Curare l’insonnia con una bevanda curativa

20 febbraio 2016
Oltre a bere questa bevanda rilassante, è importante non praticare attività fisica dopo le otto di sera e non tenere dispositivi elettronici con la luce in camera da letto.

L’insonnia è un disturbo molto comune che si manifesta quando la persona ha difficoltà a dormire e/o a riprendere sonno dopo un’interruzione.

Può presentarsi in forma acuta in seguito ad una giornata piena di attività e di stress, ma può anche essere cronica, sintomo di una malattia fisica o emotiva.

Contrastarla in tempo è determinante affinché si diminuiscano i rischi di sviluppare patologie più gravi. Sebbene inizialmente possa sembrare che non causi effetti rilevanti, a lungo andare può causare gravi problemi di salute.

La buona notizia per coloro i quali stanno cercando di combatterla è che non sempre bisogna ricorrere ad un trattamento farmacologico.

Esistono alcuni ingredienti naturali che, grazie alla loro composizione chimica, favoriscono il riposo e diminuiscono i costanti episodi di insonnia.

In questa occasione, vogliamo condividere con voi una bevanda speciale e facile da preparare, molto economica e molto efficace conciliare il sonno. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Bevanda medicinale per migliorare la qualità del sonno

banane

La tisana medicinale a base di banana ha conquistato un posto speciale tra i rimedi popolari per combattere i disturbi legati al sonno.

Berne una tazza prima di andare a dormire infonde una sensazione di relax e prepara il corpo ad un sonno ristoratore e profondo.

Questi benefici sono dovuti al suo significativo apporto di potassio e magnesio, minerali essenziali che rilassano i muscoli e favoriscono la circolazione dei vasi sanguigni.

Si tratta inoltre di uno degli alimenti con maggior contenuto di triptofano, un amminoacido che contribuisce alla produzione di serotonina. Quest’ultima, insieme alla melatonina, è ottima per favorire il sonno.

Per questo motivo, questa bevanda naturale è anche una grande alleata contro i comuni problemi emotivi come la depressione o l’encefalite mialgica.

Leggete anche: Tintura al rosmarino e ippocastano per i dolori muscolari e articolari

Ingredienti

  • 1 banana con la sua buccia
  • 1 litro d’acqua
  • ½ cucchiaino di cannella (2,5 gr) (opzionale)

Procedimento

  • Fate bollire il litro d’acqua.
  • Nel frattempo, lavate bene la banana e tagliatela a fettine senza togliere la buccia.
  • Quando l’acqua sarà pronta, mettetela in un barattolo ed aggiungete le fettine di banana.
  • Se vi piace, potete anche aggiungere il mezzo cucchiaino di cannella per sfruttare le sue proprietà sedative.
  • Chiudete bene il barattolo e lasciatelo riposare per lo meno 10 minuti.

Modo d’uso

donn con tazza

  • È una bevanda naturale e non causa effetti collaterali, quindi si può assumere tutti i giorni.
  • È importante berla un’ora prima di andare a dormire, affinché abbia il tempo di fare effetto.
  • L’ideale sarebbe prepararla fresca tutti i giorni, anche se il liquido restante si può conservare per consumarlo il giorno seguente.

Consigli per migliorarne il risultato

È importante tener in conto che gli effetti di questa bevanda possono variare a seconda della persona e in funzione delle abitudini che si seguono durante il giorno.

A livello generale, esistono alcuni consigli che possono migliorare i suoi risultati per sconfiggere una volta per tutte l’insonnia. Prendete nota!

Evitate di fare esercizio fisico prima di mettervi a letto

Lo sport stimola la produzione di endorfina, cosa che rende difficile conciliare il sonno. L’ideale sarebbe farlo 2 o 3 ore prima di andare a dormire, mai dopo le 8 di sera.

Assicuratevi di dormire in un ambiente appropriato

letto

Le condizioni della camera da letto svolgono un ruolo importante per godere di un riposo profondo.

Un letto comodo, le lenzuola appropriate e un ambiente lontano dai rumori facilitano il rilassamento dell’organismo, aiutando ad addormentarsi in pochi minuti.

Evitate elementi di distrazione nella camera da letto

I dispositivi mobili, il computer e tutti gli apparecchi che emettono luce interrompono il sonno.

Questi oggetti ostacolano la produzione di melatonina e, nella maggior parte dei casi, accorciano i tempi ideali per dormire bene (tra 7 e 8 ore).

Leggete anche: I 10 cellulari che emettono più radiazioni

Mantenere una certa routine nel sonno

donna che dorme

Il corpo è saggio e sa riconoscere l’ora appropriata per stimolare il sonno. Cercare di mantenersi svegli il più possibile affinché sia il corpo stesso a chiedervi di dormire, a lungo andare, causa uno sfasamento dell’orologio biologico, creando difficoltà. 

Associate il letto con il riposo

Il letto non è un luogo di lavoro né, tanto meno, una sala da pranzo. Realizzare attività aliene al riposo, fa perdere questa associazione mentale con il sonno.

Se avete problemi di insonnia negli ultimi tempi, non sottovalutateli. Provate il rimedio che vi abbiamo appena consigliato per ritornare a ristabilire il vostro sonno.

Se non dovesse funzionare, rivolgetevi ad un medico per ricevere una valutazione adeguata del problema e altri trattamenti.

Guarda anche