Coenzima Q10 per i capelli: cosa bisogna sapere

Gli integratori di coenzima Q10 rafforzano il cuoio capelluto. Scopri tutti i benefici di questo composto.
Coenzima Q10 per i capelli: cosa bisogna sapere

Ultimo aggiornamento: 28 ottobre, 2022

In generale, le vitamine di cui i capelli hanno bisogno sono prodotte dall’organismo. Tuttavia, alcuni nutrienti possono essere fortificati con integratori orali e fiale topiche arricchite. È il caso del coenzima Q10 per capelli, un composto strettamente correlato alla crescita dei capelli.

Questa aggiunta nutritiva al metabolismo favorisce la salute del cuore e il rilassamento muscolare. Tuttavia, a livello cosmetico si distingue per i risultati ottenuti da chi cerca di recuperare la salute dei capelli. Quali sono i suoi effetti? Come si usa? Continua a leggere!

Cos’è il coenzima Q10 e da quali fonti ottenerlo?

Il coenzima Q10, “ubichinolo” o “CoQ10” è definito da Nutri-Facts come un composto liposolubile immagazzinato nei tessuti del corpo. È simile a una vitamina, ma il fatto che il corpo sia in grado di sintetizzarla fa la differenza.

Per essere più precisi, si trova all’interno dei mitocondri ed è necessario per il processo respiratorio delle cellule. Attraverso questo l’energia degli acidi grassi e dei carboidrati si trasforma in combustibile cellulare.

Ora, nonostante sia prodotto naturalmente, è possibile consumarlo in pillole, polveri e sieri. Inoltre, ci sono alimenti che lo forniscono in piccole quantità. Ad esempio, quanto segue:

  • Tacchino.
  • Frutta.
  • Salmone.
  • Broccoli.
  • Spinaci.
  • Legumi.
  • Verdure crocifere.
  • Semi di sesamo.
  • Oli di oliva e soia.

Se i livelli di CoQ10 sono bassi, la persona tende a stancarsi più rapidamente, a sentire debolezza muscolare, a provare meno resistenza e a mostrare un precoce invecchiamento della pelle e dei capelli.

Per quanto riguarda l’ultimo punto, va detto che è uno degli ingredienti essenziali di molteplici trattamenti per capelli volti a ripristinare la vitalità del capello e ad arrestarne la caduta.

Cos'è il coenzima Q10 e da quali fonti ottenerlo?
Sebbene il coenzima Q10 sia presente in natura, può essere ottenuto anche da alimenti e integratori.

Leggi anche: Consigli per proteggere i capelli in una sauna secca

Effetti del coenzima Q10 sui capelli

È essenziale essere chiari che il consumo di un integratore di CoQ10 da solo non cambierà completamente l’aspetto dei capelli. È necessario applicare altra cura e prestare attenzione al cibo. Insieme, questo permette di recuperare i capelli fragili, porosi e opachi.

I trattamenti CoQ10 influenzano lo spessore e l’elasticità dei capelli, tra gli altri vantaggi.

Favorisce il flusso di ossigeno

Il coenzima Q10 rinforzante collabora con l’ossigenazione del cuoio capelluto. Questa pelle richiede abbastanza ossigeno per generare energia nelle cellule e rafforzare i follicoli piliferi.

Aumenta la produzione di cheratina

Il Dizionario Medico della Clinica Universitaria di Navarra spiega che la cheratina è una proteina insolubile e tagliente, costituita da catene polipeptidiche. Inoltre, è il principale costituente di capelli e unghie.

Un’indagine pubblicata dalla International Federation of Societies of Cosmetic Chemists Magazine ha rivelato che il coenzima Q10 è un potente bioattivo che stimola diverse cheratine dei capelli, in particolare quelle minimizzate dall’invecchiamento nei follicoli piliferi.

Shampoo, toner e fiale flash arricchiti con CoQ10 sono consigliati per la cura dei capelli, poiché contengono proprietà antietà a base di cheratina.

Contribuisce ad un metabolismo efficiente

Il coenzima Q10 svolge un ruolo fondamentale nell’ottenere energia attraverso le cellule; Ciò è evidenziato dalla Società Spagnola di Medicina Antietà e Longevità.

Con il passare degli anni, i livelli di questo composto si riducono, quindi c’è una minore efficienza energetica. Se l’energia cellulare è insufficiente, il metabolismo ne risente e si manifesta attraverso sintomi come la debolezza capillare.

È antiossidante

Secondo un articolo di Ofarm, alcune malattie e l’età causano stress ossidativo. L’ubichinolo agisce come antiossidante con il potere di neutralizzare i radicali liberi.

Così il CoQ10 protegge il follicolo pilifero dagli effetti causati dal processo di invecchiamento, dalle tossine e dall’inquinamento.

Come utilizzare i trattamenti con coenzima Q10 per capelli?

Sebbene il coenzima Q10 possa essere parte di un trattamento, la Food and Drug Administration (FDA) statunitense non lo ha approvato come medicinale. Tuttavia, è distribuito come integratore alimentare e raccomandato dagli operatori sanitari.

Questo composto orale è popolare in gel morbidi, capsule e polveri. L’applicazione topica è con sieri per capelli. Nel caso delle pillole, le dosi ei loro dosaggi devono essere rigorosamente prescritti da un medico.

Le fiale per capelli diretti sono da utilizzare a casa o come parte dei trattamenti di idratazione applicati dagli stilisti.

Come utilizzare i trattamenti con coenzima Q10 per capelli?
Di per sé, il coenzima Q10 non può riparare i capelli. È necessario completare il suo utilizzo con altre cure.

Ci sono rischi derivanti dall’uso e dal consumo di ubichinolo?

Gli integratori di coenzima Q10 per capelli non provocano reazioni avverse gravi, in quanto è una sostanza prodotta naturalmente dall’organismo. Gli effetti collaterali che potrebbe causare sono legati a dolore addominale, nausea e disturbi allo stomaco.

Le donne in gravidanza e in allattamento devono necessariamente consultare il proprio medico circa l’assunzione di CoQ10. Inoltre, coloro a cui vengono prescritti anticoagulanti e statine, poiché il coenzima potrebbe interagire con questi farmaci.

Da ricordare?

Il coenzima Q10 è un integratore che può collaborare con la salute dei capelli, purché sia integrato con altre cure, come l’uso di prodotti appropriati, una buona dieta e la protezione dalle aggressioni esterne. In questo momento, fa parte di vari trattamenti per capelli per nutrire e riparare.

Potrebbe interessarti ...
Dimeticone per capelli: usi, possibili rischi e alternative
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Dimeticone per capelli: usi, possibili rischi e alternative

Il dimeticone è una componente controversa, perché in alcuni casi si accumula nei capelli. Inoltre, danneggia l'ambiente.