Cinque alimenti da eliminare dalla dieta

27 aprile 2014

Esistono cinque alimenti che bisognerebbe eliminare dalla nostra dieta per avere un’alimentazione più sana. Gli alimenti di cui parleremo tra poco possono risultare molto buoni, ma il loro consumo eccessivo può causare problemi di ipertensione, diabete e problemi ai reni tra altri.

1. Latte intero

Può sembrare strano che il latte intero rientri tra gli alimenti da eliminare dalla nostra dieta, soprattutto perché fino ad ora è stato un alimento molto diffuso.

Tuttavia, è stato dimostrato che questa tipologia di latte contiene grassi saturi che aumentano i livelli di colesterolo cattivo. In più, contiene alte quantità di calorie e di grassi.

Per sostituire il latte intero potete provare il latte leggero o a basso contenuto di grassi. Queste alternative riducono i grassi ingeriti senza però alterare l’assunzione di vitamina D, calcio e potassio.

2. Bibite gassate

bibite sane

Le bibite gassate sono un altro degli alimenti che dobbiamo eliminare dalla nostra dieta poiché tutto ciò che contengono sono calorie provenienti dal fruttosio dello sciroppo di mais. Diversi studi hanno dimostrato che le calorie vuote delle bibite gassate sono uno dei principali fattori che ha scatenato l’obesità a livello mondiale.

Come se non fosse abbastanza, tali bibite contengono agenti chimici che danneggiano le ossa e i denti, provocando carie e sete, facilitando la comparsa di osteoporosi e aumentando i livelli di glucosio nel sangue.

La miglior bevanda è l’acqua naturale, a cui potete aggiungere frutta fresca. Se sentite la mancanza delle bollicine delle bibite gassate, optate per dell’acqua frizzante.

3. Burro e Margarina

Il burro e la margarina che normalmente compriamo sono di solito piene di grassi trans che li rendono uno degli alimenti da eliminare dalla nostra dieta. I problemi di salute comuni tra le persone che consumano burro o margarina sono alti livelli di colesterolo cattivo, bassi livelli di colesterolo buono, problemi di trigliceridi e problemi di coagulazione.

Come alternativa al burro o alla margarina, potete usare prodotti simili con poche calorie e senza grassi trans. Se questo cambiamento risulta troppo costoso, si può sempre optare per degli oli vegetali o spray.

4. Pane

I tipi di pane che hanno come base farine raffinate sono uno degli alimenti che dobbiamo eliminare dalla nostra dieta. Questi includono il pane normale, il pane dolce o il pane con altri sapori (aglio, cipolla, ecc.). Il problema con questi tipi di pane è che sono fatti con farina priva di fibre e nutrienti che ci forniscono i benefici che cerchiamo nel grano integrale.

Un altro dei problemi di questo tipo di pane e dei prodotti derivati dalle farine raffinate è che apportano una grande quantità di calorie con poche porzioni. Un pezzettino normale di pane, quindi, apporta l’equivalente a quattro fette di pane in cassetta.

Se volete prediligere la versione più sana del pane, potete scegliere quello preparato con farina integrale. Per aggiungergli un po’ di sapore potete decidere di accompagnarlo con formaggi poveri di grassi, marmellata povera di zuccheri o crema di marroni light.

5. Popcorn di mais pronti

popcorn di mais

I popcorn di mais che compriamo di solito già pronti per il microonde o al cinema, di norma hanno un alto tasso di calorie e di grassi saturi. Inoltre, sono solitamente delle porzioni esagerate, per cui si possono facilmente assumere 1200 calorie in appena 60 grammi di popcorn. Tutto ciò li rende uno degli alimenti da eliminare dalla nostra dieta.

Invece di mangiare popcorn di mais già pronti potete decidere di preparare i vostri fatti in casa, controllando la quantità di grassi che contengono. Al cinema potete optare per altri spuntini che siano più salutari.

Imparare a sostituire gli alimenti da eliminare dalla nostra dieta

Il nostro stile di vita e il costo del cibo possono far sì che ci sentiamo più attratti da questi alimenti, e se questa è proprio la vostra situazione e non riuscite a fare a meno di tali alimenti, potete optare per dei sostituti.

L’idea fondamentale è che i prodotti siano freschi, vari e di buona qualità. Con il tempo vi renderete conto che sostituirli non è né complicato né costoso.

Guarda anche