di basilico fresco.

Qualche consiglio in più:

  • Per rendere la carne più gustosa e tenera, il trucco è la marinatura. È semplice da fare: mettete le bistecche in un recipiente e ricopritele di vino rosso e aromi a vostro piacere. Lasciatele nel frigorifero per almeno un paio d’ore.
  • Chi non ha il forno, può usare il microonde. Cuocete la carne solo 3 minuti, facendo attenzione che non bruci la gratinatura. Ricordate, inoltre, che è da evitare l’alluminio.
  • Un altro modo per gratinare senza ricorrere al forno è usare il cannello da cucina.
  • Potete arricchire il piatto con altri ingredienti come la salsiccia o i funghi champignon, proprio come se fosse una pizza.