Come bruciare i grassi e aumentare la massa muscolare con la dieta

1 luglio 2017
Bruciare i grassi non significa bandirli completamente dalla nostra dieta. Occorre, piuttosto, alimentarci in modo intelligente, dando preferenza ai grassi sani in combinazione con cibi che ci aiutino ad assimilarli.

Il sogno di tutti non è semplicemente essere snelli. Vorremmo anche un corpo forte, sano e tonico. Per questo motivo non è sufficiente bruciare i grassi, ma occorre pensare anche ad acquisire massa muscolare.

Scoprite con noi tutti gli accorgimenti per raggiungere questo obiettivo con poco sacrificio e senza soffrire la fame.

Bruciare i grassi in modo intelligente

Se volete dimagrire in modo equilibrato, il vostro scopo deve essere quello di bruciare i grassi in modo intelligente, eliminando gli accumuli in determinati punti del corpo e, contemporaneamente, aumentare i muscoli.

La chiave del successo sta nell’alimentazione, che occupa un ruolo decisivo nella distribuzione del grasso corporeo.

Naturalmente è altrettanto importante praticare un’attività sportiva due o tre volte alla settimana, alternando esercizi cardiovascolari ad esercizi per aumentare la forza che tonifichino la muscolatura.

  • Otterrete questo risultato con esercizi intervallati ad alta intensità, che alternano in pochi minuti diversi tipi di sforzo, con pochi secondi di riposo tra uno e l’altro.
  • Con 20 / 30 minuti di allenamento è possibile raggiungere risultati sorprendenti e definitivi.

Leggete anche: 6 esercizi per rafforzare il corpo senza attrezzi né pesi

1. Alimenti che attivano il metabolismo

Se vogliamo aumentare il dispendio calorico, sarà necessario accelerare il metabolismo, la funzione del nostro corpo che ci permette, tra le altre cose, di produrre calore e bruciare calorie.

Alcuni alimenti hanno la capacità di accelerare il metabolismo, quindi aggiungeteli alla vostra dieta:

  • Peperoncino: è molto piccante, abituatevi gradualmente.
  • Zenzero: è dotato anche di proprietà digestive.
  • Tè verde: ottimo a metà mattina e nel pomeriggio.
  • Cannella: è un potente stimolante, attenua inoltre la voglia di mangiare i dolci
  • Pompelmo: un agrume ideale per dimagrire e migliorare la funzione epatica.
  • Avena: nutriente e completa, ottima per chi pratica sport.

2. Preferite i grassi sani

Potrebbe sembrare una contraddizione, ma per bruciare i grassi non dobbiamo smettere di consumarli, ma scegliere quelli più sani.

Vale a dire, eliminate i cibi fritti, i gelati, i dolci e gli insaccati per sostituirli con questi alimenti:

  • Pesce azzurro
  • Tuorlo d’uovo
  • Noci
  • Semi
  • Avocado
  • Cocco
  • Olive
  • Ghee o burro chiarificato

In questo modo si riattiva la normale capacità del nostro corpo di bruciare i grassi.

3. Migliorate l’assimilazione dei grassi

Se in generale avvertite difficoltà a digerire i grassi, oltre a scegliere gli alimenti che abbiamo appena elencato, aggiungete anche questi. Vi aiuteranno a digerirli meglio: 

  • Limone
  • Pomelo
  • Tè verde
  • Aceto di mele
  • Curcuma
  • Tarassaco
  • Boldo
  • Cardo mariano

4. Sì alle proteine di buona qualità

Le proteine sono essenziali se volete bruciare i grassi e aumentare la massa muscolare.

Evitate, però, di commettere l’errore comune a molti sportivi che basano la propria dieta sul consumo esclusivo di pollo e di tonno.

Questi alimenti purtroppo contengono anche altre sostanze non sane, come gli ormoni e i metalli pesanti che, se consumati in grandi quantità, possono dare luogo a malattie croniche o degenerative.

Abituatevi a mangiare proteine di diverso tipo, senza esagerare con quelle di origine animale. Potete scegliere tra: 

  • Carni magre biologiche
  • Pesce azzurro
  • Uova
  • Legumi
  • Cereali integrali come riso, avena, quinoa e miglio
  • Frutta secca e semi
  • Avocado

5. Ridurre i carboidrati

Oltre ad aumentare il consumo di grassi e proteine sane, ricordatevi di ridurre il consumo dei carboidrati, soprattutto le farine raffinate.

Questi alimenti forniscono molta energia, ma allo stesso tempo ci portano ad accumulare grasso. Occorre mangiarli in piccole quantità e sempre scegliendo quelli di alta qualità: 

  • Riso integrale
  • Avena
  • Quinoa
  • Miglio
  • Grano saraceno
  • Patata
  • Zucca
  • Banana

Leggete anche: Crepes alla banana senza glutine, zucchero e lattosio

6. Una buona postura

Migliorare la postura permette alla nostra muscolatura di lavorare in modo corretto.

Se non lo facciamo nel modo giusto, però, rischiamo di provocare qualche danno e impedire al nostro corpo di assumere la forma desiderata.

  • È il caso, ad esempio, delle persone che non riescono a tonificare il punto vita perché non tengono la schiena dritta.
  • Una cattiva postura porta il nostro corpo ad immagazzinare grasso in alcuni punti al fine di riequilibrare le forze.

7. Attenzione alle lesioni

Prevenite o curate le lesioni con rimedi o pomate a base di arnica, una pianta medicinale dalle proprietà antinfiammatorie conosciuta da molti sportivi.

Esistono anche sistemi come il bendaggio neuromuscolare o taping che può essere di grande aiuto in questi casi.

Guarda anche