Cistite interstiziale: consigli e rimedi

28 Luglio 2019
La cistite interstiziale è un'infiammazione cronica che può causare fastidi e disagi in chi ne soffre. In questo articolo vi proponiamo alcuni rimedi naturali per alleviarne i sintomi.

La cistite interstiziale è un’infiammazione cronica della vescica alquanto fastidiosa. La causa è tuttora sconosciuta e non esiste un trattamento dalla comprovata efficacia.

Il trattamento di questa patologia è di tipo multimodale e prevede, tra gli altri, specifici adattamenti nello stile di vita, nonché la gestione dello stress, considerato come uno dei possibili fattori scatenanti. Nell’articolo di oggi abbiamo deciso di condividere con voi alcuni rimedi naturali utili nel trattamento della cistite interstiziale.

Cos’è la cistite interstiziale?

La cistite interstiziale è un’infezione cronica che produce fastidio e dolore nella vescica e induce uno stimolo impellente a urinare. I sintomi possono variare leggermente in ciascun soggetto, e colpisce soprattutto le donne.

Questa patologia influisce notevolmente sulla qualità della vita della persona che ne è affetta. Oltre ai sintomi  principali riguardanti la vescica, può causare dolore durante i rapporti sessuali, disturbi del sonno e sbalzi di umore che possono degenerare in ansia, stress o depressione.

Rimedi naturali per calmare la cistite interstiziale

Il trattamento naturale per la cistite interstiziale si basa soprattutto su alcune proposte dietetiche e sulla gestione dello stress. Anche la fisioterapia può essere efficace, ma il tutto dovrà essere effettuato sempre sotto controllo medico.

D’altro canto, l’aiuto psicologico per i casi di ansia e depressione è altamente raccomandabile. Due valide alternative sono la terapia cognitivo-comportamentale e in generale tutte le terapie che aiutano a rilassarsi.

Leggete anche: Come gestire lo stress

1. Mirtilli

Succo di mirtilli
I mirtilli rossi sono ricchi di proprietà utili a combattere la cistite. Inoltre, rafforzano il sistema immunitario.

Come primo rimedio per calmare i sintomi della cistite interstiziale è possibile ricorrere al succo di mirtilli rossi o a degli impacchi, sempre a base di questo frutti. Sono particolarmente indicati per le persone che soffrono di questo disturbo in maniera ricorrente.

I benefici di questo frutto contro la cistite sono dovuti all’alto contenuto di antocianidina, una sostanza che aiuta a prevenire l’adesione dei batteri alle pareti vescicali.

Può interessarvi anche:Benefici dei mirtilli per la salute

2. Estratto di semi di pompelmo

Il secondo rimedio che vi proponiamo è l’estratto di semi di pompelmo. Un vero e proprio tesoro della natura sempre più utilizzato per combattere le infezioni. Nello specifico, è utile per calmare i sintomi della cistite interstiziale senza gli effetti collaterali degli antibiotici convenzionali.

I semi di questo agrume, oltre al potere antiossidante, possiedono proprietà antimicrobiche che riducono la proliferazione di funghi e batteri. Inoltre, sono un valido integratore per rafforzare il sistema immunitario.

3. Uva ursina

L’uva ursina è il terzo rimedio naturale, altrettanto efficace per prevenire e alleviare la cistite interstiziale e le infezioni urinarie in generale. Tuttavia, è consigliato soprattutto nelle prime fasi dell’infezione e sempre sotto stretto controllo medico.

La formula ideale consiste nel combinare le foglie di uva ursina con altri rimedi naturali. È possibile assumerla anche in infuso, capsule o compresse. In questo caso sarà necessario attenersi alle dosi indicate dal produttore.

Bere o non bere? Cos’è meglio fare?

Bere acqua per contrastare la cistite interstiziale
Contrariamente a quanto si pensi, il consumo d’acqua ha un effetto benefico nel trattamento della cistite.

I soggetti che soffrono di cistite interstiziale di solito presentano uno stimolo impellente a urinare. Per questo motivo, in molti scelgono di ridurre l’assunzione di liquidi nel tentativo di ridurre il disagio.

Bere una sufficiente quantità d’acqua durante la giornata, tuttavia, aiuta a diluire le tossine nelle urine, le quali tendono a causare irritazione se in concentrazioni elevate. Una buona idratazione favorisce anche un miglior transito intestinale, considerando che la costipazione tende a peggiorare i sintomi della cistite.

Ultimi consigli per calmare la cistite interstiziale

Vi suggeriamo due ultimi consigli molto utili per trattare questo disturbo. Optate per della biancheria intima realizzata con fibre naturali come il cotone e prestate la massima attenzione quando realizzate le pratiche d’igiene intima. Ciò significa che dovete lavarvi sempre a partire dalla parte anteriore verso quella posteriore (verso l’ano).

Adesso conoscete alcuni dei rimedi e dei consigli utili a calmare la cistite interstiziale o, quantomeno, a migliorare la qualità della vostra vita se soffrite di questo disturbo. Potete provarli con la massima tranquillità, dato che non presentano alcun rischio per la salute.

  • Bosch, P. C., & Bosch, D. C. (2014). Treating interstitial cystitis/bladder pain syndrome as a chronic disease. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4080853/
  • Abascal, K., & Yarnell, E. (2008). Botanical Medicine for Cystitis. Alternative and Complementary Therapies. https://doi.org/10.1089/act.2008.14203
  • Trill, J., Simpson, C., Webley, F., Radford, M., Stanton, L., Maishman, T., … Moore, M. (2017). Uva-ursi extract and ibuprofen as alternative treatments of adult female urinary tract infection (ATAFUTI): Study protocol for a randomised controlled trial. Trials. https://doi.org/10.1186/s13063-017-2145-7