9 consigli per combattere il caldo

4 Febbraio 2021
Che ci crediate o no, le docce fredde possono farci sentire ancora più caldo, perché il nostro organismo eleva la temperatura corporea per mantenerla stabile. L'ideale è fare docce tiepide

L’estate è sinonimo di vacanze, trascorrere tanto tempo all’aria aperta e godersi il caldo. Se vivete in una zona in cui la calura a volte diventa insopportabile, vi sarà utile conoscere alcuni trucchi e suggerimenti che vi aiuteranno a combattere il caldo.

1. Sudare e bere acqua

Bicchiere di acqua ghiacciata.
Bere acqua prima e dopo una seduta in una sauna può contribuire a ridurre il rischio di disidratazione.

 

La sudorazione è un naturale meccanismo di difesa per regolare la temperatura e aiutare il corpo a rimanere fresco. Questo processo di raffreddamento viene eseguito da milioni di ghiandole sudoripare situate in diverse zone del corpo (apocrine) e della pelle (eccrine).

Tuttavia, sudare per più di un paio d’ore di seguito può causare disidratazione, motivo per cui è necessario bere acqua regolarmente, allo scopo di mantenere l’equilibrio corporeo.

Per combattere il caldo non è necessario bere grandi quantità di acqua ghiacciata. Bisogna solo bere quantità sufficienti di acqua fresca. Potete anche bagnarvi le orecchie con un po’ di acqua fresca ad alcuni intervalli: questo semplice trucco è in grado di aiutarci a mitigare la sensazione di caldo.

Visita questo articolo: Idratarsi è fondamentale, sapete perché?

2. Evitare di farsi la doccia con acqua fredda

 

Molte persone tendono a pensare che una doccia con acqua fredda riduca la temperatura corporea. Al contrario, attiva l’organismo aumentando la temperatura così da non perdere calore corporeo.

La cosa migliore da fare, infatti, è farsi la doccia con acqua tiepida, che è sufficientemente fresca per abbassare la temperatura corporea ed evitare che l’organismo trattenga il calore.

3. Indossare indumenti neri

Vestiti neri per combattere il caldo.

Di solito in estate si consiglia l’uso di abiti di colori chiari, poiché i toni scuri concentrano il calore.

Tuttavia, bisogna ricordare che il corpo umano costituisce un’altra fonte di calore. Gli indumenti bianchi riflettono la temperatura calda del corpo, ma non la lasciano uscire. Il calore finisce per fare ritorno al corpo. Gli indumenti neri, invece, lo assorbono.

Tuttavia, l’uso di indumenti chiari o scuri dipenderà dalle condizioni del clima.

  • In presenza di vento con caldo secco, sarebbe opportuno indossare vestiti neri.
  • Il vento, infatti, porta via il calore assorbito dai vestiti neri. Questo è il motivo per cui i beduini attraversano il deserto con indumenti neri.
  • Tuttavia, in presenza di caldo umido con assenza di vento, l’opzione più adatta sarà rappresentata da vestiti bianchi più attillati.

4. Indossare cappelli o berretti

 

Questi accessori sono importanti per proteggersi dai raggi solari e combattere il caldo. Assicuratevi che siano fabbricati in fibre sintetiche che non assorbono il sudore. Inoltre, devono anche permettere la giusta traspirazione affinché il calore si possa dissipare.

Fila di cappelli.

5. Usare indumenti leggeri, morbidi e traspiranti

 

Secondi i ricercatori di Maldita Ciencia, “i capi di abbigliamento scuri offrono dei vantaggi, a patto che lascino passare un po’ d’aria, per quanto possano essere leggeri”. Aggiungono: “i vestiti scuri assorbono anche energia (il calore) proveniente dal proprio corpo e, se è presente una brezza anche solamente leggera, aiutano a dissiparlo dal corpo”.

Per questa ragione molte persone consigliano, inoltre, di utilizzare vestiti leggeri, larghi e comodi, e di colore scuro, come il nero.

6. Fare pasti leggeri

Consumare cibi freschi e ricchi di vitamine e minerali vi aiuterà a combattere il caldo, mantenervi idratati e godere di buona salute. Gli alimenti migliori sono costituiti dalla frutta e la verdura, grazie al loro contenuto di acqua. Alcuni dei più consigliabili sono i seguenti:

  • Pere.
  • Melone.
  • Anguria.
  • Broccoli.
  • Cetriolo.
  • Lattuga.
  • Pomodori.
  • Carote.
  • Spinaci.
  • Mele.

7. Mangiare cibi piccati

Il cibo piccante stimola la sudorazione, che, in alcune occasioni, potrebbe contribuire a regolare la temperatura corporea. Se però non amate il cibo piccante o se proprio non vi piace, allora è bene che scegliate di consumare frutta ricca di acqua, come l’anguria e il melone.

8. Non abusare di bevande contenenti caffeina, alcool o zuccheri

Combattere il caldo: gelati casalinghi.

 

 

I gelati, le bevande gassate, i succhi di frutta industriali e la birra, invece di dare una maggiore freschezza, attivano la perdita di liquidi corporei e, in alcuni casi, aumentano la sensazione di caldo.

Se lo desiderate, potete mangiare quel delizioso gelato alla frutta che vi piace così tanto, ma non abusate di questa risorsa, perché può risultare controproducente per voi e la vostra figura.

Volete saperne di più? Leggete anche: Caffè: fa bene alla salute? Quanti se ne possono bere al giorno?

9. Raffreddare zone chiave

Applicare freddo in zone quali polsi, dietro le ginocchia, nuca e collo è un’opzione semplice e utile per combattere il caldo. Il motivo è che in questi punti le vene e le arterie si trovano molto più vicine alla pelle.

Così, a contatto con un impacco freddo, la temperatura del flusso sanguigno diminuisce. L’effetto che si ottiene è una maggiore freschezza in tutto il corpo.

Come potete vedere, non è così difficile mettere in pratica questi trucchi per combattere il caldo, quindi ci auguriamo che possano contribuire a rendere piacevoli e indimenticabili le vostre giornate estive. A questo scopo, potete anche consultare i consigli offerti dal Ministero della Salute per affrontare il caldo senza compromettere la nostra salute.