Come prevenire l’artrosi cervicale?

22 giugno 2014
Dato che passiamo un terzo della giornata a letto, è fondamentale che il materasso e il cuscino siano il più adeguati possibile per favorire una corretta postura corporale e per evitare i dolori.

L’artrosi è la malattia degenerativa delle articolazioni. Nel caso dell’artrosi cervicale, si fa riferimento a quella condizione che colpisce la colonna vertebrale, ovvero la parte che costituisce il collo. In presenza di artrosi cervicale, la cartilagine che protegge le cinque vertebre corrispondenti è usurata. 

Man mano che la cartilagine si usura sempre più, le ossa iniziano a strofinare tra loro e a schiacciarsi, generando forti dolori, deformazioni ed infiammazioni. Questa patologia si presenta di solito con l’avanzare dell’età e bisogna fare molta attenzione nel momento in cui si manifesta.

Quali sono i sintomi?

La cervicoartrosi porta con sé una varietà di sintomi che elenchiamo a seguire:

  • Formicolio
  • Mal di testa
  • Debolezza muscolare
  • Perdita di forza ed equilibrio
  • Dolore al collo che aumenta con movimenti bruschi
  • Rigidità nel collo e tensione

Diagnosi dell’artrosi cervicale

Nel momento in cui si presenta tale condizione, è possibile effettuare una semplice diagnosi che inizia con un controllo della storia clinica del paziente e dei sintomi da cui è affetto. È importante rivolgersi al proprio medico o ad uno specialista in modo che questi ci informi riguardi le misure da prendere, i farmaci ed altri fattori necessari per affrontare questa patologia. Allo stesso modo, bisogna fare molta attenzione a tutte le raccomandazioni extra suggerite in seguito alla diagnosi. Tali raccomandazioni sono da seguire successivamente.

Prevenzione della cervicoartrosi

È necessario conoscere le modalità di prevenzione per questa condizione. In questo articolo proponiamo alcuni importanti consigli per prevenire l’artrosi cervicale e ricorrere alle migliori precauzioni. 

Per prima cosa bisogna evitare di sottoporre a sforzi un braccio solo, poiché un errato equilibrio del corpo danneggia la stabilità del collo provocando dolore, tensione, rigidità e torcicollo.

dormire

Dall’altra parte, si consiglia di non dormire con la testa appoggiata su cuscini molto alti che provocano stanchezza nella parte cervicale. Oltre a ciò, bisogna evitare di assumere la stessa postura per molto tempo o posizioni che provocano dolore o fastidio mentre si è sdraiati. In aggiunta, si consiglia l’uso di un materasso adatto che garantisca la corretta postura del corpo in generale.

Quando si realizza qualsiasi tipo di attività bisogna evitare i movimenti bruschi e rapidi, che, quindi, siano pericolosi per la colonna, e di fare eccessivo sforzo fisico.

Per una migliore prevenzione dell’artrosi cervicale, si raccomanda di fare diversi esercizi aerobici, di stretching e di rilassamento. Tra queste attività è bene includere l’agopuntura, il pilates e la meditazione. Questo aiuta anche a combattere lo stress, causa di molte altre condizioni che oggigiorno danneggiano la salute delle persone.

Ricordate…

Ricordate che con l’età, appaiono condizioni e patologie che possono essere prevenute in anticipo. È per questo motivo che vi suggeriamo di prendervi cura del vostro corpo, di mantenerlo sano e flessibile in modo che le vostre ossa, i vostri legamenti e le vostre cartilagini siano sempre in buone condizioni e garantiscano il giusto movimento. A questo bisogna aggiungere una corretta alimentazione e uno stile di vita sano che vi permetta di essere preparati per qualsiasi malattia che potreste trovarvi a dover affrontare.

Guarda anche