9 consigli per dimagrire in modo equilibrato e senza soffrire la fame

Per dimagrire non dobbiamo eliminare i grassi dalla nostra dieta ma sceglierli con attenzione, dando preferenza a quelli che saziano di più e accelerano il metabolismo.

Dimagrire dovrebbe sempre essere un obiettivo che mette al primo posto la salute e non motivo di frustrazione e nervosismo.

In questo articolo vi offriamo 9 suggerimenti per perdere peso in modo sano e senza patire la fame. Lo scopo è sentirci bene con il nostro corpo, dentro e fuori.

Perdere peso senza diete miracolose


La chiave per perdere peso senza troppi sacrifici consiste nel cominciare a mangiare in modo più sano.

È necessario cambiare il modo in cui funziona il nostro organismo per poter aumentare il dispendio calorico e migliorare la digestione.

Le diete miracolose offrono risultati eclatanti a breve termine. Possono però essere dannose per la salute, indebolire il fegato e i reni ed esporci a malattie croniche.

Inoltre, una volta terminata la dieta, il corpo solitamente va incontro ad un effetto boomerang: si riprendono i chili persi e qualche volta perfino qualcuno in più.

Ecco 9 consigli per perdere peso in modo intelligente. Vi aiuteranno non solo a perdere chili in modo graduale e definitivo, ma anche a sentirvi pieni di energia, vitalità e buon umore.

Leggete anche: 6 alimenti di origine vegetale per depurare il fegato

1. Accelerare il metabolismo

Il metabolismo è la funzione che regola, tra le altre cose, il dispendio energetico. Se lo acceleriamo riusciamo a bruciare più calorie e quindi, a perdere peso più facilmente.

Per ottenere questo risultato occorre: fare attività fisica di media intensità, bere acqua e consumare alimenti che riescano a stimolarlo. Ad esempio:

  • Zenzero
  • Peperoncino
  • Cannella
  • Tè verde
  • Avocado
  • Olio di cocco
  • Pompelmo
  • Aglio

2. Mangiare alimenti sazianti

Se il vostro punto debole è un forte appetito e la fame costante, introducete nella dieta alimenti sazianti che vi facciano sentire lo stomaco pieno.

Scegliete tra quelli ricchi di acqua e di fibra come:

  • Insalate
  • Frullati di frutta
  • Creme di verdura
  • Legumi
  • Frutta secca (non salata e non fritta)
  • Semi di lino e Chia
  • Cereali integrali

3. Bere più acqua

Se aumentate il consumo di fibre dovete anche cominciare a bere più acqua. In questo modo vi sentirete più sazi e faciliterete la digestione delle fibre stesse.

In molti casi ci sembra di avere fame, ma dopo aver bevuto un bicchiere d’acqua, scopriamo che si trattava in realtà di sete.

4. Eliminare i liquidi

Molte persone soffrono di ritenzione idrica, con conseguenze sul peso e sul volume.

Per eliminare i liquidi comportatevi come con i grassi. In questo caso potenziate le funzioni diuretiche del corpo con questi cibi:

  • Sedano
  • Cipolla
  • Cetriolo
  • Ananas
  • Lattuga
  • Pera
  • Anguria
  • Asparagi
  • Equiseto
  • Dente di leone

5. Scegliere bene i grassi

Le diete povere di grassi non funzionano. Al contrario dobbiamo mangiare la giusta quantità di grassi, ma di buona qualità.

In questo modo, inoltre, acceleriamo il metabolismo e sentiamo meno la fame. 

Gli alimenti ricchi di grassi sani sono:

  • Olio di cocco
  • Olio d’oliva
  • Avocado
  • Noci
  • Semi
  • Tuorlo d’uovo
  • Ghee (burro chiarificato)

6. Mangiare proteine di qualità

Dobbiamo inoltre garantirci una buona razione giornaliera di proteine; anch’esse accelerano il metabolismo, aiutano a convertire il grasso in massa muscolare e a ridurre il giro vita.

Le proteine non si trovano solo nella carne. Dobbiamo alternare fonti proteiche animali e vegetali. Possiamo scegliere tra:

  • Pesce
  • Uova
  • Latticini
  • Legumi
  • Frutta secca e semi

Vi consigliamo: Benefici dell’olio di pesce per la salute

7. Ridurre i carboidrati

Al giorno d’oggi mangiamo troppi carboidrati poco sani come il pane, la pasta, la pizza, i dolci. Occorre ridurne il consumo e alternarlo con altri carboidrati più nutrienti: 

  • Riso integrale
  • Avena
  • Miglio
  • Quinoa
  • Grano saraceno
  • Patate
  • Patata dolce
  • Banana
  • Zucca

8. Masticare bene per combattere la fame

Masticare bene ogni boccone vi aiuterà a migliorare la digestione e l’assimilazione delle sostanze nutritive, a sentirvi sazi prima e a mangiare di meno.

Questo suggerimento riguarda soprattutto chi mangia troppo in fretta per mancanza di tempo o per voracità.

Dovremmo anche abituarci a mangiare fuori dall’ufficio o dai luoghi che ci causano stress o nervosismo, possibilmente lontano dalle distrazioni e dalle chiacchiere.

9. Ricavare piacere dal cibo

Non dimenticate mai di godervi il vostro pasto, vi farà sentire positivi e di buon umore.

Quando ci sentiamo depressi o giù di corda tendiamo a mangiare quello che non dovremmo e a dimenticare gli obiettivi che ci siamo proposti.