Cosa sono gli oli essenziali e come funzionano?

Gli oli essenziali sono usati nella medicina naturale per le loro proprietà sulla salute fisica e mentale. Vediamo i principali oli e come utilizzarli senza correre rischi.
Cosa sono gli oli essenziali e come funzionano?

Ultimo aggiornamento: 08 giugno, 2022

Vi siete mai chiesti cosa sono gli oli essenziali? Fin dai tempi antichi, sono presenti in molte culture di tutto il mondo. Alcuni documenti attestano il loro utilizzo nell’antico Egitto, quindi si stima che siano conosciuti da prima del 3500 a.C.

In generale sono apprezzati per il loro potere aromatico e per le interessanti proprietà medicinali. In virtù della loro composizione, sono spesso usati per ridurre lo stress, calmare i disturbi, ridurre il rischio di infezioni.

Naturalmente, come molti prodotti di origine naturale, il loro utilizzo richiede cautela e moderazione. Sebbene sia vero che le loro proprietà giovano alla salute, non sono esenti da controindicazioni ed effetti indesiderati. Nello spazio seguente vi diciamo a cosa servono e quali sono i più consigliati.

Cosa sono gli oli essenziali?

Gli oli essenziali sono utilizzati in medicina naturale da migliaia di anni. Sono essenze volatili che vengono estratte da alberi e piante aromatiche attraverso un processo di distillazione o spremitura a freddo.

Non vanno confusi con gli oli commerciali ottenuti con metodi chimici, in quanto la loro composizione è diversa. Spesso l’olio essenziale puro viene combinato con un olio vettore per renderlo adatto all’uso.

Come espone un articolo pubblicato su Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine, sono spesso usati come alleati per la disinfezione e come stimolanti. È stato riconosciuto che agiscono anche come antinfiammatori, analgesici, antimicrobici e antidolorifici.

Come e perché funzionano gli oli essenziali?

Gli oli essenziali non sono adatti al consumo; le loro proprietà sono sfruttate per inalazione o applicate localmente (in combinazione con un olio vettore). Come spiegato in una ricerca condivisa su International Journal of Molecular Sciences, ci sono tre possibili meccanismi che spiegherebbero gli effetti.

Il primo prevede l’attivazione dei chemocettori olfattivi nasali, che inviano segnali olfattivi al cervello. In particolare, provocano effetti sul sistema limbico, una regione del cervello coinvolta nella regolazione delle emozioni, dei comportamenti e della memoria a lungo termine.

Gli altri due possibili meccanismi includono la penetrazione diretta delle loro molecole attraverso il nervo olfattivo nelle aree cerebrali e l’assorbimento alveolare dei composti nel flusso sanguigno, che attraverserebbe la barriera ematoencefalica per generare lo stimolo.

Quando applicati sulla pelle, i fitochimici che sono benefici per la salute vengono assorbiti. In relazione a ciò, una ricerca pubblicata su Pharmazie afferma che non c’è dubbio che i componenti degli oli possano penetrare nella pelle umana.

Olio essenziale da applicare sulla pelle.
Gli oli essenziali possono essere applicati sulla pelle in modo che penetrino e le loro molecole agiscano.

Principali proprietà degli oli essenziali

Gli effetti degli oli essenziali variano a seconda della pianta di origine e del processo di estrazione utilizzato durante la produzione. Tuttavia, a livello generale, sono caratterizzati dalle seguenti proprietà:

  • antivirali.
  • Antibiotiche.
  • Antimicrobiche.
  • Antinfiammatorie.
  • Rigenerative e curative.
  • Antiossidanti.
  • Adattogene.
  • Sedative.

Nella maggior parte dei casi, questi effetti vengono utilizzati nelle sessioni di aromaterapia. L’inalazione dei prodotti stimola la respirazione, la rigenerazione cellulare, il sistema nervoso e la circolazione sanguigna. Pertanto, genera una sensazione di benessere fisico e mentale.

Gli oli essenziali più utilizzati

Si stima che esistano più di 90 varietà di oli essenziali. La maggior parte viene utilizzata in aromaterapia, ma anche in cosmesi e nell’industria alimentare.

Di seguito dettagliamo i più utilizzati e le loro proprietà generali:

Altri oli essenziali:

Consigli per la scelta degli oli essenziali

Ci sono diversi aspetti che dovrebbero essere considerati prima dell’acquisto. Molti negozi vendono oli essenziali che non sono sempre della migliore qualità.

Alcuni non sono puri e sono mescolati con altri oli. E sebbene possano avere aromi piacevoli, non producono gli effetti desiderati.

Pertanto, vale la pena considerare quanto segue:

  • Scegliete oli puri. Di solito hanno il nome botanico della pianta sull’etichetta. Non contengono additivi.
  • Verificate il processo di estrazione. Deve essere per distillazione o spremitura a freddo. Se prevede altre procedure, probabilmente non è puro.
  • Scegliete un marchio di fiducia. Alcuni hanno una lunga storia come produttori.
Acquista oli essenziali.
Per acquistare un olio essenziale è necessario controllare il processo di estrazione, al fine di garantirne la purezza.

Rischi ed effetti collaterali

Il fatto che un prodotto sia naturale non significa che sia sicuro, e gli oli essenziali non fanno eccezione. In effetti, un uso improprio può causare vari effetti collaterali, da lievi a gravi. I più comuni sono i seguenti:

Come avviene per le proprietà benefiche, le reazioni variano a seconda della composizione dell’olio. Si raccomanda speciale cautela nei seguenti casi:

  • neonati e bambini.
  • Gravidanza e allattamento.
  • Insufficienza renale, epatica o cardiaca.
  • Persone sotto trattamento farmacologico.

I casi di cui sopra devono essere prima sottoposti all’attenzione di un medico che determinerà se l’uso sia sicuro o se rappresenti un rischio.

Come usarli in sicurezza?

Il modo più comune per utilizzare gli oli essenziali è attraverso i diffusori. Questi diffondono gli aromi e permettono di vivere un’esperienza piacevole. Inoltre, c’è chi li aggiunge all’acqua calda per inalare i vapori e ottenere effetti simili.

L’utilizzo topico è il più comune. In questo caso si dovrà mescolare alcune gocce di olio (5 o 6) con un cucchiaio di olio vettore (15 ml) che può essere di cocco, mandorla, avocado o oliva. L’olio risultante viene applicato attraverso massaggio.

Tuttavia, fate attenzione se avete la pelle grassa o tendente all’acne, poiché l’applicazione di oli comedogenici può peggiorarla. Un modo alternativo è aggiungere qualche goccia nella vasca da bagno o nei preparati per impacco.

È sempre consigliabile fare un patch test per escludere possibili reazioni. Cioè, occorre applicare una piccola quantità di prodotto su una zona della pelle e lasciarla agire tra le 6 e le 12 ore. Se non c’è irritazione o disagio, può essere utilizzato senza problemi.

Infine, 3-5 gocce dell’olio scelto possono essere aggiunte a shampoo, bagnoschiuma, lozioni e altri prodotti per la cura regolare, verificando prima che non diano allergia.

Cosa ricordare di questi prodotti?

Sul mercato esiste un’ampia varietà di oli essenziali con proprietà interessanti. La maggior parte viene utilizzata in aromaterapia per favorire il rilassamento, ridurre lo stress e calmare alcuni disturbi. Possono avere altri effetti positivi sul sistema nervoso, cardiovascolare e circolatorio.

Tuttavia, è importante usarli con cautela, poiché possono causare effetti indesiderati se usati in quantità eccessive o in determinate condizioni. In tal senso, si consiglia di leggere le etichette e seguire le raccomandazioni del produttore.

Potrebbe interessarti ...
Gli oli essenziali e i loro incredibili benefici
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Gli oli essenziali e i loro incredibili benefici

Per sfruttare al massimo le proprietà degli oli essenziali, dobbiamo assicurarci che questi siano di origine organica. Eccone 5 davvero ottimi.



  • Firenzuoli, Fabio et al. “Essential oils: new perspectives in human health and wellness.” Evidence-based complementary and alternative medicine : eCAM vol. 2014 (2014): 467363. doi:10.1155/2014/467363
  • Fung TKH, Lau BWM, Ngai SPC, Tsang HWH. Therapeutic Effect and Mechanisms of Essential Oils in Mood Disorders: Interaction between the Nervous and Respiratory Systems. Int J Mol Sci. 2021;22(9):4844. Published 2021 May 3. doi:10.3390/ijms22094844
  • Herman A, Herman AP. Essential oils and their constituents as skin penetration enhancer for transdermal drug delivery: a review. J Pharm Pharmacol. 2015 Apr;67(4):473-85. doi: 10.1111/jphp.12334. Epub 2014 Dec 31. PMID: 25557808.
  • Schmitt S, Schaefer U, Sporer F, Reichling J. Comparative study on the in vitro human skin permeation of monoterpenes and phenylpropanoids applied in rose oil and in form of neat single compounds. Pharmazie. 2010 Feb;65(2):102-5. PMID: 20225652.
  • Ramsey JT, Shropshire BC, Nagy TR, Chambers KD, Li Y, Korach KS. Essential Oils and Health. Yale J Biol Med. 2020 Jun 29;93(2):291-305. PMID: 32607090; PMCID: PMC7309671.
  • de Groot AC, Schmidt E. Essential Oils, Part I: Introduction. Dermatitis. 2016 Mar-Apr;27(2):39-42. doi: 10.1097/DER.0000000000000175. PMID: 26983089.
  • Chumpitazi BP, Kearns GL, Shulman RJ. Review article: the physiological effects and safety of peppermint oil and its efficacy in irritable bowel syndrome and other functional disorders. Aliment Pharmacol Ther. 2018;47(6):738-752. doi:10.1111/apt.14519
  • Kowalczyk, Adam et al. “Thymol and Thyme Essential Oil-New Insights into Selected Therapeutic Applications.” Molecules (Basel, Switzerland) vol. 25,18 4125. 9 Sep. 2020, doi:10.3390/molecules25184125
  • Koulivand, Peir Hossein et al. “Lavender and the nervous system.” Evidence-based complementary and alternative medicine : eCAM vol. 2013 (2013): 681304. doi:10.1155/2013/681304
  • Leyva-López, Nayely et al. “Essential Oils of Oregano: Biological Activity beyond Their Antimicrobial Properties.” Molecules (Basel, Switzerland) vol. 22,6 989. 14 Jun. 2017, doi:10.3390/molecules22060989
  • Jun YS, Kang P, Min SS, Lee JM, Kim HK, Seol GH. Effect of eucalyptus oil inhalation on pain and inflammatory responses after total knee replacement: a randomized clinical trial. Evid Based Complement Alternat Med. 2013;2013:502727. doi:10.1155/2013/502727
  • Chen W, Vermaak I, Viljoen A. Camphor–a fumigant during the Black Death and a coveted fragrant wood in ancient Egypt and Babylon–a review. Molecules. 2013 May 10;18(5):5434-54. doi: 10.3390/molecules18055434. PMID: 23666009; PMCID: PMC6270224.
  • Li H, Ge Y, Luo Z, et al. Evaluation of the chemical composition, antioxidant and anti-inflammatory activities of distillate and residue fractions of sweet basil essential oil. J Food Sci Technol. 2017;54(7):1882-1890. doi:10.1007/s13197-017-2620-x
  • Moy RL, Levenson C. Sandalwood Album Oil as a Botanical Therapeutic in Dermatology. J Clin Aesthet Dermatol. 2017;10(10):34-39.
  • Watanabe E, Kuchta K, Kimura M, Rauwald HW, Kamei T, Imanishi J. Effects of bergamot ( Citrus bergamia (Risso) Wright & Arn.) essential oil aromatherapy on mood states, parasympathetic nervous system activity, and salivary cortisol levels in 41 healthy females. Forsch Komplementmed. 2015;22(1):43-9. doi: 10.1159/000380989. Epub 2015 Feb 19. PMID: 25824404.
  • Mohebitabar, Safieh et al. “Therapeutic efficacy of rose oil: A comprehensive review of clinical evidence.” Avicenna journal of phytomedicine vol. 7,3 (2017): 206-213.
  • Srivastava JK, Shankar E, Gupta S. Chamomile: A herbal medicine of the past with bright future. Mol Med Rep. 2010;3(6):895-901. doi:10.3892/mmr.2010.377
  • Tan, Loh Teng Hern et al. “Traditional Uses, Phytochemistry, and Bioactivities of Cananga odorata (Ylang-Ylang).” Evidence-based complementary and alternative medicine : eCAM vol. 2015 (2015): 896314. doi:10.1155/2015/896314
  • Carson CF, Hammer KA, Riley TV. Melaleuca alternifolia (Tea Tree) oil: a review of antimicrobial and other medicinal properties. Clin Microbiol Rev. 2006;19(1):50-62. doi:10.1128/CMR.19.1.50-62.2006
  • Hongratanaworakit T. Stimulating effect of aromatherapy massage with jasmine oil. Nat Prod Commun. 2010 Jan;5(1):157-62. PMID: 20184043.
  • Ben Hsouna A, Ben Halima N, Smaoui S, Hamdi N. Citrus lemon essential oil: chemical composition, antioxidant and antimicrobial activities with its preservative effect against Listeria monocytogenes inoculated in minced beef meat. Lipids Health Dis. 2017;16(1):146. Published 2017 Aug 3. doi:10.1186/s12944-017-0487-5
  • Hammer KA, Carson CF, Riley TV, Nielsen JB. A review of the toxicity of Melaleuca alternifolia (tea tree) oil. Food Chem Toxicol. 2006 May;44(5):616-25. doi: 10.1016/j.fct.2005.09.001. Epub 2005 Oct 21. PMID: 16243420.