Trucchi e maschere per avere ricci definiti

29 dicembre 2014
Per eliminare l'effetto crespo che molte volte rovina i capelli ricci, potete applicare delle maschere casalinghe. Gli oli essenziali aiutano a definirli.

Forse volete cambiare look o avere delle onde definite. Per poter sfoggiare un’acconciatura fantastica tutti i giorni oppure in occasioni speciali, non esitate a leggere il seguente articolo in cui imparerete come avere ricci perfetti grazie a maschere fatte in casa e trucchi affidabili.

Trucchi e ricette per modellare i ricci

Avere dei ricci perfetti senza utilizzare il ferro o l’asciugacapelli può sembrare un’utopia, ma non lo è assolutamente. Esistono molti modi per raggiungere questo obiettivo senza che i capelli soffrano a causa dell’utilizzo di questi strumenti. Se avete i capelli lisci o se le onde non sono molto definite, fate attenzione ai seguenti consigli e maschere fatte in casa.

Un eccellente metodo per poter avere curve meravigliose è arricciando i capelli con elastici il più stretti possibile quando i capelli sono ancora bagnati, ossia appena uscite dalla doccia. Asciugateli un po’ in modo che non sgocciolino e fissateli con una pinza per una o due ore. Quando iniziano ad asciugarsi, scioglieteli e smuoveteli in modo che abbiano più volume.

capelli

Se i vostri capelli sono leggermente ondulati, potete utilizzare un pettine a denti larghi quando i capelli sono bagnati, così da districarli e da evitare di spezzarli. Poi separateli a ciocche e piegateli con le dita per circa un minuto. Ripetete con tutti i capelli e lasciate che si asciughino da soli.

Le nostre nonne e madri non avevano né arricciacapelli né piastre rotonde, ma riuscivano lo stesso a sfoggiare ricci meravigliosi. Il segreto erano i bigodini. Chiedete in un negozio di articoli per la cosmesi e consultate le vostre familiari per scoprire come collocarli con esattezza. È molto facile, ma a loro volta hanno i proprio segreti. Attorcigliate ogni ciocca e dormite con i bigodini ancora in testa, assicurandoli con una retina o con un foulard. La mattina toglieteli ad uno ad uno con cura e vedrete come si sono formati dei ricci incredibili.

boccoli

Un altro modo per avere i capelli ondulati (per chi ha i capelli molto lisci) è fare una treccia quando sono ancora bagnati. Potete dormire con questa acconciatura tutta la notte e al giorno seguente avrete una chioma favolosa e voluminosa. Una bella treccia alla francese, iniziando il più attaccato possibile al cuoio capelluto, è la più consigliata. Se avete molti capelli potete dividerli in ciocche.

Preparate delle maschere fatte in casa per i capelli, così da eliminare l’effetto crespo e da poter sfoggiare capelli mossi più belli e definiti. Scaldate due cucchiai di olio d’oliva con mezza tazza di miele. Con questo composto massaggiate prima il cuoio capelluto per poi arrivare fino alle punte. Coprite i capelli con una cuffia di plastica. Lasciate trascorrere mezz’ora e lavate con un buono shampoo privo di solfato. Il miele potrebbe schiarire leggermente il colore dei vostri capelli.

Gli oli essenziali o naturali servono per ottenere ricci perfetti. Dovete solo scaldare una tazza d’olio d’oliva o di cocco e applicarla in maniera omogenea su tutta la superficie dei capelli. Mettete una cuffia di plastica o un asciugamano caldo per mezz’ora per favorire un migliore assorbimento dell’olio da parte delle fibre dei capelli. Lavate con acqua fredda e ripetete tre volte a settimana. In seguito, asciugate un po’ i capelli in modo che non sgocciolino e mettete in pratica una delle tecniche che vi abbiamo spiegato in precedenza.

capelli mossi

Sapevate che l’alimentazione ha molto a che vedere con i ricci? Se bevete la quantità d’acqua sufficiente al giorno (almeno due litri), infatti, potrete idratare il corpo e vedervi bellissime anche al di fuori. Inoltre, aggiungete olio di pesce (al naturale o in compresse), più frutta e verdura alla vostra alimentazione quotidiana.

Realizzate un trattamento profondo ogni settimana. Questo farà sì che i capelli siano più belli, sani e maneggevoli, lasciando da parte le “ferite” inflitte da asciugacapelli o prodotti vari. Mescolate la polpa di un avocado intero con un cucchiaio di olio d’oliva. Aggiungete un cucchiaino di lievito e applicate sui capelli. Lasciate agire per 15 minuti e poi sciacquate. Lavate come sempre e scegliete la tecnica per creare i ricci che vi risulta più comoda ed efficace.

Se avete i capelli mossi, ma privi di ricci definiti, se soffrite l’effetto crespo e i capelli ribelli sono il vostro incubo, seguite questi consigli: lavate con shampoo e balsamo adatti al vostro tipo di capelli. Sciacquate bene e prima di uscire dalla doccia spazzolate con un pettine dai denti larghi in modo da districarli sotto l’acqua. In tal modo i capelli continueranno ad essere bagnati e saranno più forti una volta asciutti. Strizzate bene per rimuovere l’acqua. Asciugate con un asciugamano tenendoli con una mano e con l’altra unite le ciocche di capelli. Esercitate una leggera pressione in modo che si formino i ricci, senza mai usare l’asciugacapelli.

Dovete far sì che non sgocciolino troppo, ma che continuino ad essere umidi. Potete applicare una schiuma o direttamente creare dei codini o dei rotolini, tirandoli su con una pinza. Lasciate così per almeno mezz’ora. Sciogliete i codini uno ad uno con cura. Una volta che i capelli sono sciolti, muovete delicatamente la testa verso le costole. Potete definire meglio i ricci utilizzando le dita.

ricci

Un’altra ottima soluzione è, una volta uscite dalla doccia e asciugati i capelli con un asciugamano, abbassare la testa in modo che i capelli rimangano sospesi verso il pavimento. Esercitate una pressione dalle punte verso l’alto con la mano, afferrando delle ciocche con il pugno chiuso e facendo pressione fino al cuoio capelluto.

Guarda anche