Cucinare la lonza di maiale con 3 ricette succose

22 Giugno 2019
Preparare un filetto di lonza succoso è facile se si tiene conto di alcuni accorgimenti. Vi proponiamo tre modi per cucinarlo, adatti per tutta la famiglia.

Come preferite cucinare la lonza di maiale? Avete una ricetta segreta o state cercando il modo per esaltare le sue proprietà? Volete un risultato succoso, ma una preparazione semplice e veloce?

Vi proponiamo tre alternative per cucinare la lonza di maiale: al forno, alla piastra e impanata. Ogni modalità ha i suoi accorgimenti: seguite le ricette passo dopo passo!

Tre modi per cucinare la lonza di maiale

1. Lonza al forno

Donna toglie una teglia dal forno
Dalle fette di lonza più grasse si può ottenere un piatto più succoso e tenero.

Se scegliete la cottura al forno, allora vi consigliamo di prediligere le fette con colore meno uniforme (la separazione è lo strato di grasso). Questo piccolo dettaglio vi permette di ottenere un piatto molto più tenero e succoso.

I pezzi che contengono più grasso sono, infatti, ideali da cuocere al forno lentamente. In questo modo non resteranno troppo secchi al termine della cottura.

Ingredienti

  • Lonza di maiale intera
  • Verdure a piacere
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di aceto di vino (20 ml)
  • 1 cucchiaino di paprika affumicata
  • 1 cucchiaino di pepe nero
  • Olio di oliva
  • Sale

Preparazione

  • Per prima cosa, mettete a macerare la lonza in olio, aglio, aceto, sale e spezie. Coprite con la pellicola e mettetela da parte per almeno un paio d’ore.
  • Quindi preriscaldate il forno a 180 gradi.
  • Adagiate la lonza sulla teglia e aggiungete verdure a piacere oppure delle patate.
  • Fate cuocere per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo, girate la lonza e lasciate in forno per altri 20 minuti.
  • Infine spegnete il forno, lasciate riposare per 10 minuti, tagliate la carne e servite.

Leggete anche: Come preparare un delizioso rotolo di carne ripieno

2. Cucinare la lonza alla piastra

Lonza di maiale, pepe e condimenti
Per ottenere una carne più succosa, occorre scottarla a fuoco vivo e poi abbassare la fiamma.

In alternativa possiamo cucinare la lonza di maiale alla piastra: veloce, sana e pratica. Anche in questo caso, però, si corre sempre il rischio di ottenere una fettina dura e secca.

Per evitarlo, vi consigliamo di comprare tagli un po’ più spessi. Ecco, passo passo, come ottenere una carne cotta al punto giusto, fuori e dentro.

Ingredienti

  • Lonza di maiale
  • Olio di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Rosmarino

Preparazione

  • Ricordate, innanzitutto, di tirare fuori la carne dal frigorifero un po’ prima di cucinarla. Mezzora è sufficiente.
  • Cominciate a scottare entrambi i lati del filetto a fuoco vivo e in poco olio (non è una frittura!).
  • Abbassate subito dopo la fiamma e lasciate cuocere per circa 5 minuti. In questo modo si ottiene una carne ben cotta, ma umida all’interno.
  • A questo punto potete aggiungere sale e aromi a piacere.

Leggete anche: Cucinare in modo sano per il vostro bambino: 10 idee

3. Lonza impanata

Cotoletta impanata, pomodori e lattuga
Un’alternativa ideale per chi ama i piatti croccanti e appetitosi.

Infine, la lonza impanata. Anche in questo caso lascerete le fette un po’ spesse. È una buona opzione per chi ama la carne croccante fuori e non troppo cotta dentro. In caso contrario, sceglierete gli altri due metodi.

Vi proponiamo di darle un tocco mediterraneo con l’aiuto delle erbe aromatiche. Questo naturalmente dipende dai gusti di chi cucina che potrà anche scegliere il pepe nero, il cumino, la paprika, etc.

Ingredienti

  • Fette di lonza di maiale di spessore medio
  • 1/2 tazza di maizena (50 g)
  • 1/2 tazza di pangrattato (60 g)
  • 2 uova
  • Olio
  • Sale
  • Erbe aromatiche a piacere: origano, basilico, prezzemolo, maggiorana, timo, salvia, etc.

Preparazione

  • Impanate le fette di lonza con la maizena. Passatele quindi nell’uovo sbattuto e regolate di sale.
  • Adesso fate una seconda impanatura nel pan grattugiato a cui avrete precedentemente aggiunto le erbe aromatiche o le spezie.
  • Riscaldate la padella a fuoco medio con abbondante olio, ma senza eccedere. Friggete quindi entrambi i lati finché non risultano ben dorati.
  • Prima di servire le cotolette, passatele sulla carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso e buon appetito!

Vi piacciono queste ricette? A partire dalla ricetta base potete improvvisare con altri condimenti e contorni, esaltando al massimo la carne di maiale.

  • MAPAMA. (2018). Pork meat. https://doi.org/10.1163/2214-8647_bnp_e613010
  • Reed, M. (2016). Herbs and Spices. In Encyclopedia of Applied Plant Sciences. https://doi.org/10.1016/B978-0-12-394807-6.00008-3
  • Aaslyng, M. D., Bejerholm, C., Ertbjerg, P., Bertram, H. C., & Andersen, H. J. (2003). Cooking loss and juiciness of pork in relation to raw meat quality and cooking procedure. Food Quality and Preference. https://doi.org/10.1016/S0950-3293(02)00086-1