Crema di carote: 2 semplici ricette

· 25 Marzo 2019
La carota è un alimento essenziale per tutti e, dato il suo alto contenuto di beta-caroteni, vitamine e minerali, non può di certo mancare in una dieta equilibrata.

Dà fastidio e annoia chiunque mangiare sempre le stesse cose, non è così? Per questo abbiamo deciso di proporvi due semplici modi per preparare la crema di carote. Vi assicuriamo che, con questi piatti, uscirete dalla routine e darete piacere al vostro palato.

Elaborare delle pietanze a base di carote è estremamente facile e delizioso, basta un po’ di creatività. Potete usarle per dare un tocco dolce ai vostri piatti o come ingrediente principale.

Le carote sono sempre state l’opzione migliore per le persone che stanno attente al loro peso, poiché sono basse in calorie, grassi e carboidrati. Includere le carote nella dieta è, quindi, in investimento sicuro per la vostra salute.

Possono essere consumate in modi diversi: crude, cotte, fritte o al vapore. Sono alimenti imprescindibili in una dieta bilanciata per l’alto contenuto di vitamine e minerali essenziali che apportano.

Le carote contengono, più precisamente: fosforo, magnesio, iodio e calcio. Inoltre, vitamine A, B3 ed E, ideali per la salute della vista e della pelle. Sono anche una fonte di carboidrati buoni e, per questo, vengono considerate un alimento energetico. Aiutano anche a migliorare la digestione, a pulire i denti e stimolano la produzione della saliva.

Scopriamo, dunque due modi estremamente facili e squisiti per preparare la crema di carote. Servitela come antipasto o come piatto principale.

Leggete anche: Crema di melanzane: ricetta deliziosa e diversa

Come preparare la crema di carote?

1. Crema di carote

Crema di carote e carote intere

Questo tipo di crema è povera di calorie, poiché le carote sono composte per l’80% da acqua; inoltre, è ricca di beta-caroteni che ci proteggono dall’azione dei radicali liberi, dalle malattie cardiovascolari e stimolano la produzione di melatonina.

La crema di carote può anche essere il piatto ideale per un bambino dai 6 mesi in su, poiché è molto nutriente, facile da consumare e digerire.

Ingredienti

  • 3 carote
  • 1 bicchiere di brodo di carne bovina (200 ml)
  • ½ bicchiere d’acqua (100 ml)
  • ¼ di bicchiere di latte (50 ml)
  • 1 cipolla (100 g)
  • 1 cucchiaio di burro (20 g)
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Per cominciare, pelate e tagliate le carote a pezzi di medie dimensioni.
  2. A seguire, mettete una pentola con dell’acqua a bollire e aggiungete le carote affinché si ammorbidiscano. Mettetele da parte.
  3. Tagliate poi la cipolla alla julienne e soffriggetela con il burro in una padella fino a che diventi dorata.
  4. Successivamente, frullate la carota insieme al brodo, la cipolla e il latte. Trasferite la crema in una ciotola.
  5. Se volete, terminate con una spolverata di prezzemolo tritato.

2. Crema di carote e zucca

Crema di carote con spezie

La crema di carote rafforza il sistema immunitario, protegge la vista e aiuta l’apparato digerente. Non è una sorpresa che sia un alimento altamente consigliato.

Per elaborare questo piatto, oltre alle carote, usiamo la zucca o il sedano. Sono ingredienti facili da reperire e conferiscono un sapore migliore.

Scoprite 5 incredibili benefici del sedano

Ingredienti

  • 2 carote
  • zucca (100 g)
  • 1 bicchiere di brodo di pollo (200 ml)
  • 3 spicchi di aglio pestato
  • 1 porro affettato
  • 2 cucchiai di burro (40 g)
  • sale e pepe
  • la scorza di ½ limone

Preparazione

  1. Per prima cosa, pelate e tagliate la carota e la zucca a piccoli pezzi.
  2. Soffriggete l’aglio con il burro in una padella grande e aggiungete i pezzi di carota e zucca, fino a che non diventino dorati e morbidi.
  3. Dopodiché, aggiungete il brodo di pollo e il porro.
  4. Lasciate sobbollire per un po’, quindi togliete la pentola dal fuoco e lasciate raffreddare.
  5. Frullate tutto fino ad ottenere un composto senza grumi, regolate di sale e di pepe e profumate con un po’ di scorza di limone grattugiata. La vostra crema di carote è pronta per essere gustata.

  • Howard, L. A., Wong, A. D., Perry, A. K., & Klein, B. P. (1999). β-Carotene and ascorbic acid retention in fresh and processed vegetables. Journal of Food Science. https://doi.org/10.1111/j.1365-2621.1999.tb15943.x
  • Alasalvar, C., Grigor, J. M., Zhang, D., Quantick, P. C., & Shahidi, F. (2001). Comparison of volatiles, phenolics, sugars, antioxidant vitamins, and sensory quality of different colored carrot varieties. Journal of Agricultural and Food Chemistry. https://doi.org/10.1021/jf000595h
  • Vedung, E. (1998). Carrots, Sticks, & Sermons: Policy Instruments & Their Evaluation. In Carrots, Sticks, & Sermons: Policy Instruments & Their Evaluation. https://doi.org/10.1016/j.ejpain.2008.09.008