Decalogo per combattere l’esaurimento e lo stress

14 settembre 2015
Per non far aumentare lo stress, bevete un solo caffè al giorno, prima di mezzogiorno. Sostituite le bibite rinfrescanti con succhi naturali per attivarvi in maniera più sana e prolungata.

La stanchezza è quasi sempre passeggera ed è la conseguenza di uno sforzo fisico, di mancanza di sonno e persino di uno scarso apporto di cibo durante la giornata. Nonostante ciò, a volte si può soffrire di esaurimento cronico, una condizione che impedisce di condurre una vita normale.

A che cosa è dovuto questo esaurimento o stanchezza cronica? Le cause possono essere tante, dalle malattie più concrete alla mancanza di vitamine oppure alla presenza di una depressione nascosta. Tuttavia, nell’articolo di oggi vogliamo concentrarci sull’esaurimento che di solito è causato dallo stress.

Parleremo di questa pressione quotidiana che non si riesce a gestire in modo adeguato e che, di conseguenza, toglie le forze fino a debilitare. Cambiare abitudini e saper individuare le vostre priorità per poter gestire queste situazioni stressanti sono fattori che vi aiuteranno. Ad ogni modo, prestare attenzione all’alimentazione e seguire queste semplici linee guida che vi presenteremo a seguire vi renderanno ancora più facile questo processo di recupero. Volete provarci? Mettete in pratica questi consigli!

1. Iniziate la giornata con un bicchiere di acqua tiepida e limone

È un modo ideale di alcalinizzare l’organismo, di depurarlo dalle tossine e di rafforzare il sistema immunitario. Il succo di limone è un tesoro naturale di vitamine e sali minerali ideali per combattere l’esaurimento e lo stress, quindi non esitate a berlo ogni giorno appena vi alzate, per cinque giorni consecutivi. Interrompetene l’assunzione durante il fine settimana e poi ricominciate. Vedrete che miglioramenti!

2. Sì all’avena per ridurre lo stress

L’avena è un superalimento ricco di numerosi nutrienti, vitamine e sali minerali. Non solo, è anche un alimento che apporta benefici al sistema nervoso. Nella sua composizione contiene un alcaloide chiamato avenina che agisce da sedativo leggero, e che vi aiuterà a iniziare la giornata in maniera più tranquilla e con i nutrienti adeguati per evitare la classica stanchezza mattutina.

Aggiungendo qualche mandorla alla vostra tazza d’avena mattutina, potenzierete ancora di più queste proprietà.

3. Un solo caffè al giorno e no alle bibite gassate

crema al caffè fredda

Il caffè è un eccitante naturale, si sa, ma viste le sue proprietà energetiche e il suo alto contenuto di antiossidanti va sempre bene concedersene una tazza al mattino (100 ml). Vi aiuterà a svegliarvi e a migliore il vostro stato d’animo.

Tuttavia, è importante non superare questa dose giornaliera e non bere caffè dopo mezzogiorno. Altrimenti, visto che il vostro sistema nervoso è già alterato a causa dello stress, potreste aumentare ancora di più il nervosismo. Vogliamo sottolineare anche il fatto che a volte molte persone che soffrono di nervosismo e stress ricorrono alle classiche bibite gassate per “tirarsi su d’animo” o per “svegliarsi”, ignorando che rappresentano un rischio per la salute.

L’alto livello di zucchero, nonostante possano essere “light”, aggrava i sintomi della stanchezza. Questa “attivazione” sarà temporanea e poi si accuserà di più l’abbattimento. Optate per un succo di frutta naturale o addirittura un bicchiere di acqua con un po’ di limone.

4. Sì a un po’ di attività fisica quotidiana

Malgrado possiate sentirvi stanchi, dovete tenere a mente che questo esaurimento ha origine dallo stress e che un modo molto efficace di combatterlo è praticare attività fisica, come camminare, nuotare, andare in bicicletta o persino ballare. Il livello di endorfine si alza e migliorerete la salute cardiaca.

5. Dormite otto ore a notte e riposate venti minuti il pomeriggio

dormire bene

Sebbene non riusciate a conciliare il sonno, chiudete gli occhi e provate a riposare. Il vostro corpo, ma soprattutto la vostra mente, ne hanno bisogno. Ricordate sempre di seguire gli stessi orari, ossia di mangiare e andare a letto sempre alla stessa ora. Tutto ciò vi aiuterà ad avere una migliore qualità del sonno e a combattere esaurimento e stress.

6. Respirate aria pulita immersi nella natura

È sufficiente un po’ di tempo durante l’arco della giornata per godersi la natura. Basta mezz’ora all’aria aperta in uno spazio in cui ci siano alberi. Sentite la brezza fresca e il sole sul viso, respirate a fondo e scollegate la mente. Non pensate a nulla e lasciatevi avvolgere dalla calma della natura. È molto terapeutico.

7. Uno yogurt naturale senza zucchero

yogurt naturale

Perfetto per la colazione o per il languorino di mezzogiorno. È interessante sapere che lo yogurt naturale aiuta a rigenerare la flora intestinale e a favorire la produzione di serotonina, un ormone che regola e migliora lo stato d’animo.

È ottimo anche per ridurre lo stress e persino la temperatura corporea così da poter riposare meglio la notte.

8. Cioccolato fondente senza zucchero

Fonte naturale di antiossidanti, magnesio e calcio, è ideale per ridurre l’esaurimento e lo stress. È favoloso, quindi non dubitate nel portare con voi una barretta di cioccolato fondente. La quantità giornaliera che potete ingerire va dai 40 ai 50 grammi.

9. Pesce azzurro invece della carne

Ricco di proteine e acidi grassi salutari per il cuore e per le ossa, il pesce azzurro è un alimento di base da includere nella dieta per combattere esaurimento e stress.

Tanto il salmone quanto la trota o le sardine vi aiuteranno a ridurre i livelli di cortisolo nel sangue, e persino a evitare il mal di testa o il dolore articolare che di solito si prova quando si è stressati. È molto salutare, non trascuratelo mai!

10. Un bicchiere di vino rosso al giorno

bicchiere di vino rosso

Un bicchiere di vino rosso al giorno fa bene al cuore, regola la pressione artesiosa, riduce il colesterolo, e aiuta a combattere ansia e stress. Non rinunciate a questo piccolo tributo alla natura, ma bevetelo sempre con moderazione.

Guarda anche