7 consigli per tenere sempre la casa ordinata

Se ogni giorno dedicate dieci minuti a pulire e riordinare la casa, non dovrete sforzarvi il doppio durante il fine settimana per fare le pulizie
Consigli per una casa ordinata

Passate l’intera giornata fuori e, quando rientrate dopo tanto lavoro e tanti problemi, la casa ordinata che vorreste trovare è solo un sogno: il salotto, la camera da letto e la cucina sono un disastro.   

Oggetti sparsi ovunque, vestiti sporchi fuori dalla cesta delle cose da lavare, piatti incrostati del giorno prima… ma non avete voglia di fare niente. L’aspetto peggiore è che il problema aumenta.   

Oggi, quindi, vi offriamo alcuni trucchi per tenere la casa in ordine.


Casa ordinata: missione impossibile?

Soprattutto quando si hanno figli o si passano molte ore in ufficio è difficile tenere sempre la casa ordinata.

Appena rincasate, vi togliete la giacca, appoggiate la borsa e le chiavi dove capita prima, i bambini non riordinano i loro giocattoli e i piatti trascorrono ore nel lavandino.

Ovviamente a nessuno piace vivere così. Tuttavia, non abbiamo sempre tempo per riordinare e occuparci delle faccende domestiche.

Tuttavia, sapevate che in realtà mantenere la casa in ordine richiede uno sforzo iniziale e un impegno minimo?  

Questi trucchi per preservare gli ambienti ordinati e puliti più a lungo vi saranno molto utili:

Leggete anche: 5 cose da eliminare dalla vostra casa

1. Non permettete al disordine di espandersi per tutta la casa

Donna disperata per la casa disordinata

Potremmo dire che “il disordine attira altro disordine”. Questo significa, ad esempio, che se nella vostra camera da letto ci sono oggetti o vestiti per terra, questo disordine verrà contagiato anche ad altri ambienti.

La mente funziona in modo strano e, invece di mettersi in moto per riordinare, penserà che “se lì è tutto in disordine, dovrà essere lo stesso anche qui”.

Viceversa, se una parte della casa è ben ordinata, la mente vorrà riprodurre lo stesso ambiente nelle altre stanze.   

2. Utilizzato, posato

Toccato, rimesso al suo posto. Ad esempio, quando fate la spesa, prendete tutti i prodotti dalle buste e riponeteli subito nel frigorifero o nel luogo più adeguato. Le buste vanno piegate e riposte nell’apposito cassetto.

Appena finite di mangiare, togliete piatti e posate e metteteli direttamente nella lavastoviglie.

Se provate una gonna che alla fine non indosserete, mettetela nuovamente nell’armadio.

Quando la carta igienica in bagno finisce, cambiatela subito. E via dicendo.

3. Non accumulate

Accumulare non permette di tenere la casa ordinata

Questo trucco può essere utile in qualsiasi ambito della vita. Disfatevi di quello che non vi serve.

Meno cose avrete in casa, più facile sarà mantenerla in ordine. Il minimalismo e le decorazioni zen sono perfette in questi casi.

Passare un panno su un tavolo vuoto non è come spolverarne uno pieno di oggetti, foto, decorazioni etc. Se il vostro salotto non fosse pieno di oggetti, pulirlo richiederebbe solo pochi minuti.

4. Cronometrate il tempo che dedicate ad ogni ambiente

Ad esempio, se dedicate il sabato o la domenica alle pulizie (come fanno molte persone), non vorrete passare tutto il pomeriggio o la mattina a pulire e riordinare.

Un buon modo per evitarlo è decidere quanto tempo dedicare ad ogni stanza. Ad esempio, 15 minuti al bagno, 20 minuti alla cucina, 15 minuti al salotto, etc.

Potete anche impostare una sveglia. Sarà più efficace e ne approfitterete anche per fare un po’ di esercizio mentre pulite a fondo la casa.

5. Riordinate prima ciò che utilizzate più spesso

Una casa ordinata

Quali sono gli ambienti più “esposti” o che richiedono più tempo?

Forse il salotto o la cucina, o forse la camera da letto o la sala da pranzo. Iniziate da questi. Ricordate che quando questi ambienti saranno ordinati, avrete più energie per pulire gli altri.

Leggete anche: 7 trucchi per evitare i cattivi odori negli armadi

6. Divertitevi mentre pulite

Chi ha detto che pulire e riordinare la casa sono attività noiose? Potete renderle piacevoli e divertenti.

Potreste comprare guanti colorati o recipienti vintage, provare prodotti per la pulizia naturali, ce ne sono tantissimi.

E, ovviamente, il più efficace di tutti: accendere la musica. Potete creare una playlist con musica movimentata per ballare e cantare mentre pulite.

7. Preparate un programma di pulizia

Condividere le faccende per tenere la casa ordinata

È semplice: definite le pulizie che realizzerete durante la settimana. Se le svolgerete un po’ per volta, il fine settimana non dovrete passare ore a lavare e pulire.

Ad esempio, il lunedì potreste pulire la cucina, il martedì passare la scopa, il mercoledì occuparvi del bagno, il giovedì riordinare le stanze, il venerdì fare la lavatrice e il sabato e la domenica lavare i pavimenti.

Includete anche attività settimanali o mensili come, ad esempio, ordinare il garage, pulire il frigorifero o lavare le finestre.

Ulteriori consigli per tenere la casa ordinata

La seguente lista di consigli può essere di grande aiuto giorno dopo giorno. Se volete mantenere la casa sempre ordinata e organizzata, seguite questi semplici trucchi:

  • Mettete ogni cosa al suo posto appena arrivate a casa (chiavi, borsa, giubbotto)
  • Fate il letto tutti i giorni
  • Riordinate i vestiti prima di mettervi a letto
  • Organizzate le pulizie con la vostra famiglia
  • Buttate la spazzatura tutti i giorni.
  • Riordinate tutti i giorni la casa per 10 minuti.