Combattere il sudore con 5 rimedi naturali

Grazie alle sue proprietà antitraspiranti e deodoranti, l'infuso di noce aiuta a combattere il sudore evitando il cattivo odore

In questo articolo vi spieghiamo come combattere il sudore avvalendovi di diversi prodotti naturali. L’iperidrosi è una condizione caratterizzata da un’anomala produzione di sudore, non necessariamente legata al caldo o all’attività fisica.

Rappresenta un forte disagio per chi ne soffre, perché il sudore impregna i vestiti e può essere accompagnato da odori sgradevoli che rendono difficili le relazioni in campo sociale, lavorativo e sentimentale.

Nella maggior parte dei casi questo problema può essere risolto grazie all’uso di antitraspiranti. Tuttavia, a volte è necessario ricorrere ad altre terapie e rimedi per controllarlo in modo più efficace.

Per fortuna, prima di ricorrere a misure mediche possiamo preparare alcuni rimedi naturali che aiutano a combattere il sudore, in modo che non comprometta la qualità di vita di chi ne soffre.

A seguire passiamo in rassegna alcune delle cause dell’iperidrosi e cinque trattamenti naturali che possono favorirne il miglioramento.

Quali sono le cause dell’iperidrosi?

La sudorazione è il meccanismo che il corpo usa per raffreddarsi. Il sistema nervoso attiva le ghiandole sudoripare quando, per qualche motivo, la temperatura corporea sale oltre il normale.

Questo processo avviene anche quando si verifica una condizione di nervosismo o ansia.

Tuttavia, nei soggetti con iperidrosi, le ghiandole sudoripare sono iperattive e secernono liquidi anche quando si è a riposo.

I fattori associati a questa condizione sono:

  • Squilibri ormonali (gravidanza, menopausa, ecc.)
  • Diabete mellito
  • Disturbi alla tiroide
  • Disturbi del sistema nervoso
  • Malattie cardiache o polmonari
  • Malattia di Parkinson
  • Insufficienza cardiaca
  • Sovrappeso e obesità

Leggete anche: Come capire in tempo se la vostra tiroide non sta funzionando bene

Sintomi della sudorazione eccessiva

Sudorazione eccessiva

La maggior parte delle persone secerne sudore quando fa attività fisica o un qualsiasi sforzo fisico. Tuttavia, i soggetti con iperidrosi sperimentano questo sintomo più del dovuto.

Le zone più colpite sono quelle che in cui si concentra il maggior numero di ghiandole sudoripare:

  • Mani
  • Piedi
  • Ascelle
  • Viso e collo
  • Schiena

Le sue manifestazioni includono:

  • Palmi delle mani e piante dei piedi sempre bagnati
  • Sudorazione visibile che impregna i vestiti
  • Scolorimento della zona interessata
  • Macerazione della cute
  • Cattivo odore corporeo
  • Pelle screpolata

Rimedi naturali per combattere il sudore in eccesso

Se la sudorazione eccessiva interferisce con la vita quotidiana, è meglio consultare il medico per scoprirne la causa e un trattamento efficace.

In aggiunta a ciò, si possono prendere in considerazione alcuni rimedi naturali che aiutano a  combattere il sudore.

1. Tè verde

Te verde

Grazie al suo contenuto di tannino e acidi organici, il tè verde agisce come un astringente naturale per ridurre l’eccessiva produzione di sudore.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di tè verde (60 g)
  • 3 tazze di acqua (750 ml)

Preparazione

  • Aggiungete il tè verde nelle tazze di acqua bollente e coprite.
  • Lasciate riposare per 15 minuti e poi filtrate.

Modalità d’uso

  • Utilizzate il liquido per lavare ascelle, mani e tutte le parti che tendono a sudare troppo.
  • Ripetete l’applicazione ogni giorno.

2. Noce

Questo rimedio alternativo ha proprietà antitraspiranti e deodoranti che possono mantenere fresca la pelle evitando l’eccesso di sudore e cattivo odore.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di foglie di noce secche (30 g)
  • 2 tazze di acqua (500 ml)

Preparazione

  • Mettete le foglie di noce in una pentola con acqua e fate bollire a fuoco basso per 5 minuti.
  • Lasciate riposare il liquido a temperatura ambiente finché non si raffredda.

Modalità d’uso

  • Lavate le zone interessate con il liquido oppure applicatelo con un batuffolo di cotone.
  • Ripetete l’applicazione tutti i giorni.

3. Olio di cocco e canfora

Olio di cocco

Il potere antimicrobico dell’olio di cocco può impedire la crescita dei batteri nelle zone in cui tende a concentrarsi il sudore.

Insieme alla canfora, otteniamo un potente deodorante e antitraspirante che protegge la pelle dal cattivo odore.

Ingredienti

  • ½ tazza di olio di cocco (100 g)
  • ½ cucchiaino canfora (2 g)

Preparazione

  • Mescolare l’olio di cocco con la canfora per ottenere un prodotto omogeneo.

Modalità d’uso

  • Strofinate il rimedio sulle zone che sudano e lasciatelo agire senza risciaquare.
  • Applicatelo tutti i giorni.

4. Sale e limone

Questo rimedio astringente aiuta a combattere il sudore di mani e ascelle. Il suo effetto esfoliante elimina le cellule morte della pelle e i batteri in modo che non si producano cattivi odori.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di sale (15 g)
  • 2 cucchiai di succo di limone (30 ml)

Preparazione

  • Unite il sale con il succo di limone fino a ottenere un impasto granuloso.

Modalità d’uso

  • Strofinate il rimedio sulle zone da trattare e lasciate in posa per 5 minuti.
  • Sciacquate con abbondante acqua ed evitate successivamente di esporvi al sole.

Vi consigliamo di leggere anche: Meraviglioso trattamento a base di sale e olio per i dolori articolari

5. Aloe vera e bicarbonato di sodio

Aloe vera

Questa miscela rinfresca la pelle e inibisce la crescita dei batteri causa dei cattivi odori.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di gel di aloe vera (30 g)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato (3 g)

Preparazione

  • Mescolate il gel di aloe vera con il bicarbonato di sodio fino a ottenere una pasta.

Modalità d’uso

  • Strofinate il prodotto su ascelle, piedi e qualsiasi area in cui si verifica il problema.
  • Ripetete ogni giorno per ottenere risultati migliori.

Soffrite di sudorazione eccessiva? Provate questi rimedi naturali  per combattere il sudore e riducete i fastidiosi sintomi che vi provocano imbarazzo.

Categorie: Rimedi naturali Tags:
Guarda anche