I benefici del carciofo, il miglior rimedio naturale

23 luglio 2017
Anche se sono conosciuti soprattutto per l'aiuto che apportano nella perdita di peso, i carciofi sono ottimi anche per mantenere sotto controllo il colesterolo e per favorire la depurazione dalle tossine

Tra le verdure che apportano maggiori benefici all’organismo, il carciofo è in grado di assorbire l’acqua dello stomaco.    

Le sue fibre vegetali ci aiutano a placare la fame. Oltre a farci sentire sazi, però, favoriscono la perdita di peso e ci fanno dimagrire più velocemente.    

Il carciofo nell’antichità

Questo ortaggio saporito è stato utilizzato fin dall’antichità grazie al suo sapore e al suo apporto di nutrienti, antiossidanti, minerali, vitamine, etc.

Già i romani e i greci lo mangiavo e, durante il Medioevo, il re Enrico VII lo introdusse in Inghilterra.

Durante questo periodo storico, il carciofo era un alimento particolarmente caro, che poteva essere acquistato solo se si possedevano grandi quantità di denaro.

Al giorno d’oggi, il carciofo è disponibile in diverse presentazioni. Anche se può essere acquistato sotto forma di integratore in erboristeria, se lo assumiamo al naturale, dovremmo scegliere quelli dalle foglie spesse e dal colore verde chiaro. Sono i migliori.

Leggete anche: Le migliori verdure per dimagrire e come consumarle

I benefici del carciofo

Le proprietà digestive di questo ortaggio lo rendono un ottimo rimedio naturale per trattare malattie come l’eccesso di acido urico, i reumatismi e i calcoli alla colecisti.

Il carciofo riduce i trigliceridi, dunque è ottimo per combattere il colesterolo, poiché ci aiuta a ridurre quello cattivo (LDL) e ad aumentare quello buono (HDL).

Grazie ai vantaggi che offrono per quanto riguarda il controllo dei livelli di colesterolo, i carciofi sono ottimi alleati per combattere i problemi di pressione alta e arteriosclerosi.    

  • In caso di stitichezza o diarrea, i carciofi sono di grande aiuto per via del loro apporto di fibre.
  • Fungono da eccellenti depuratori per aiutare l’organismo ad espellere le diverse tossine e sostanze di cui non hanno bisogno.

Benefici per il sistema digerente

  • Tra le proprietà dei carciofi, ricordiamo che riduce l’acidità di stomaco. Il carciofo, inoltre, è ottimo per placare i dolori, la distensione e altri problemi.
  • Questo ortaggio si prende cura dello stomaco e favorisce la digestione; inoltre, è perfetto per eliminare il flusso della bile.
  • Come sappiamo, il carciofo è spesso presente in molte diete. Grazie alle sue fibre vegetali, è l’ideale per placare l’appetito, apportando una sensazione di sazietà.
  • Apporta anche vitamine (A, B) e minerali (sodio, ferro, magnesio, potassio).
  • Ha proprietà diuretiche, dunque ci aiuta ad eliminare la ritenzione idrica dal corpo e a depurarci dalle tossine.

È l’ideale in caso di gotta, artrite, malattie epatiche, problemi circolatori e per ridurre il grasso in caso di obesità.

Come assumere i carciofi?

Il miglior modo per prepararli è al vapore. Una volta cotti, possono essere accompagnati con un po’ d’olio di oliva e aceto di mele. Sono sani e saporiti.

  • Prima di cucinarli, vanno puliti: bisogna eliminare il gambo e le foglie esterne.
  • Per cuocerli, metteteli in una pentola con acqua e aggiungete il succo di 1 o 2 limoni.
  • In seguito, mettete il coperchio alla pentola e, quando l’acqua comincerà a bollire, lasciate cuocere a fuoco lento per 30 o 40 minuti.

Uno dei maggiori problemi che si riscontrano quando si cuociono i carciofi è causato dalla loro rapida ossidazione. Tuttavia, potete risolvere strofinandovi sopra del limone.

Anche l’aggiunta di un po’ di prezzemolo all’acqua di cottura aiuta ad evitarne l’ossidazione, grazie ad una sostanza contenuta in questa pianta.

  • Una volta trascorso il tempo indicato, dovremo estrarli dal liquido (che metteremo da parte). Pronti per essere serviti.

Leggete anche: 4 ricette a base di verdure ripiene

Il tè al carciofo

Il tè al carciofo è uno dei prodotti più indicati per favorire la perdita di peso. Coma abbiamo visto, il carciofo è spesso presente nelle diete.

Grazie alle sue proprietà sazianti e di rimozione dei liquidi, è una delle verdure più indicate per dimagrire.     

Ingredienti

  • Qualche foglia di carciofo
  • 1 bicchiere d’acqua (250 ml)

Preparazione

  • Lavate bene le foglie di carciofo e mettetele in un pentolino, con dell’acqua.
  • Portate ad ebollizione e lasciate sobbollire per 10 minuti.
  • Trascorso il tempo indicato, togliete dal fuoco, filtrate e lasciate riposare per 5 minuti.

Modalità d’assunzione

  • Questo infuso può essere assunto tre volte al giorno.
  • Per ottenere un maggiore effetto saziante, vi consigliamo di berne una tazza 30 minuti prima dei pasti.  
Guarda anche