Come migliorare il metabolismo

17 gennaio 2017
L'esercizio fisico è il miglior modo per accelerare il metabolismo. Infatti, basta praticarne 30 minuti al giorno per mantenerlo attivo per molte ore

Il nostro metabolismo serve a trasformare in energia i cibi e le bevande che ingeriamo. 

Alcuni indicatori, come il metabolismo basale (o BMR, dall’inglese Basal metabolic rate) ci indicano la percentuale di calorie di cui il nostro corpo ha bisogno.

Tutto questo dipende sempre dalle attività quotidine che si svolgono.

Il metabolismo dell’organismo

clessidra-sulla-pancia

 

Qual è il segreto per perdere peso senza troppi sforzi? Tra i metodi consigliati vi è l’accelerazione del metabolismo.

Determinati cambiamenti della dieta e dello stile di vita possono aiutarvi a migliorare il metabolismo.

Leggete anche: 9 consigli per accelerare il metabolismo lento

Esercizi aerobici

Se praticate un minimo di 30 minuti al giorno di attività fisica, migliorerete il vostro metabolismo.

Potete camminare lentamente, correre, nuotare o praticare qualsiasi altro esercizio o sport. Grazie a queste buone abitudini, brucerete moltissime calorie ed eviterete l’aumento di peso.

Attività dinamiche

Avere hobby che comportino il movimento fisico vi aiuterà a favorire il vostro metabolismo.

Alcune attività quali il giardinaggio, salire e scendere le scale invece di utilizzare l’ascensore, stare in piedi quando parlate al telefono e posteggiare l’automobile lontano dal vostro luogo di destinazione sono chiari esempi di movimento che potete svolgere durante tutto l’arco della giornata.

Sono molte le piccole cose che potete fare tutti i giorni per migliorare il metabolismo.

La resistenza fisica

Se vi allenate per due, tre o quattro volte alla settimana con i pesi, o con macchinari di resistenza che si trovano in palestra, riuscirete a velocizzare in modo efficace il vostro metabolismo.

I risultati possono notarsi anche alcune ore dopo l’allenamento.

Una buona colazione

cuori-con-cibo

Una colazione completa attiva il metabolismo tutti i giorni. Il metabolismo basale diminuisce durante la notte in quanto non ha ingerito nessun alimento per molte ore.  

Le cellule del corpo hanno bisogno di essere rimpiazzate dai cibi per prevenirne future mancanze, altrimenti si abitueranno a sopravvivere con meno depositi di grassi.

Mangiare più volte al giorno

Sebbene la colazione sia il pasto più importante, non è l’unico che aiuta a mantenere sano il metabolismo.

Questo, infatti, funziona meglio se si ingeriscono piccole quantità di cibo più volte durante tutto l’arco della giornata.

Bisogna mangiare poco ogni due/tre ore al giorno; in questo modo, regolerete il flusso sanguigno e stimolerete il metabolismo che lavorerà ad un ritmo migliore.

Quando saltate i pasti, il termostato metabolico smette di funzionare perché deve conservare la poca energia che rimane nel corpo.

Alimenti sani

Se volete migliorare il vostro metabolismo, è importante seguire una dieta nutriente che includa quantità abbondanti di fibre e pochi zuccheri. 

Una buona alimentazione comprende:

  • Cereali integrali
  • Pesce
  • Verdure a foglia verde
  • Mirtilli
  • Pomodoro

Ogni volta che ingerite zuccheri, azionate un interruttore metabolico che porterà il vostro corpo ad immagazzinare grassi.

Gli alti livelli di zucchero nel sangue, oltre ad aumentare l’insulina, inviano al corpo l’ordine di immagazzinare l’energia che usate sotto forma di grassi.

Alcuni alimenti piccanti, come nel caso del peperoncino, possono aumentare il metabolismo basale.

L’acqua

Se volete velocizzare il vostro metabolismo, dovete bere tra i due litri e i due litri e mezzo di acqua al giorno. 

È preferibile l’acqua fresca, in quanto il corpo lavora di più per riscaldarla portandola alla sua stessa temperatura e, nel frattempo, brucia più calorie.

Dormire a sufficienza

ragazza-che-dorme

Quando non si dorme abbastanza, si può avere fame anche se si è sazi.  

La mancanza di sonno può portare a mangiare in eccesso, e questo compromette la capacità del corpo di metabolizzare in modo adeguato gli idrati di carbonio. Di conseguenza, avremo un aumento di peso e difficoltà a perderlo.

Secondo alcuni studi realizzati, la maggior parte degli adulti ha bisogno di circa sette/otto ore di sonno ogni notte.

Olio di cocco

I benefici del cocco diventano sempre più famosi e noti. Se utilizzate l’olio di cocco invece dell’olio che impiegate di solito in cucina, aiuterete il vostro corpo a bruciare più velocemente i grassi.

La cosa interessante è che questi grassi si digeriscono facilmente e riescono a stimolare il metabolismo che li brucerà tre volte di più rispetto ad altri oli per sei ore dall’ultimo pasto.

Leggete anche: Come usare l’olio di cocco per avere capelli da favola

Aumentare l’ingestione di proteine

Aumentando leggermente la quantità di proteine che ingeriamo in una dieta equilibrata, il corpo sarà più predisposto a perdere peso.

L’apporto extra di proteine di qualità vi aiuterà a potenziare l’azione del metabolismo.

Quando parliamo di proteine di qualità, ci riferiamo a quelle che rispondono alle necessità del corpo, ovvero quelle che presentano elevati livelli di amminoacidi, come carne e pesce. Si tratta di un’ottima opzione in qualsiasi dieta.

Le carni magre e soprattutto le uova sono un’importante fonte di proteine utili ad accelerare il metabolismo.

Guarda anche