Come trattare e prevenire le punture di zecca

Insetti come le zecche trasmettono malattie sia agli animali che all'uomo. A volte gli effetti sono gravi.
Come trattare e prevenire le punture di zecca
Leidy Mora Molina

Revisionato e approvato da l'infermiera Leidy Mora Molina.

Ultimo aggiornamento: 03 dicembre, 2022

Le punture di zecca causano da lievi disagi a malattie pericolose, sia nell’uomo che negli animali. Sono aracnidi che abitano il suolo, l’erba, la lettiera, i cespugli e gli alberi. Sono caratterizzati dall’avere 8 zampe, di colore marrone, rossastro o nero.

In una percentuale più alta, le ferite causate da questi insetti non sono pericolose. Tuttavia, la rivista pediatrica Primary Care sottolinea che esistono zecche dure o ixodid e zecche molli o argasidi, di cui sono suddivise molte specie che generano infezioni.

Passeggiare in un parco, un campo o un cortile ci espone al morso di questi insetti, che saltano per attaccarsi alla pelle di un animale domestico o di una persona.

Come identificare le punture di zecca?

È possibile essere morsi dalle zecche e sapere solo quando compaiono i sintomi, se sono di tipo portatore di malattie. Il periodo per mostrare i segni dura fino a 10 giorni dopo il contatto, tempo in cui rimane attaccato a te. Dopo il periodo di alimentazione, l’insetto si gonfia e tende a cadere a terra.

Le aree del corpo umano che solitamente mordono le zecche sono l’inguine, intorno e dentro le orecchie, le ascelle, l’ombelico, il cuoio capelluto, la vita, i glutei e dietro le ginocchia. Cercano parti calde e umide difficili da vedere.

Sintomi delle punture di zecca

Quando le punture di zecca sono innocue, si nota solo un leggero arrossamento e prurito. A volte non c’è dolore, perché una sostanza anestetica viene iniettata nella pelle durante l’ancoraggio.

I seguenti segni rivelano l’aspirazione da parte dell’acaro:

  • Eruzione cutanea.
  • Bruciore.
  • Vesciche.
  • Nausea.
  • Febbre.
  • Mal di testa e dolori articolari.
  • Gonfiore dei linfonodi.
Zecca che morde la pelle.
Le zecche causano gonfiore perché succhiano il sangue.

Alcuni tipi di zecche trasmettono virus e batteri, provocano reazioni allergiche o gravi patologie.

Malattie associate

Sebbene ci siano morsi innocui e altri che portano a infezioni comuni, ci sono alcune condizioni piuttosto rare che non dovrebbero essere trascurate, come evidenzia l’edizione spagnola degli Annales Nestlé. Il testo rileva che la mancanza di misure preventive, il ritardo nella diagnosi e l’applicazione del trattamento fanno variare il tasso di mortalità.

Le alterazioni di complessità contratte da una puntura di zecca sono solitamente le seguenti:

  • Tularemia.
  • Anaplasmosi.
  • Malattia di Lyme.
  • Febbre da zecche del Colorado.
  • Babesiosi.
  • Febbre maculosa delle Montagne Rocciose.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), la malattia di Lyme è la malattia più frequentemente segnalata negli Stati Uniti. Per contrarlo sono necessarie almeno 36 ore dell’insetto attaccato alla pelle, mentre altre patologie ad esso legate richiedono solo minuti di contatto.

Trattamento per le punture di zecca

Se rilevi una puntura di zecca, la prima cosa da fare è rimuoverla dalla pelle. Usa le mani coperte di guanti; le pinzette funzionano anche per afferrarlo il più vicino possibile al derma.

Senza smettere di premere, tira su e, quando lo togli, controlla che non ci sia un pezzo della sua testa o della sua bocca nel becco. Pulire con acqua e disinfettare con iodio o alcol isopropilico.

Per quanto riguarda l’insetto, affogalo nell’alcool e conservalo in un contenitore con coperchio. Se è necessario assistere a un consulto medico, prendi il segno di spunta. Conoscere il suo tipo aiuta a prescrivere trattamenti specifici quando l’infezione si complica.

Come prevenirle?

Alcuni suggerimenti riducono le possibilità di essere morsi da un segno di spunta:

  • Non sedersi nelle aree con molta vegetazione.
  • Preferire le scarpe chiuse.
  • Indossare magliette con le maniche lunghe e pantaloni.
  • Evitare i sentieri con l’erba alta.
  • Lavare gli indumenti usati in acqua calda.
  • Controllare gli animali domestici.

Inoltre, il CDC raccomanda di applicare modifiche al giardino per renderlo libero da questi insetti e non attirare i cervi, ad esempio, perché le loro zecche portano malattie per l’uomo. Al consiglio si aggiunge il fatto di utilizzare sostanze chimiche di controllo che riducono il numero di zecche.

Una pubblicazione del Dipartimento della salute pubblica del Massachusetts menziona i repellenti con DEET e quelli contenenti permetrina come alternativa contro questi insetti. Rispettando sempre le istruzioni e le avvertenze per l’uso del produttore.

Luoghi ad alta prevalenza di zecche.
Le attività all’aria aperta come escursionismo e campeggio ci espongono alle punture dalle zecche.

Quando andare dal dottore?

Consulta un medico se il morso non sparisce dopo qualche giorno. Tieni presente che più a lungo è attaccato, aumenta il rischio di trasmissione di malattie. Palpitazioni, paralisi muscolare e problemi respiratori sono gravi complicazioni.

Tuttavia, anche se si è asintomatici dall’inizio o il disagio scompare, è opportuno visitare il professionista. Dopo alcuni giorni potrebbe manifestarsi un’emergenza ed è importante attenersi a un trattamento che prevenga le sequele.

Potrebbe interessarti ...
Lenire le punture d’ape con oli essenziali
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Lenire le punture d’ape con oli essenziali

Sapevate che alcuni oli essenziali sono utili per lenire le punture d'ape? Grazie a essenze naturali quali lavanda, origano e tea tree oil.




Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.