Curare l’igiene intima femminile in pochi passaggi

23 Giugno 2020
La cura dell'igiene intima femminile è fondamentale per ogni donna. Non si tratta di una questione meramente igienica, bensì anche di un modo per prevenire malattie. Scoprite di più in quest'articolo!

Curare l’igiene intima femminile è fondamentale per godere di buona salute. Tuttavia, forse perché è un argomento tabù o perché se ne sa poco al riguardo, non sempre prestiamo la giusta attenzione al nostro organo più intimo.

La vagina richiede cure specifiche e preventive per evitare l’insorgere di malattie e disturbi. È importante abbandonare i pregiudizi e sottoporsi a visita ginecologica una volta all’anno. Vediamo in che modo curare l’igiene intima femminile.

Cose da sapere per curare l’igiene intima femminile

Ecco alcuni consigli utili relativi all’intimità femminile e a come prendersene cura.

1. Parlare della vagina è necessario

Donna durante la visita ginecologica
Recatevi regolarmente dal ginecologo per parlare apertamente della vostra salute intima.

La prima misura importante è rendere la cura della vagina e delle parti intime femminili un argomento di cui trattare con normalità. Bisogna abituarsi a parlare dell’argomento e a recarsi regolarmente dal ginecologo.

La visita va fatta con assoluta normalità, soprattutto di fronte a qualsiasi cambiamento riscontrato, anche il più piccolo.

2. Il nostro corpo è in costante evoluzione

Le condizioni e le funzioni della vagina sono parte del ciclo vitale di una donna, che come tutti sperimenta delle trasformazioni. Si tratta di un processo normale e naturale, pertanto non deve essere motivo di preoccupazioni.

Potrebbe interessarvi: Igiene intima femminile: buone abitudini.

3. Iniziare a curare l’igiene intima a qualsiasi età

La salute intima deve essere tenuta sotto controllo durante tutta la vita di una donna. Non c’è un’età per iniziare, per questo è importante che le madri (o la figura femminile di riferimento) parlino alle proprie figlie in merito all’igiene intima. In questo modo le bambine cresceranno libere da tabù o falsi pudori.

4. Igiene della vagina

Donna sotto la doccia
L’igiene delle zone intime è fondamentale, soprattutto nei giorni delle mestruazioni.

Un argomento chiave in merito alla cura dell’intimità femminile è l’igiene. È importante lavare con acqua tiepida e sapone neutro le labbra e le zone vicine alla parte esterna della vagina.

Al contrario, secondo uno studio condotto presso l’Università di Washington (Stati Uniti) le lavande vaginali sarebbero altamente controindicate.

La vagina dispone di propri meccanismi naturali per la purificazione. Si tratta di un’area ad alta proliferazione batterica, e tali batteri sono in gran parte positivi per la salute. Usare prodotti esterni all’interno della vagina rischia di alterare la flora batterica.

6. Esercizi per curare l’igiene intima femminile

Con il passare del tempo i muscoli vaginali perdono di elasticità. Questa situazione incide sui rapporti sessuali e il momento del parto, per questo è importante dedicare del tempo alla ginnastica intima.

È importante consultare il ginecologo per la corretta esecuzione degli esercizi di Kegel. Si tratta di movimenti che stimolano il rafforzamento del pavimento pelvico e migliorano la tonicità della zona, secondo quanto informa la National Library of Medicine degli Stati Uniti.

Leggete anche: Esercizi per tonificare il pavimento pelvico e migliorare il piacere sessuale

7. Attenzione alla biancheria intima

Biancheria intima in cotone per curare la igiene intima
La biancheria intima traspirante eviterà che si crei umidità nella zona e insorgano malattie.

Si consiglia di indossare tutti i giorni biancheria intima in cotone o altri tessuti delicati. Il pizzo, per quanto attraente, è un po’ troppo ruvido e va riservato per le occasioni speciali.

Qualsiasi indumento che entri a contatto con la vagina dovrebbe essere di cotone, almeno per quanto riguarda la parte a diretto contatto con le parti intime. Questa precauzione vale anche per i costumi.

8. Il preservativo durante i rapporti sessuali

Per curare l’igiene intima femminile, è importante adottare le dovute precauzioni durante i rapporti sessuali. Oltre a prevenire gravidanze indesiderate, l’uso del preservativo evita il contagio di malattie a trasmissione sessuale.

Dite addio ai tabù

Per secoli le donne hanno esitato a parlare dei loro problemi intimi a causa delle convenzioni sociali. Per fortuna, questa tendenza si sta lentamente invertendo, e sono sempre di più le donne che affrontano l’argomento con naturalezza.

È molto importante essere consapevoli dell’importanza di prendersi cura di quest’organo. Da ciò dipende in gran misura la nostra salute, per questo è bene sottoporsi a una visita ginecologica in più oltre a quelle annuali. Fatelo per la vostra salute e per la vostra tranquillità.

  • REV CHIL OBSTET GINECOL 2015. Hábitos higiénicos vulvo-vaginales. Extraído de: https://scielo.conicyt.cl/pdf/rchog/v80n4/art02.pdf
  • F. Losa Domínguez. Ginecólogo experto en salud vaginal y ginecoestética. La innovación en la salud vaginal y cervical de la mujer. Extraído de: https://www.federacion-matronas.org/wp-content/uploads/2018/07/Articulo-especial_Innovacions-Salud-Vaginal.pdf
  • Biblioteca Nacional de Medicina de Estados Unidos. https://medlineplus.gov/spanish/ency/patientinstructions/000141.htm
  • VV.AA. (2009). Duchas vaginales y otros riesgos de vaginosis bacteriana.