Budino di riso: una ricetta con poche calorie

6 Ottobre 2018
Sebbene sia normale associare i dolci a un eccesso di zucchero e calorie, il budino di riso può rappresentare un'alternativa perfetta per gustare un piatto sano ed equilibrato.

Vi piacerebbe imparare a preparare un budino di riso a basso contenuto calorico? Sebbene la ricetta tradizionale preveda l’uso di zucchero e latte intero, possiamo sebbene optare per ingredienti con un minore apporto calorico.

Ovviamente, ciò non significa che potete consumare il doppio delle porzioni di budino di riso. Seguendo i principi di una dieta sana, è raccomandabile moderare le porzioni e prepararlo solo occasionalmente. Godetevelo come dolce a fine pasto o come spuntino.

Budino di riso, la versione con poche calorie

Gli ingredienti che utilizzeremo nella preparazione di questo budino di riso a basso contenuto calorico, contengono nutrienti molto importanti per la salute. Per cominciare, come sottolinea uno studio pubblicato sul Journal of American Dietetic Association, il riso bianco arricchito è in grado di fornire tiamina, niacina, ferro e acido folico.

D’altra parte, vi proponiamo di utilizzare il latte scremato, in quanto ha un basso contenuto calorico e conserva la qualità nutrizionale dei latticini che, secondo una pubblicazione riportata su Food & Nutrition Research, sono in grado di proteggere da diverse malattie.

Tra le altre cose, proponiamo di utilizzare altri ingredienti come la scorza di agrumi, la cannella e il dolcificante per conferire un gusto più gradevole. Ancora una volta, ricordate che la chiave per godervi questo dolce senza problemi è quella di consumarne porzioni moderate.

Ingredienti

  • 170 g di riso (1 bicchiere)
  • 1 litro di latte scremato (4 bicchieri)
  • La buccia grattugiata di 1 arancia
  • La buccia grattugiata di 1 limone
  • Edulcorante
  • 1 bastoncino di cannella o cannella in polvere

Vi può interessare: Sapevate che si può dimagrire con il riso al latte?

Come preparare il budino di riso a basso contenuto calorico?

Dessert di riso dolce al latte

  • Per cominciare, lavate e scolate bene il riso. Quindi, fatelo bollire in circa un litro d’acqua.
  • Dopo pochi minuti, aggiungete la cannella, le bucce grattugiate degli agrumi e l’edulcorante.
  • Lasciate bollire il riso finché l’acqua non sia completamente evaporata. Ricordate di mescolare spesso per evitare che il riso si attacchi al fondo della pentola.
  • Quando il riso avrà raggiunto un aspetto cremoso, aggiungete il latte scremato. Aspettate che raggiunga la bollitura.
  • Spegnete il fuoco, coprite e lasciate riposare. Se volete mangiarlo freddo, lasciate che si intiepidisca e mettetelo in frigorifero.

Una porzione di questo dessert corrisponde a circa 83 kcal. Analogamente, ha un basso contenuto di grassi. La cannella e le bucce grattugiate, non apportano calorie e rendono la preparazione deliziosa.

Alternative alla ricetta del budino di riso a basso contenuto di grassi

Esiste un’altra versione della ricetta del budino di riso che può essere preparata da chi ha un’intolleranza o un’allergia al lattosio. È l’ideale anche in caso di dieta vegana o vegetariana. In quest’ultimo caso, dovrebbe essere utilizzato solo il latte di origine vegetale.

Tuttavia, i soggetti intolleranti possono optare per il latte senza lattosio. La scelta dipende dai gusti personali. La cosa più importante è che potete godervi questo dessert sano senza la paura di ingrassare.

Ingredienti

  • 85 g di riso integrale (1/2 bicchiere)
  • 750 ml di latte di avena (3 bicchieri)
  • 30 ml di stevia (2 cucchiaini)
  • 1 buccia di limone
  • 1 bastoncino di cannella
  • Cannella in polvere

Lo sapevate? Bere latte di avena: benefici

Preparazione

RIso dolce al latte d'avena

  • Fate bollire il riso integrale. A fine cottura, passatelo sotto l’acqua corrente per raffreddarlo.
  • A parte, fate bollire il latte d’avena con il bastoncino di cannella e la buccia di limone. Quando comincia a bollire, aggiungete il riso al latte.
  • Lasciate cuocere per 30 minuti, mescolando continuamente perché non si attacchi.
  • Quindi, trasferite il riso in un contenitore e lasciatelo intiepidire. Infine, mettetelo in frigorifero per alcune ore. Prima di servire, spolverate la superficie con la cannella in polvere.

Come già accennato in precedenza, è possibile utilizzare anche altri tipi di latte magro. Esiste il latte scremato senza lattosio o il latte di origine vegetale, come quello di soia o di mandorla.

Se riscontrate problemi digestivi legati ai derivati del latte, l’opzione migliore è indubbiamente il latte di origine vegetale: è decisamente sano e altrettanto ricco. Allora, vi è venuta voglia di provare questa ricetta?

  • Thorning TK, Raben A, Tholstrup T, Soedamah-Muthu SS, Givens I, Astrup A. Milk and dairy products: good or bad for human health? An assessment of the totality of scientific evidence. Food Nutr Res. 2016;60:32527. Published 2016 Nov 22. doi:10.3402/fnr.v60.32527
  • Leon Guerrero, R. T., Gebhardt, S. E., Holden, J., Kretsch, M. J., Todd, K., Novotny, R., & Murphy, S. P. (2009). White Rice Sold in Hawaii, Guam, and Saipan Often Lacks Nutrient Enrichment. Journal of the American Dietetic Association109(10), 1738–1743. https://doi.org/10.1016/j.jada.2009.07.008
  • Gaucheron, F. (2005). The minerals of milk. Reproduction Nutrition Development. https://doi.org/10.1051/rnd:2005030
  • Steinmetz, K. A., Childs, M. T., Stimson, C., Kushi, L. H., McGovern, P. G., Potter, J. D., & Yamanaka, W. K. (1994). Effect of consumption of whole milk and skim milk on blood lipid profiles in healthy men. American Journal of Clinical Nutrition. https://doi.org/10.1093/ajcn/59.3.612
  • Arrowsmith, S., Kendrick, A., & Wray, S. (2010). Drugs acting on the pregnant uterus. Obstetrics, Gynaecology and Reproductive Medicine. https://doi.org/10.1016/j.ogrm.2010.05.001