Dieta saziante: dimagrire senza patire la fame

12 Agosto 2020
La dieta saziante è perfetta sia per dimagrire sia per godere di buona salute. Grazie alle caratteristiche degli alimenti che la compongono, sarà possibile dimagrire senza soffrire la fame.

È ormai noto alla maggior parte della gente che una corretta alimentazione protegge la salute. In particolare, una dieta saziante rappresenta un’ottima opzione per chi desidera dimagrire in modo sano.

Alcuni cibi offrono una prolungata sensazione di sazietà e ciò ci evita di mangiare al di fuori dei pasti. Risulta importante, dunque, saper pianificare una dieta saziante.

A prescindere dal dimagrimento, sono molte le persone che si rivolgono all’endocrinologo o al nutrizionista per ricevere un piano alimentare che le faccia sentire meglio e che prevenga eventuali disturbi provocati da un’alimentazione scorretta.

La dieta saziante è perfetta per dimagrire e per godere di buona salute, perché grazie alle caratteristiche degli alimenti che la compongono aiuta a perdere peso senza patire la fame.

Alimenti da includere in una dieta saziante

Donna che rifiuta un piatto di pasta.
I cibi ricchi di fibre, di proteine di qualità o di idrati di carbonio complessi ci mantengono sazi più a lungo.

In una dieta saziante non possono mancare i cibi ricchi di proteine, nutriente che prolunga la sensazione di sazietà. Le proteine, inoltre, aiutano a bruciare i grassi, motivo per cui sono ideali per dimagrire.

Anche gli alimenti ricchi di fibre risultano molto sazianti. Le fibre catturano i nutrienti degli alimenti e li mantengono per un tempo prolungato nell’intestino, prima che vengano digeriti. Oltre a ciò, alcune assorbono l’acqua aumentando le proprie dimensioni. In seguito a ciò, la sensazione di pienezza si mantiene più a lungo.

Sono sazianti anche i cibi di grandi dimensioni o con un volume elevato, ma un basso contenuto di calorie. Per esempio, le verdure a foglia a verde o la frutta.

È importante ingerire i cibi al loro stato naturale, senza triturarli né frullarli. I liquidi sono meno sazianti e vengono assorbiti più velocemente rispetto agli alimenti interi, perché la loro digestione è molto più semplice.

Infine, gli alimenti che presentano un basso indice glicemico regolano i livelli di glucosio nel sangue e, di conseguenza, l’appetito. Vediamo quindi nel dettaglio alcune opzioni che presentano le caratteristiche sopracitate, dunque perfetti in una dieta saziante.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Frutta secca: come ci aiuta a perdere peso?

Pesce

Pesce arrostito in una dieta saziante.
Oltre a offrire nutrienti molto salutari, il pesce rappresenta un’ottima soluzione per prolungare la sensazione di sazietà.

Sia il pesce bianco sia quello azzurro sono alimenti molto sazianti, perché contengono proteine in abbondanza. Il pesce bianco, come il merluzzo, il rombo o il baccalà, è povero di grassi e ricco di proteine di alta qualità. Si tratta di un alimento leggero, ma molto saziante, motivo per cui risulta perfetto per placare la fame.

D’altra parte, il pesce azzurro, come il salmone, la palamita o il tonno, contiene più calorie, ma fornisce proteine di qualità e grassi sani in proporzioni maggiori. Pur contenendo più calorie, risulta altrettanto saziante e consigliabile per dimagrire e godere di buona salute.

Vi consigliamo di leggere anche: Mangiare il baccalà: nutrienti e benefici

Uova

L’uovo è un alimento altamente nutriente che dovrebbe fare parte della dieta di tutti i giorni. Non fornisce fibre, ma le sue proteine vengono considerate un valore di riferimento per valutare da un punto di vista nutrizionale quelle degli altri alimenti.

Si tratta di proteine prive di grassi: l’uovo offre una prolungata sensazione di sazietà e grassi sani per l’organismo, sia mono che polinsaturi.

Frutta e verdura nella dieta saziante

Cesta piena di agrumi.
Grazie alla loro composizione ricca di acqua e vitamine,  la frutta rappresenta un alimento sano e particolarmente consigliato in qualsiasi dieta.

Una dieta sana ed equilibrata dovrebbe prevedere il consumo di almeno cinque porzioni di frutta e verdura. Alcuni sono più sazianti di altri, ovvero quelli con un alto contenuto di acqua.

Il cocomero, per esempio, è composto da acqua per più del 90%, ragion per cui sazia più di altri frutti. Anche il pompelmo è un frutto molto saziante ed è dotato di effetti antiossidanti.

D’altra parte, la banana e la mela sono frutti più calorici, ma altrettanto sazianti. Sono perfetti per la colazione o la merenda in qualunque dieta saziante.

  • Aranceta, J. (2004). Frutas, verduras y hortalizas. In Archivos Latinoamericanos de Nutricion.
  • Rojas, P. M. C., & Sasso, L. F. Y. (2005). El pescado blanco. Revista Digital Universitaria.
  • Downes FP. (2001). HUEVOS y OVOPRODUCTOS. In Manual de Microbiología de los aalimentos.