9 consigli per prendersi cura delle unghie

10 luglio 2017
Anche se ci prendiamo cura delle unghie principalmente per un fattore estetico, dobbiamo farlo anche per il nostro benessere e proteggerle dalle aggressioni esterne

Se vogliamo prenderci cura delle unghie in modo naturale e permanente, dovremo tener conto dei prodotti che utilizziamo sulle mani e di come le proteggiamo dagli agenti esterni.

Ciò nonostante, dovremo anche prenderci cura della nostra alimentazione, poiché le unghie sono il riflesso della nostra salute e, con il loro aspetto, possono indicare la mancanza di qualche nutriente.

Scoprite in questo articolo come prendervi cura delle unghie sia dentro che fuori, affinché siano sempre belle, forti e sane.

1. Scegliere uno smalto che non sia tossico

Gli smalti per unghie convenzionali contengono ingredienti che possono risultare tossici per la salute, ad esempio:

  • Toluene.
  • Formaldeide
  • Dibutilftalato.
  • Canfora.
  • Tosilamide.

Le etichette con i nomi dei componenti non sono molto grandi, dunque bisogna fare attenzione. Ciò nonostante, la maggior parte degli smalti in cui non è specificato se sono naturali o privi di sostanze tossiche, li includono nella loro composizione.

Queste sostanze sintetiche non solo non fanno bene alle nostre unghie, ma arrivano fino al sangue e possono influire negativamente su diversi organi.     

2. Solvente senza acetone

I solventi sono spesso troppo aggressivi per le unghie, poiché contengono acetone, che le secca e le debilita in maniera progressiva.

Consigliamo, pertanto, l’uso di solventi senza acetone, che di solito includono ingredienti come il limone. Bisogna insistere un po’ più a lungo per eliminare lo smalto, ma ne vale la pena.

3. Indossare un paio di guanti per prendersi cura delle unghie

Abbiamo la cattiva abitudine di svolgere molte faccende domestiche senza proteggere mani ed unghie.

Per stanchezza o per fretta, siamo soliti lavare i piatti e i vestiti senza utilizzare i guanti, esponendo le nostre unghie a prodotti troppo aggressivi, come la candeggina o i detergenti.

Vi ricordiamo di indossare sempre un paio di guanti e di idratare con frequenza le mani e le unghie, soprattutto quando svolgete attività all’aria aperta o con prodotti aggressivi.

4. Idratare bene la zona

Non è sufficiente idratare le mani. Per prendersi cura delle unghie, dobbiamo nutrirle con prodotti naturali ad alto contenuto di grassi, che possiamo applicare ogni sera prima di andare a dormire.

Si possono indossare dei guanti di cotone per non macchiare le lenzuola e affinché il prodotto venga assorbito meglio dalla pelle.

Vi consigliamo di utilizzare uno dei seguenti ingredienti naturali idratanti e particolarmente nutritivi:

  • Olio di ricino.
  • Olio di avocado.
  • Olio di mandorle.
  • Olio di germe di grano.
  • Olio di rosa mosqueta.
  • Burro di karité.

Potete anche combinarli tra loro e verificare quale prodotto lascia le vostre unghie più idratate.

5. Massaggi per le mani

Se quando applicate la lozione idratante realizzate un massaggio alle mani, il prodotto verrà assorbito meglio. Inoltre, otterrete una gradevole sensazione di benessere e relax.

Sarebbe più piacevole se il massaggio venisse fatto da un’altra persona, che dovrà concentrarsi sui polsi, sui palmi delle mani, sulle dita e sulle unghie, con una buona quantità dell’olio scelto.

6. Migliora la circolazione

Chi ha spesso le mani fredde o soffre di cattiva circolazione, oltre a realizzare massaggi periodici, dovrebbe fare dei bagni alle mani con acqua calda e fredda, alternandole.    

Si possono utilizzare due recipienti, nei quali si immergeranno le mani, per ottenere il contrasto che attiverà la circolazione.

7. Mani protette dal sole e dal freddo

Per prendersi cura delle unghie, dobbiamo abituarci a utilizzare un protettore solare quando ci esponiamo alle radiazioni solari nelle ore di punta.

Dovremo anche proteggerci dal vento e dal freddo indossando dei guanti.

8. Un’alimentazione equilibrata

L’alimentazione si ripercuote sul nostro aspetto fisico. Per questo motivo, dobbiamo seguire una dieta ricca di frutta e verdura, che ci apportano grandi quantità di vitamine e minerali.

Un buon modo per assumerli è tramite frullati e succhi naturali.

9. Alcuni integratori

Per prenderci cura delle unghie fragili o deboli, possiamo ricorrere ad integratori naturali che fanno bene sia alle unghie sia alla pelle e ai capelli.                

  • Lievito di birra.
  • Silicio biologico liquido.
  • Spirulina.
  • Olio di lino.
  • Olio di onagra.
  • Biotina.

Prima di assumerli, consultate il vostro medico.

Guarda anche