Colazione energetica senza latticini, farine e zucchero

28 Gennaio 2021
Grazie alle proprietà dei suoi ingredienti naturali, con questa ricetta prepareremo una colazione energetica che ci fornirà tutti i nutrienti di cui necessitiamo per affrontare la giornata nel modo migliore.

Per preparare una colazione energetica non è necessario utilizzare latticini, farine raffinate e zucchero. È possibile dare il giust sprint alla giornata abbinando altri tipi di alimenti.

La colazione energetica contribuisce a fornirci più forza ed entusiasmo per affrontare la routine quotidiana. Anche per questo è ritenuto il pasto più importante della giornata.

Attualmente, grazie alla maggiore diffusione del vegetarianismo e del veganesimo, possiamo contare su tante opzioni salutari per la colazione, con le quali possiamo variare la nostra alimentazione senza limitarci ai soliti biscotti, brioche o cereali.

Il caffè, la bevanda protagonista della colazione

In genere, buona parte delle persone si svegliano al mattino, si lavano il viso e si preparano subito una tazzina di caffè. Questo è il rituale mattutino di molti. Ebbene, è corretto bere il caffè appena svegli?

Secondo alcuni nutrizionisti, non è affatto consigliabile bere caffè appena svegli. L’ideale sarebbe attendere almeno 90 minuti. Il motivo è che: quando beviamo il caffè subito dopo esserci alzati dal letto, inibiamo l’attività del cortisolo (l’ormone che ci tiene in allerta).

Ma come facciamo a rinunciare all’aroma di quella tazzina di caffè? Cosa potremmo bere al suo posto? Potrebbe chiedersi qualcuno. Ebbene, i nutrizionisti raccomandano di optare per una soluzione semplice: il primo caffè può essere decaffeinato, e trascorsi i 90 minuti, la nostra abituale tazzina di caffè.

Caffè nero
Il caffè è la bevanda con la maggiore concentrazione di caffeina, seguito dal mate e dal tè nero.

Vedi anche: 5 consigli per migliorare la propria salute cerebrale con la colazione

Benefici della colazione energetica

Tra i benefici della colazione energetica abbiamo:

  • Sentirsi sazi per tutta la mattinata, senza aver bisogno di uno spuntino e di nessun altro alimento.
  • Avete l’energia sufficiente per affrontare la giornata, anche con più buon umore.
  • Ci sentiremo più soddisfatti ed eviteremo il consumo di cibi poco sani.
  • Inoltre, favoriremo la buona digestione e il regolare transito intestinale.

Proposta di colazione energetica

La seguente ricetta può essere preparata una o due volte alla settimana. Non è necessario consumarla tutti i giorni. Non bisogna dimenticare che un aspetto fondamentale di una sana alimentazione è la varietà.

Ingredienti

  • ½ tazza di miele (100 g)
  • Olio di cocco (la quantità necessaria)
  • ½ tazza di cacao in polvere (120 g)
  • 1 tazza di semi (girasole, zucca, lino, chia) (160 g)
  • 1 tazza di frutta essiccata (uva, prugne, datteri) (160 g)
  • 3 tazze di frutta secca tritata (mandorle, nocciole, noci) (300 g)

Preparazione

  • Prima di tutto, mescolate in una ciotola la frutta secca, la frutta essiccata (entrambe tritate) e i semi.
  • In un’altra ciotola mescolate il miele e l’olio di cocco. Se sono induriti, dovrete riscaldarli a bagnomaria, in modo che diventino liquidi. Poi, aggiungete il cacao in polvere.
  • Mescolate il contenuto delle due ciotole.
  • Quando sarà tutto ben amalgamato, stendete l’impasto su un vassoio, che potete raffreddare e conservare in frigo.
  • In un’ora avrete una sorta di torta di frutta e semi che potrete tagliare in barrette più piccole.
  • Conservate sempre le barrette in frigorifero fino al consumo, perché l’olio di cocco si scioglie a una temperatura superiore ai 23 °C.

Il contributo di ciascuno degli ingredienti della nostra colazione energetica

La colazione energetica può essere composta da diversi cibi sani e nutrienti. La frutta secca oltre al potere saziante, è una fonte di nutrienti essenziali e di acidi grassi sani.

Frutta secca, un’ottima scelta

Frutta secca
La frutta secca è ricca di proteine, fibre, acidi grassi, vitamine e minerali. Forniscono molta energia e un senso di soddisfazione.

Il modo più vantaggioso di consumarla è a crudo, non tostata o elaborata, senza aggiunta di sale o zucchero. La frutta fresca è l’accompagnamento ideale.

Frutta essiccata

Analogamente, la frutta essiccata, tra cui prugne, uva e datteri, è ricca di zuccheri e fibre. Inoltre contribuisce a regolare la funzione intestinale e riduce il desiderio di mangiare dolci poco sani.

Semi

I semi sono alimenti completi, che, nonostante le piccole dimensioni, concentrano una grande quantità di sostanze nutrienti. Si tratta di una scelta eccellente da aggiungere a qualsiasi ricetta, così come alla nostra colazione energetica.

Miele

Il miele è un alimento con un elevato potere calorico e molto ricco di zucchero, in grado di farci ottenere l’energia necessaria per iniziare la giornata. Secondo gli esperti, da ogni 100 grammi di prodotto si ottengono 295 Kilocaorie.

Leggete anche: Crema naturale all’olio di cocco per rivitalizzare il contorno occhi

Cacao, per una colazione energetica con una marcia in più

Cacao

Il cacao puro e amaro è un alimento che possiamo consumare regolarmente al posto del cioccolato, il quale, in genere, contiene troppo zucchero.

Il cacao fornisce energia, migliora la salute dei muscoli e dona una gradevole sensazione di felicità. Inoltre, contiene antiossidanti che apportano diversi benefici per la salute dell’intero organismo.

Fate una colazione sana e deliziosa, ogni giorno

È sempre consigliabile fare una sana e gustosa colazione ogni giorno. Esistono svariate opzioni per preparare colazioni energetiche e salutari (e se preferite, vegane), come quelle proposte in questo articolo, che non richiedono l’impiego di latticini.

Vi invitiamo a creare le vostre versioni personali e ad accompagnarle con bevande sane e deliziose, come succhi, frullati o centrifugati fatti in casa. Le amerete!

  • Healthline.com 8 Proven Health Benefits of Dates [Online] Available at: www.healthline.com/nutrition/benefits-of-dates
  • Healthline.com 10 Surprising Health Benefits of Honey [Online] Available at: www.healthline.com/nutrition/10-benefits-of-honey
  • lavandera Rodríguez I. Curación de heridas sépticas con miel de abejas. Revista Cubana de Cirugía 2011;50(2):187-196
  • Torresani ME. Enfoque Nutricional en la Prevención de la Osteoporosis. Actualiz Osteología, Buenos Aires 2007;3(2): 76-80