Curare il fegato e depurare il sangue con la barbabietola

· 30 luglio 2015
La barbabietola contiene vitamine A, B e C ed è una fonte ricca di fibre solubili, che controllano i livelli di zucchero e di colesterolo nel sangue, e di fibre insolubili, che regolano le funzioni intestinali

La barbabietola è molto più di un semplice ortaggio. La sua polpa di un invitante e intenso color porpora contiene una grande quantità di antiossidanti e vitamine, ottimi per la salute dell’organismo e che dovrebbero essere inclusi nella dieta di tutti.

La barbabietola è un ortaggio ricco di fibre, acqua e proteine. È molto energetica e un ottimo rimedio contro vari tipi di dolore, ma soprattutto contro i problemi che danneggiano la salute del fegato. Ecco un articolo per conoscere tutti i benefici della barbabietola.

La barbabietola: alleata del fegato

Barbabietola

Vi piace la barbabietola? Adorate il suo sapore rinfrescante e intenso? Vi piace sia cruda sia bollita e condita con un po’ d’olio e sale? Se la risposta a queste domande è sì, allora aggiungetela subito alla vostra dieta. Se soffrite di problemi epatici, questo ortaggio, facile da acquistare in qualsiasi supermercato, diventerà il vostro miglior alleato per curare poco a poco il fegato infiammato ed eliminare le tossine.

1. Un tesoro naturale di antiossidanti

La barbabietola è ricca di beta-carotene, carotenoidi e flavonoidi, potenti antiossidanti che le donano quel caratteristico colore intenso e invitante. È risaputo che tutti gli alimenti ricchi di antiossidanti sono ottimi per depurare il fegato, soprattutto se si soffre di fegato grasso.

Nel 2012, è stato pubblicato sulla rivista New England Journal of Medicine un interessante studio scientifico su grande scala, secondo il quale i pazienti che soffrono di fegato grasso migliorano significativamente se curati con gli antiossidanti, poiché riducono i livelli di grasso nel fegato e le infiammazioni. I migliori risultati sono stati ottenuti grazie ad un antiossidante molto potente, la betalaina, ottima anche per prevenire l’invecchiamento.

Credeteci, se esiste un ortaggio ricco di antiossidanti e che può essere consumato da chiunque in tutte le occasioni, è proprio la barbabietola.

2. Attiva il metabolismo ed elimina i grassi

Fegato Perdere Peso

La barbabietola è il rimedio ideale quando si vuole perdere peso. È molto energetica, saziante ed è ricca di fibre. Ciò significa che un frullato di barbabietola prima dei pasti, per esempio, dona i nutrienti giusti per saziare l’appetito ed evitare di spizzicare tra i pasti.

Può essere molto utile anche per:

  • Depurare l’organismo grazie all’alto contenuto di fibre, che aiutano a prevenire l’accumulo di tossine, la ritenzione idrica e la stitichezza, poiché favoriscono il transito intestinale.
  • Attivare il metabolismo, poiché stimola le funzioni epatiche e intestinali.
  • Ottimizzare le funzioni del sistema linfatico, favorendo l’eliminazione di tossine dall’organismo.

Bisogna sempre ricordare che il fegato grasso e la steatosi epatica sono malattie curabili con la giusta dieta povera di grassi e ricca di minerali e vitamine della frutta e della verdura. In questi casi, quindi, la barbabietola è un prezioso alleato.

3. La barbabietola per depurare il sangue e prendersi cura del cuore

Questo ortaggio veniva usato nell’antichità per “rafforzare” il sangue e curare i pazienti in convalescenza o affetti da debolezza. La barbabietola, infatti, gode delle seguenti proprietà:

  • È ricca di potassio, ottimo contro l’ipertensione.
  • Riduce i livelli di colesterolo cattivo nel sangue (LDL).
  • È ricca di ferro, magnesio, fosforo, acido folico e vitamine A, C e B. Un tesoro naturale di nutrienti che migliorano la salute del sangue e lo depurano dalle sostanze nocive.

Come usare la barbabietola per prendersi cura del fegato

frullato mela barbabietola

Il modo migliore di approfittare della barbabietola per curare il fegato e depurare il sangue, è consumandola cruda. Vi consigliamo di grattugiarla, mischiarla nell’insalata e abbinarla a ingredienti come le carote, anche queste crude e grattugiate. Aggiungete un filo d’olio d’oliva o qualche goccia di succo di limone e otterrete un rimedio perfetto per prendervi cura della vostra salute.

Frullato per la salute del fegato

Ingredienti

  • 200 ml di acqua.
  • 1 barbabietola media.
  • 1 carota media.
  • 1 mela media.

Procedimento

Lavate bene tutti gli ingredienti e tagliateli a pezzetti. Sia la barbabietola, sia la carota e la mela devono essere crude, poiché così potrete trarne il massimo dei benefici.

Frullate gli ingredienti per ottenere un succo omogeneo e diluite il tutto con l’acqua. Con qualche cubetto di ghiaccio, inoltre, sarà molto più buono e rinfrescante.

Quando berlo

Bevete questo succo mezz’ora prima del pranzo. Basta un bicchiere al giorno per 5 giorni per depurare il fegato. Dopodiché, smettete di berlo per 10 giorni e poi ricominciate. Credeteci: la vostra salute vi ringrazierà per tutti questi nutrienti.

Guarda anche